Francesco Bergamo
Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

ricercatore

 

settore scientifico-disciplinare

ICAR/17 Disegno

 

interessi di ricerca

disegno e rilievo per il design, l’architettura e le arti; teorie e genealogie dei metodi di rappresentazione, con particolare attenzione agli artefatti contemporanei (data visualization, realtÓ immersiva e aumentata, mappe multidimensionali, …) e ai loro aspetti ecologici, filosofici e politici; ecologia dell’ascolto; relazione tra rappresentazioni visive e uditive, tattili e olfattive

 

 

 

contatti

francesco.bergamo@iuav.it

 

orario di ricevimento

al termine delle lezioni e su appuntamento via email

 

 

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

researcher

 

academic discipline

ICAR/17 Drawing

 

research interests

drawing and surveying for design, architecture and the arts; theories and genealogies of representational methods, with a focus on contemporary artefacts (data visualisation, immersive and augmented reality, multidimensional maps, ...) and their ecological, philosophical and political aspects; ecology of listening; relationship between visual and auditory, tactile and olfactory representations

 

 

contacts

francesco.bergamo@iuav.it á

 

office hours

after the lectures or by appointment to be arranged via email

 

 

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

Francesco Bergamo Ŕ architetto e ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze del Design presso l’UniversitÓ Iuav di Venezia. ╚ membro del gruppo di ricerca Imago Rerum, coordinato da Agostino De Rosa: in quest'ambito ha lavorato con il compositore John Luther Adams e l’artista James Turrell, e ha partecipato a ricerche sullo studio dei dipinti anamorfici del convento di TrinitÓ dei Monti a Roma e dei trattati su ottica e prospettiva di Jean-Franšois Niceron. Con la supervisione scientifica di Massimiliano Ciammaichella ha lavorato sulle prospettive architettoniche dipinte nelle ville venete e sul “disegno del paesaggio sonoro” di Venezia.

╚ membro delle redazioni delle riviste Vesper (ISSN: 2704-7598) e Autoportret (ISSN 1730-3613). Tra le sue pubblicazioni: Stereotomia. Dalla pietra al digitale (con Gabriella Liva, Cafoscarina, 2010); Prospettive architettoniche dipinte nelle Ville Venete della Riviera del Brenta in provincia di Venezia / Architectural perspective in the Venetian Villas along the Riviera del Brenta in the Province of Venice (con Massimiliano Ciammaichella, curatori, Aracne, 2016); Il disegno del paesaggio sonoro (Mimesis, 2018). Attualmente sta lavorando a una monografia dedicata alle genealogie e agli impieghi delle metafore ottiche nelle forme della rappresentazione contemporanee. Presso l’universitÓ Iuav coordina il centro studi SSH! (Sound Studies Hub) e il LaSD (Laboratorio Strumentale per la Didattica).

 

 2022-23 Laboratorio di data visualisation
 2022-23 Laboratorio di disegno per il design
 2023-24 Laboratorio di data visualisation
 2023-24 Laboratorio di disegno per il design
 2023-24 Theory and history of representational methods
 archivio programmi