Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Procedura di iscrizione al tirocinio professionale

 

Per svolgere il tirocinio professionale il tirocinante dovrà:

 

1- individuare un Soggetto Ospitante nel Registro dei soggetti accreditati presso l'Ordine degli Architetti P.P.C della provincia in cui ha sede legale e reso disponibile sul rispettivo sito web (il soggetto ospitante dovrà successivamente attivare l’apposita convenzione con Iuav);

2- concordare con il Soggetto ospitante l’assegnazione di un Responsabile di Tirocinio;

3- definire il progetto di tirocinio con il supporto del Responsabile di Tirocinio (scarica il fac-simile dai siti dei singoli ordini provinciali);

4- presentare presso l’Ordine degli Architetti P.P.C della provincia in cui avrà luogo il tirocinio, il progetto di tirocinio per ottenere il visto del Coordinatore del tirocinio. L’Ordine degli Architetti P.P.C provvederà quindi ad inviarlo al Soggetto Promotore, Università Iuav, in formato pdf all’alias tirocinio.professionale@iuav.it per ottenere l'approvazione da parte Tutor Accademico (una volta validato il progetto di tirocinio verrà re-inviato via mail al tirocinante);

5- presentare presso l’Ordine degli Architetti P.P.C della provincia in cui avrà luogo il tirocinio la domanda di iscrizione al Registro dei Tirocinanti con i relativi allegati (in particolare il Progetto di tirocinio approvato). La domanda di iscrizione deve essere indirizzata alla segreteria dell'Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia in cui ha sede legale il Soggetto Ospitante presso il quale il richiedente intende svolgere il tirocinio.

 

L’iscrizione sarà resa efficace una volta pervenuta notifica tramite mail di iscrizione nel Registro dei Tirocinanti da parte del Coordinatore del Tirocinio professionale, al Soggetto Promotore, al tirocinante ed al soggetto ospitante.

 

La data di avvio dell'attività del Tirocinio Professionale viene concordata con il Soggetto ospitante e l’Ordine degli Architetti P.P.C, dopo la firma del tutor accademico e in nessun caso può essere antecedente alla data di iscrizione nel Registro dei tirocinanti.

 

Durante lo svolgimento del tirocinio dovrà essere mantenuto aggiornato il Diario di tirocinio

 

inconpatibilità

Gli stage o i tirocini curriculari svolti nell'ambito dei corsi di studio di I e di II livello, ossia dei corsi di studio a ciclo unico, e anche quelli non-curriculari (anche post laurea) attivati ai sensi del DM 142/98 non possono essere riconosciuti ai fini del Tirocinio Professionale.

Per avviare il tirocinio professionale non può essere utilizzata la modulistica già in uso per i tirocini curriculari e post laurea (vai a Specifiche per Soggetto ospitante

Il Tirocinio Professionale non costituisce rapporto di lavoro.

 

Consulta le informazioni previste dai singoli ordini provinciali:

- www.ordinevenezia.it

- www.architettibelluno.it

- www.ordinearchitetti.pd.it

- www.ordinearchitetti.ro.it

- www.ordinearchitetti.vr.it

- www.ordinearchitetti.vi.it

- www.ordinearchitettitreviso.it