Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

domanda per i benefici per diritto allo studio anno accademico 2017-18

 

Studenti neo-immatricolati

sono tre le operazioni da effettuare entro il 20 ottobre 2017 per ottenere la borsa di studio e la collaborazione studentesca:

1 - Iscrizione all’a.a. 2017–2018, perfezionata con l’immatricolazione.

- A seguire le operazioni 2 e 3.

 

Studenti iscritti agli anni successivi al primo

sono tre le operazioni da effettuare entro il 29 settembre 2017 per ottenere la borsa di studio e la collaborazione studentesca:

1 - Iscrizione all’a.a. 2017–2018, tramite il pagamento della prima rata di tasse e contributi.

- Il mav Ŕ disponibile sullo sportello internet (spin) dalla fine di luglio 2017.

- A seguire le operazioni 2 e 3.

 

Studenti iscritti ai corsi di dottorato

sono tre le operazioni da effettuare entro il 15 dicembre 2017 per ottenere la borsa di studio:

1 - Iscrizione all’a.a. 2017-2018 entro il 31 ottobre 2017

- A seguire le operazioni 2 e 3.

 

Tutti gli studenti

2 - Compilazione online dell‘autocertificazione sullo sportello internet (vedi MiniGuida alla procedura on line).

3 - Richiesta della dichiarazione sostitutiva unica (DSU) integrale, per le prestazioni del diritto allo studio 2017.

 

Per gli studenti interessati a ottenere solo la riduzione tasse, il termine Ŕ il 15 dicembre 2017 e le operazioni da effettuare sono quelle giÓ indicate ai punti 1, 2 e 3. Per i laureandi Ŕ sufficiente eseguire i punti 2 e 3.

La richiesta effettuata dal 16 dicembre 2017 al 20 aprile 2018 comporta l’addebito di una mora per tardiva documentazione: euro 200 fino alla data del 20 marzo 2018 ed euro 500 dal 21 marzo e fino alla data del 20 aprile.

 

Note esplicative

 

DSU > Dichiarazione Sostitutiva Unica

necessaria per calcolare l’ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) ai fini dell’accesso alle prestazioni sociali agevolate.

Procedimento:

- La dichiarazione va effettuata sul web dell’INPS > www.inps.it, o presso un centro di assistenza fiscale (CAF),

Clicca per visualizzare la DSU  >>

 

ISEE > Indicatore Situazione Economica Equivalente:

Ŕ la capacitÓ economica della famiglia dello studente e considera la composizione del nucleo familiare, i redditi ed i patrimoni di ogni componente.

I redditi vengono indicati direttamente dall’Agenzia delle entrate e trasmessi all’INPS per il rilascio dell’attestazione ISEE 2017. I dati reddituali si riferiscono all’anno solare 2015.

 

ISP > indicatore situazione patrimoniale

fotografa la situazione del patrimonio mobiliare e immobiliare dello studente, in riferimento al 2016.

Va considerato l’insieme del patrimonio alla data del 31 dicembre 2016.

 

ISPE (indicatore situazione patrimoniale equivalente) si ottiene eseguendo il rapporto tra l’ISP ed il valore della scala di equivalenza (variabile in relazione al numero ed allo stato dei componenti del nucleo familiare). E’ un dato che non Ŕ contenuto nell’attestazione ISEE ma viene calcolato dal nostro sistema, sulla base dei dati ISP/scala equivalenza.

 

INPS > elabora i dati della DSU e i dati dell’agenzia delle entrate e li rende disponibili all’Ateneo entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione della DSU.

 

Non Ŕ necessario che lo studente consegni all’ateneo alcuna documentazione riferita all’ISEE.