Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

esami di stato per l’abilitazione professionale

 

Per poter esercitare la professione corrispondente al proprio titolo di laurea, la normativa vigente prevede il superamento di un Esame di Stato che permette di conseguire l’abilitazione.

L’Università Iuav di Venezia è riconosciuta sede legale per sostenere gli Esami di Stato per conseguire l’abilitazione all’esercizio delle professioni di Architetto, di Pianificatore, di Paesaggista e di Conservatore; in tale ambito gli sono affidati compiti organizzativi e amministrativi, in particolare le iscrizioni, gli aspetti logistici, il rilascio degli attestati.

 

Gli Esami di Stato sono indetti annualmente con Ordinanza del Ministero dell’Università e della Ricerca.

Sono previste due sessioni di esami, che sono stati oggetto di riforma (D.P.R. 5 giugno 2001, n.328 >) che istituisce due livelli distinti, a cui corrispondono due distinte sezioni negli Ordini Professionali:

SEZIONE A - cui si accede con il titolo di laurea specialistica/magistrale e con la laurea di Vecchi Ordinamenti

SEZIONE B - cui si accede con il titolo di laurea o con il diploma universitario

Per sostenere l'Esame di Stato occorre presentare domanda di ammissione presso la sede prescelta, nei tempi e nei modi da essa indicati, fermo restando che la scadenza per la presentazione delle domande e l'inizio delle prove sono le stesse su tutto il territorio nazionale. I candidati possono presentare domanda in una sola sede universitaria.

 

L’Università Iuav di Venezia è anche sede d’esame di stato di abilitazione professionale per i candidati cittadini italiani della Regione Trentino-Alto Adige che chiedono di sostenere l'esame in lingua tedesca.

 

 

Esami di Stato di abilitazione professionale 2022

 

Con Ordinanza del Ministro dell’Università e della Ricerca (MUR) n. 444 del 5 maggio 2022 > sono state definite come segue le date di inizio delle prove degli esami di abilitazione:

Prima sessione 2022: lunedì 25 luglio 2022 per la sezione A,

                                    mercoledì 27 luglio 2022 per la sezione B

 

Seconda sessione 2022: giovedì 17 novembre 2022 per la sezione A,

                                     giovedì 24 novembre 2022 per la sezione B.

Le prove successive si svolgono secondo l’ordine stabilito per le singole sedi dai Presidenti delle commissioni esaminatrici.

 

Le scadenze per la presentazione della domanda di ammissione sono fissate come segue:

Prima sessione: da martedì 24 maggio a giovedì 23 giugno 2022,

Seconda sessione: da lunedì 19 settembre a mercoledì 19 ottobre 2022.

 

Con l’Ordinanza soprariportata è stato disposto che la prima e la seconda sessione dell'anno 2022 sono costituite da un'unica prova orale svolta in modalità a distanza. La suddetta prova orale verterà su tutte le materie previste dalle specifiche normative di riferimento e dovrà accertare l’acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalle normative riguardanti ogni singolo profilo professionale.

 

NOTA BENE: nella sezione dedicata alla Prima sessione 2022 >

sono pubblicati gli aggiornamenti riguardanti: le commissioni, le modalità di organizzazione e di svolgimento della prova orale a distanza, l’assegnazione dei candidati alle commissioni, il calendario delle prove, ed ogni informazione utile.

 

 

> Requisiti di ammissione

 

> Prima sessione 2022   

 

> Le prove d’esame

> Seconda sessione 2022   new

 

> Tirocinio sostitutivo della prima prova dell’esame di stato

 

> Come iscriversi

 

> Temi estratti nelle sessioni precedenti

 

> Tasse e contributi di ammissione

> Normativa

 

 

> Diplomi e certificati di abilitazione, tassa regionale di abilitazione

 

 

 

Accesso agli atti

Il candidato può esercitare il diritto di accesso agli atti e ai documenti amministrativi al termine della sessione, ovvero dopo la pubblicazione all’albo ufficiale di ateneo dei candidati abilitati, inviando:

∙il presente modello >

∙scansione di un documento d’identità in corso di validità

∙ricevuta del pagamento di € 10,00 per rimborso costo riproduzione da effettuarsi mediante sistema pagoPA collegandosi a questo link >

La documentazione va inviata:

∙a mezzo posta, a Università Iuav di Venezia - Servizio archivio di ateneo e flussi documentali, Santa Croce, 191 Tolentini 30135 Venezia

∙a mezzo fax allo 041 257 1877

∙a mezzo PEC a ufficio.protocollo@pec.iuav.it (riceve soltanto altri messaggi di posta elettronica certificata, non semplici email).

 

ufficio di riferimento

 

area didattica e servizi agli studenti

Career Service

contattaci tramite IUAVINFOPOINT > sempre attivo

oppure tel 041 257 2101-1827-2312-1917

da lunedì a venerdì, ore 10 > 12