Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Scadenze e modalità di pagamento

 

> prima rata: entro il 21 settembre 2022

> seconda rata: entro il 31 gennaio 2023

> terza rata: entro il 5 maggio 2023

Gli studenti che si immatricolano sono tenuti a versare la prima rata entro le scadenze indicate nei bandi di ammissione ai corsi di studio

 

 

Solo per le matricole della seconda tornata di immatricolazione - corsi B76 e G75

 

> prima rata: entro le scadenze indicate nei bandi di ammissione ai corsi di studio

> seconda rata: entro il 5 maggio 2023

> terza rata: entro il 30 giugno 2023

 

Il mancato pagamento delle tasse non consente l'iscrizione all'anno accademico, ai corsi, agli esami, all'esame di laurea, nonché il rilascio di certificati, per la parte cui si riferisce il pagamento da regolarizzare.

Lo studente in difetto di tasse non può sostenere esami di profitto o di laurea.

 

Si consiglia di verificare periodicamente la posizione tasse accedendo all’area riservata dello Sportello Internet, selezionando la voce “segreteria” del menu di sinistra, la pagina “pagamenti” e la sezione “pagamenti non pervenuti”.

 

Per ulteriori informazioni sulle tasse lo studente può rivolgersi al servizio diritto allo studio dell’area didattica e servizi agli studenti.

 

 

modalità di pagamento

 

A partire da dicembre 2017 il pagamento della contribuzione universitaria avviene esclusivamente attraverso il sistema PagoPA che garantisce i pagamenti elettronici alla pubblica amministrazione in modo sicuro e affidabile.

 

Lo studente dell'Università sceglie liberamente il PSP, Prestatore di Servizio di Pagamento, con cui effettuare il pagamento del bollettino tra quelli che aderiscono all'iniziativa.

Si informa che presso le Poste Italiane, non è possibile effettuare pagamenti con la modalità Pago PA.

 

 

Per effettuare il versamento lo studente dovrà accedere alla sezione "pagamenti" dell’area riservata, reperire la fattura da pagare e scegliere tra:

 

> pagare on line: cliccando sul pulsante "Paga online" e selezionando tra:

- carta di credito: appoggiandosi ad uno degli istituti bancari proposti;

- bonifico bancario (homebanking): prima verificare nella lista degli istituti di credito se è presente il proprio, in questo caso basterà selezionarlo per procedere con il pagamento.

 

> pagare di persona: cliccando sul pulsante "Avviso pagamento" e stampando l'avviso di pagamento da presentare presso uno degli esercenti autorizzati o uno degli istituti di credito che aderiscono al sistema PagoPA.

Sono, per esempio, operative le tabaccherie/ricevitorie aderenti al circuito SISAL SuperEnalotto, le quali consentono di pagare in contanti per importi non superiori a 999,99 Euro e con bancomat e carta di credito, in funzione dei massimali della propria carta, fino a 1499,99 Euro. Il pagamento verrà registrato automaticamente nel nostro sistema gestionale nei giorni immediatamente successivi alla data di effettivo versamento.

 

Si raccomanda di NON EFFETTUARE BONIFICI DIRETTI sul c/c bancario di Iuav, bensì di utilizzare le modalità di pagamento previste all'interno del circuito PagoPA.

 

A partire dal 18 dicembre 2017, data di avvio dei pagamenti PagoPA, Iuav dismette la generazione dei MAV-Banco Popolare. Tutti i MAV generati fino al giorno 15 dicembre 2017 dovranno essere modificati. Pertanto coloro che trovassero nella propria carriera vecchi MAV non pagati, dovranno contattare il servizio diritto allo studio.

 

 

more per tardivi versamenti

 

Nel caso di tardivo pagamento, lo studente dovrà versare, in riferimento a ciascuna rata, una mora di:

> € 52,00: per i primi 15 giorni di ritardo

> € 104,00: per ritardi superiori ai 15 giorni

 

La mora sarà addebitata d’ufficio

 

Agli studenti che hanno presentato domanda di laurea non sarà addebitata la mora per tardivo pagamento delle prime due rate del successivo anno accademico.

 

 

 

contatti