Agostino De Rosa
Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

professore ordinario

 

responsabile scientifico

master di II livello social museum and smart tourism (SM&ST)

 

 

 

settore scientifico-disciplinare

ICAR/17 Disegno

 

interessi di ricerca

storia e teoria delle forme di rappresentazione, fondamenti e applicazioni della geometria descrittiva, rilievo e rappresentazione dell’architettura, storia dell'arte contemporanea

 

 

contatti

tel +39 041 257 1965

agostino.derosa@iuav.it

 

orario di ricevimento

su appuntamento

 

 

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

full professor

 

scientific coordinator

level 2 postgraduate specialisation programme in social museum and smart tourism (SM&ST)

 

 

academic discipline

ICAR/17 Representation of architecture

 

research interests

history and theory of representation forms, foundations and applications of descriptive geometry, surveying and representation of architecture, contemporary art history

 

 

contacts

tel +39 041 257 1965

agostino.derosa@iuav.it

 

office hours

by appointment

 

 

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

Agostino De Rosa (Bari 1963), architetto, professore ordinario, insegna Fondamenti e applicazioni di geometria descrittiva e Teoria e storia dei metodi di rappresentazione presso l’UniversitÓ Iuav di Venezia.

╚ autore di libri e saggi incentrati sui temi della rappresentazione, della storia delle immagini e della land-art, tra i quali ricordiamo:
– “Geometrie dell'ombra. Storia e simbolismo della teoria delle ombre”, Utet/CittÓ Studi, Milano 1996

– “L'infinito svelato allo sguardo. Forme della rappresentazione estremo-orientale”, Utet/CittÓ Studi, Milano 1998

– “La geometria nell'immagine. Storia dei metodi di rappresentazione”, volume I, “Dall'antichitÓ al Medio Evo”, Utet, Torino 2000

– (con G. D’Acunto), “La vertigine dello sguardo. Tre saggi sulla rappresentazione anamorfica”, Cafoscarina, Venezia 2002

– James Turrell. “Geometrie di luce. Il Roden Crater Project”, Electa, Milano 2007.

╚ curatore (con Ilaria Rizzini e Giuseppe D’Acunto; in corso di stampa) dell’edizione critica del “Thaumaturgus Opticus” (1643) opera prospettica del padre minimo francese Jean Francois Niceron.

Collabora con l’artista statunitense John Luther Adams alla realizzazione dell’installazione Sila (thte Breath of the World), ‘intonata’ ai moti ecologici della Laguna di Venezia (sede: Fondazione Thetis, Venezia; data di inaugurazione: autunno 2011).

Coordina scientificamente il gruppo di ricerca "Imago rerum", per il quale ha curato i seguenti volumi, atti degli omonimi seminari internazionali veneziani:

– “Lo sguardo denigrato. Ruolo dell’osservatore nell’era della rappresentazione digitale”, Il Poligrafo, Padova 2003

– “Tra luce e ombra” Il Poligrafo, Padova 2004

– “Orienti e Occidenti della Rappresentazione”, Il Poligrafo, Padova 2005.

Dirige la collana editoriale “Geometria Disegno Immagine” (ed. Cafoscarina, Venezia) dedicata alla diffusione di innovativi approcci didattici e di ricerca nel campo della rappresentazione architettonica.

 

 

 2022-23 Disegno
 2022-23 Teorie e metodi del disegno di architettura
 2023-24 Disegno
 2023-24 Teorie e metodi del disegno di architettura
 collegamenti
 curriculum vitae
 informazioni: collaboratori, revisioni
 lavori
 materiali didattici
 profilo su Academia.edu
 pubblicazioni
 ricerche in corso
 tesi di laurea