Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Convenzione per tirocinio professionale

 

Propedeutica all’accreditamento del Soggetto ospitante Ŕ l’attivazione di una convenzione specifica per tirocinio professionale con l’universitÓ Iuav di Venezia.

Il Soggetto ospitante, verificati di possedere i requisiti richiesti per l’accreditamento presso l’ordine professionale ove ha la propria sede legale, dovrÓ

- compilare la convenzione per tirocinio professionale utilizzando il relativo modello

- sottoscriverlo con firma autografa o firma digitale (in questo caso solo su file formato pdf per consentire all’Ateneo la conservazione documentale)

- inviarlo con documento di riconoscimento del titolare:

per posta ordinaria a:

 

UniversitÓ Iuav di Venezia

Servizio Career Service – tirocinio professionale
Santa Croce 601, Campo della Lana
30135 Venezia

 

Con firma digitale all'indirizzo pec: ufficio.protocollo@pec.iuav.it 

o con firma digitale a:tirocinio.professionale@iuav.it

 

Imposta di bollo:

come indicato in Convenzione, l’imposta di bollo Ŕ a carico del soggetto ospitante, salvo i casi espressamente previsti dalla legge.

L’importo dovuto Ŕ di 16,00 euro e va versato all’ateneo con il sistema pagoPA al ricevimento del relativo avviso di pagamento tramite i prestatori di servizi di pagamento aderenti.

E’ l’ateneo a provvedere all’assolvimento dell’imposta di bollo presso l’Agenzia delle Entrate.

Nella causale va indicato: versamento imposta di bollo per convenzione di tirocinio professionale.

Si chiede di ricevere contestualmente la convenzione sottoscritta dalla struttura ospitante e la quietanza di pagamento in assenza della quale la convenzione non sarÓ inoltrata alla firma del delegato del Rettore.

Eventuali copie conformi delle convenzioni seguono il medesimo trattamento ai fini dell’imposta di bollo previsto per la convenzione originale.

 

La legge 21 maggio 2021 n. 69, di conversione con modificazioni del decreto-legge 22 marzo 2021 n. 41, ha esteso (art. 10 bis, comma 1), per l’anno 2021, l’applicazione dell'esenzione dall'imposta di bollo anche alle convenzioni per lo svolgimento di tirocini.

Viene quindi sospeso il pagamento dei 16 euro da parte della struttura ospitante e l’inoltro della relativa quietanza.