Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

fondo Carlo Enzo

 

Il fondo del biblista e filosofo Carlo Enzo (1927-2019) Ŕ stato acquisito per donazione dalla biblioteca Iuav nel 2020.

 

Carlo Enzo ha raccolto l’universo culturale di riferimento per i testi biblici oggetto della sua indagine filologica, esegetica ed esistenziale.

Alle edizioni critiche dei libri del Vecchio e Nuovo Testamento, in diverse lingue, sono affiancati gli strumenti necessari alla loro lettura (dizionari, lessici, grammatiche, sinossi, concordanze e analisi filologiche ed esegetiche), trattati di filosofia greca e medievale, opere di filosofia e psicologia, moderna e contemporanea, opere di antropologia ed ermeneutica, una collezione di opere di Freud, Nietzsche e Severino e 15 annate, di cui 13 complete, del periodico Sipario, che andrÓ a colmare la parte lacunosa della rivista giÓ posseduta dalla biblioteca. Di particolare importanza l’edizione Soncino del Talmud, un’opera di 60 libri, oltre ai Codici dei Neofiti, edizione Biblioteca Vaticana.

 

La sintesi della sua opera Ŕ contenuta negli otto volumi, edizioni Mimesis, relativi alla lettura midrashica del TaNaKH e del Vangelo di Matteo. Un’opera dedicata al “Progetto” di uomo e di mondo.

 

 

consistenza

 

circa 1.000 volumi (monografie e periodici)

 

 

consultazione

 

Il fondo Ŕ in corso di trattamento e non ancora disponibile.

 

 

mostre

 

Dal 6 ottobre all’8 novembre 2021, si Ŕ tenuta in biblioteca una mostra bibliografica dedicata al fondo Enzo, "Carlo Enzo. Il progetto”, a cura di Davide Colapinto. All’inaugurazione della mostra si Ŕ accompagnata la presentazione del libro "John Hejduk - Bronx. Manuale in versi" (Mimesis, 2020), di Renato Rizzi e Susanna Pisciella, a cui Ŕ seguito un approfondimento sul fondo bibliografico Carlo Enzo.

 

locandina >>