Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

trasferimenti al corso di laurea afferente alla classe L-17

 

Tutti i candidati che intendono chiedere un trasferimento o un passaggio interno al corso di laurea afferente alla classe L-17 sono tenuti a presentare la domanda di valutazione carriera unitamente all’autodichiarazione di iscrizione con esami sostenuti, con l’indicazione dei crediti e dei settori scientifico disciplinari, corredata dai programmi dei relativi corsi (i programmi non sono necessari per i candidati iscritti presso Iuav) entro il:

 

10 luglio 2020 se si desidera conoscere l’esito della valutazione prima della conclusione delle preiscrizioni e in tempo utile per la verifica della necessità di sostenere la prova di ammissione

24 agosto 2020 negli altri casi

 

L’esito della valutazione delle carriere pregresse sarà comunicato entro il:

24 luglio 2020 per le domande pervenute entro il 10 luglio;

16 settembre 2020 per le domande pervenute entro il 24 agosto.

I candidati che otterranno una valutazione inferiore a 40 cfu, che non abbiano già effettuato la preiscrizione, non potranno accedere al corso di studi.

 

I candidati iscritti/laureati in atenei non italiani dovranno allegare scansione di un certificato di iscrizione/laurea con esami sostenuti rilasciato dalle rispettive università tradotto e legalizzato a cura delle rappresentanze diplomatiche italiane competenti.

 

La documentazione può essere:

 

> spedita per posta ordinaria all’ufficio Archivio di ateneo e flussi documentali, Santa Croce 191 - Tolentini, 30135 Venezia

> inviata valendosi di Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it. L’invio potrà essere effettuato esclusivamente da altra PEC; non sarà ritenuta valida la domanda trasmessa da un indirizzo di posta non certificata; la domanda e gli eventuali allegati alla medesima dovranno essere inviati in formati portabili statici non modificabili, che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili.

L’esito della valutazione delle carriere pregresse sarà comunicato entro il:

- 24 luglio 2020 per le domande pervenute entro il 10 luglio;

- 16 settembre 2020 per le domande pervenute entro il 24 agosto.

 

 

candidati esonerati dallo svolgimento della prova di ammissione

 

I candidati che otterranno il riconoscimento di almeno 40 cfu sono ESONERATI dallo svolgimento della prova di ammissione.

 

I candidati riceveranno, tramite mail, l’esito della valutazione della carriera e le modalità di pre-immatricolazione. In caso di trasferimento riceveranno inoltre il “nullaosta” da presentare all’ateneo di origine.

 

I candidati dovranno:

> registrarsi presso lo Sportello Internet di ateneo ottenendo così User-id e Password

> iscriversi ad un apposito concorso secondo le specifiche che saranno indicate dalla segreteria

> presentare, in caso di trasferimento, il “nullaosta” all’ateneo di provenienza per avviare l’effettivo trasferimento;

> entro il 24 agosto, inviare la domanda di trasferimento, o la domanda di passaggio interno, in marca da bollo (da 16,00 Euro) unitamente alla copia di un documento di identità (fronte e retro), alla copia del Codice Fiscale e alla ricevuta della prima rata.

La domanda unitamente alla documentazione richiesta può essere:

> spedita per posta ordinaria all’ufficio Archivio di Ateneo e flussi documentali IUAV, Tolentini, Santa Croce 191, 30135 - Venezia

> trasmessa valendosi di Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it: l’invio potrà essere effettuato esclusivamente da altra PEC; non sarà ritenuta valida la documentazione trasmessa da un indirizzo di posta non certificata; la documentazione dovrà essere inviata in formati portabili statici non modificabili (ad es. .pdf), che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili. La documentazione dovrà essere scansionata dopo aver posto la propria firma sulla marca da bollo.

La documentazione pur inviata per posta entro la relativa scadenza ma giunta oltre il termine suddetto non sarà presa in considerazione.

 

Per i trasferimenti, pervenuto il foglio di congedo da parte dell’università di provenienza, si procederà all’immatricolazione del candidato che verrà effettuata da remoto con invio di comunicazione del numero di matricola; per i passaggi interni, una volta ricevuta la documentazione sopra indicata, si procederà al passaggio di corso che verrà effettuato da remoto con contestuale invio di comunicazione.

 

 

candidati tenuti allo svolgimento della prova di ammissione

 

I candidati iscritti che non otterranno il riconoscimento di almeno 40 cfu sono TENUTI allo svolgimento della prova di ammissione.

 

Tali candidati sono tenuti ad effettuare la preiscrizione alla prova di ammissione.

 

I candidati che superano la prova di ammissione dovranno:

 

> presentare il “nullaosta” al trasferimento all’ateneo di provenienza per avviare l’effettivo trasferimento;

> inviare la domanda di trasferimento, o la domanda di passaggio interno, in marca da bollo (da 16,00 Euro) unitamente alla copia di un documento di identità (fronte e retro), alla copia del Codice Fiscale e alla ricevuta della prima rata.

La domanda unitamente alla documentazione richiesta può essere:

> spedita per posta ordinaria all’ufficio Archivio di Ateneo e flussi documentali IUAV, Tolentini, Santa Croce 191, 30135 - Venezia

> trasmessa valendosi di Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it: l’invio potrà essere effettuato esclusivamente da altra PEC; non sarà ritenuta valida la documentazione trasmessa da un indirizzo di posta non certificata; la documentazione dovrà essere inviata in formati portabili statici non modificabili (ad es. .pdf), che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili. La documentazione dovrà essere scansionata dopo aver posto la propria firma sulla marca da bollo.

La documentazione pur inviata per posta entro la relativa scadenza ma giunta oltre il termine suddetto non sarà presa in considerazione.

 

Per i trasferimenti, pervenuto il foglio di congedo da parte dell’università di provenienza, si procederà all’immatricolazione del candidato che verrà effettuata da remoto con invio di comunicazione del numero di matricola; per i passaggi interni, una volta ricevuta la documentazione sopra indicata, si procederà al passaggio di corso che verrà effettuato da remoto con contestuale invio di comunicazione.