green public procurement

green public procurement

 

L’UniversitÓ Iuav Ŕ impegnata nello sviluppo del GPP - Green Public Procurement, l'approccio in base al quale le PA integrano i criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto.

 

Nel 2019 Ŕ stata formalizzata la collaborazione in materia con la Regione Veneto attraverso la sottoscrizione di un protocollo di intesa che coinvolge tutte le universitÓ del Veneto, Unioncamere del Veneto e ARPAV.

 

L’obiettivo principale Ŕ quello di redigere in maniera congiunta, annualmente, dei “documenti-guida” dal taglio operativo, capaci di diffondere le best practice dal contenuto innovativo e rispettose dei principi introdotti dai CAM (Criteri Ambientali Minimi), al fine di favorire una reale economia circolare e di adempiere concretamente alle norme in materia di sostenibilitÓ ambientale negli acquisti pubblici, individuando soluzioni innovative e

promuovendo la ricerca nell’ambito del Green Public Procurement.

 

I risultati sono una serie di documenti guida sulla prevenzione dei rifiuti, sulla produzione e utilizzo di prodotti in materiali polimerici, sulla distribuzione di alimenti e bevande e sul verde pubblico, liberamente consultabili a questo link: https://www.regione.veneto.it/web/acquisti-verdi/protocollo-dintesa-gpp

 

Per il 2023/2024 l’UniversitÓ Iuav di Venezia Ŕ rappresentata presso i tavoli tecnici del protocollo GPP da:

Laura Badalucco e Sabrina Toniolo - tavolo tecnico: approfondimenti sugli eventi sostenibili

Valeria Tatano –tavolo tecnico bandi: documento guida sul CAM "Arredo urbano"