Veronica Redini
Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

ricercatrice

 

settore scientifico-disciplinare

M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche

 

interessi di ricerca

antropologia del lavoro con particolare riferimento alle catene globali di fornitura, migrazioni lavorative e condizioni di lavoro, lavoro di cura e modelli genderizzati di reclutamento e disciplina del lavoro; tematiche di salute occupazionale

 

 

contatti

veronica.redini@iuav.it

 

orario di ricevimento

al termine delle lezioni o su appuntamento via email

 

 

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

researcher

 

academic discipline

M-DEA/01 Demology, ethnology and anthropology

 

research interests

anthropology of labour with a specific focus on global supply chains, labour migrations and working conditions, care work and gendered patterns of labour recruitment and discipline, occupational health issues

 

 

 

contacts

veronica.redini@iuav.it

 

office hours

at the end of lectures and by appointment to be arranged via email

 

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

Veronica Redini ha conseguito il dottorato di ricerca in Antropologia presso l'UniversitÓ di Siena. ╚ stata borsista post-doc e assegnista di ricerca presso le UniversitÓ di Perugia e Padova. Ha ottenuto l’Abilitazione scientifica nazionale al ruolo di professore associato nel settore 11/A5 (2013; 2020) e la qualificazione a Maţtresse de conference (sezione 16) in Francia (2016).

Ha pubblicato nel campo delle disuguaglianze di genere nell'economia globale, dei modelli di reclutamento e disciplina del lavoro, della mobilitÓ transnazionale e della mercificazione del lavoro riproduttivo e degli effetti di genere della mobilitÓ internazionale del capitale. Su questi temi ha partecipato a diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali (Veneto Lavoro; Clean Clothes Campaign; UniversitÓ di Padova).

╚ componente del collegio dei docenti del dottorato in Scienze sociali dell'UniversitÓ di Padova. Presso l'UniversitÓ Iuav di Venezia, rappresenta il corpo docente come membro supplente nel Comitato Pari OpportunitÓ (CUG). Tra le sue pubblicazioni: “Gender and Labor in Supply Chains Capitalism: a Review” (2022); “Working on Margins: an Anthropological Analysis of the Italian Supply Chains in two Eastern European Countries” (2020); “Il lavoro che usura. Migrazioni femminili e salute occupazionale” (con F.A. Vianello e F. Zaccagnini) (2020); “I cieli e i gironi del lusso. Processi lavorativi e di valorizzazione nelle reti del lusso” (con D. Bubbico e D. Sacchetto) (2017).

 

 

Veronica Redini gained her PhD in Anthropology at the University of Siena (Italy). She was a post-doctoral fellow and research fellow at the Universities of Perugia and Padua. She obtained the national scientific qualification for the role of Associate professor in sector 11/A5 and the qualification of Maţtresse de conference (section 16) in France. She has published in the field of gender inequalities in the global economy, gendered patterns of labour recruitment and discipline, transnational mobility and commodification of reproductive labour, and the gendered effects of international mobility of capital. She participated in several national and international research projects on these topics (Veneto Region Labour Agency; Clean Clothes Campaign; University of Padua).

She is a member of the teaching board of the PhD in Social Sciences at the University of Padua. At UniversitÓ Iuav di Venezia, she represents the teaching staff as a substitute member of the Equal Opportunity Committee (CUG). Among her publications are “Gender and Labor in Supply Chains Capitalism: a Review” (2022); “Working on Margins: An Anthropological Analysis of the Italian Supply Chains in two Eastern European Countries” (2020); “Il lavoro che usura. Migrazioni femminili e salute occupazionale” (con F.A. Vianello e F. Zaccagnini) (2020); “I cieli e i gironi del lusso. Processi lavorativi e di valorizzazione nelle reti del lusso” (con D. Bubbico e D. Sacchetto) (2017).

 

 2022-23 Introduzione ai gender studies (design della moda e arti multimediali - arti multimediali)
 2022-23 Introduzione ai gender studies (design della moda e arti multimediali - comunicazione e nuovi media della moda)
 2022-23 Introduzione ai gender studies (design della moda e arti multimediali - design della moda)
 2023-24 Antropologia
 2023-24 Gender studies - LT Design della moda e arti multimediali, percorso Arti multimediali)
 2023-24 Gender studies - LT Design della moda e arti multimediali, percorso Comunicazione e nuovi media della moda)
 2023-24 Gender studies - LT Design della moda e arti multimediali, percorso Design della moda)