Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Vesper No. 7 | Cielo | Autunno-inverno 2022

 

 

Ludovico Centis

Vita e morte tra le nuvole. Il design e l’ossessione meteorologica

 

Parole chiave

Nuvole, ambiente, biosfera, radioattività, energia nucleare

 

Gilles Clément e Junya Ishigami, il paesaggista e l'architetto che più coraggiosamente hanno indagato i limiti delle rispettive discipline negli ultimi decenni, si sono entrambi interessati alle nuvole ponendole al centro della propria ricerca come metafore progettuali fondative del progetto. Clément pubblica nel 2005 Nuages (Nuvole), diario di bordo di una traversata atlantica a bordo di un cargo; Ishigami pubblica nel 2010 Another Scale of Architecture, un libro-manifesto per un’architettura intesa come ambiente. Le nuvole incarnano infatti una dualità: da un lato, come una sorta di scudo meteorologico, proteggono la vita sulla Terra e mantengono una temperatura mite che ha permesso all'umanità di vivere in quasi tutte le aree del pianeta; dall'altro ci ricordano come nel corso del XX secolo siamo stati portati a mettere in dubbio l'esistenza dell'uomo come Essere nello spazio “respirabile” a causa prima dei gas velenosi e poi delle bombe atomiche e delle nubi radioattive.

 

scarica il contributo in accesso aperto >>

 

 

 

contatti

t. +39 041 257 1542

pard.iride@iuav.it

 

infrastruttura.iride@iuav.it