rapporto di lavoro

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

 

procedimenti disciplinari

 

Per assicurare a tutti i lavoratori la conoscenza e la consapevolezza della responsabilità perseguibile sul piano disciplinare per le eventuali violazioni del codice disciplinare, elenchiamo i documenti relativi alla materia disciplinare (disponibili fra i materiali pubblicati a fondo pagina).

 

Ricordiamo che la pubblicazione sul sito istituzionale dell’Amministrazione del codice disciplinare, recante l’indicazione delle infrazioni e delle relative sanzioni, equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro (art. 55, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 così come sostituito dall’art. 68 del D.Lgs. 150/2009).

 

Con il d.lgs 150/2009 sono state apportate importanti innovazioni in tema di infrazioni, sanzioni disciplinari, procedimenti disciplinari e rapporti con il procedimento penale. In particolare, l'art. 69 del citato decreto ha sostituito l'art.55 del d.lgs 165/2001 e ha introdotto gli articoli da 55 bis a 55 novies mentre l'art. 72 ha abrogato l'art. 56.

 

Successivamente, con il d.lgs 20 giugno 2016, n. 116, sono state introdotte modifiche all'art. 55-quater del d.lgs 30 marzo 2001, n. 165, in materia di licenziamento disciplinare per l'ipotesi di falsa attestazione della presenza in servizio.

 

Ulteriori modifiche in tema di procedimenti disciplinari sono state introdotte con il d.lgs. 25 maggio 2017, n. 75, che ha innovato profondamente la materia.

 

Le disposizioni di cui agli articoli da 55 a 55 octies costituiscono norme imperative ai sensi e per gli effetti degli articoli 1339 e 1419 del codice civile, pertanto, tali disposizioni non possono essere derogate dalla contrattazione collettiva.

 

 

L'ufficio per i procedimenti disciplinari per l'anno 2017 è composto da:

 

membri effettivi

Lucia Basile dirigente dell'area didattica e servizi agli studenti
Monica Gallina responsabile della divisione risorse umane e organizzazione dell'area finanza e risorse umane
Francesca Brofferio responsabile del servizio affari legali

 

membri supplenti

Laura Casagrande dirigente dell'area ricerca, sistema bibliotecario e dei laboratori
Maela Bortoluzzi responsabile del servizio di staff del direttore e degli affari istituzionali

 

La responsabilità dei procedimenti di competenza dell'ufficio per i procedimenti disciplinari è affidata alla dott.ssa Francesca Brofferio.

L'ufficio potrà farsi coadiuvare, laddove necessario, da personale qualificato, anche esterno, in possesso di specifiche competenze tecniche con riferimento al singolo caso concreto.

 

 

riferimenti normativi

 

codice di comportamento dei dipendenti pubblici D.P.R. 62/2013  >>

 

codice di comportamento Iuav  >>

 

codice disciplinare personale tecnico amministrativo
(articolo 46 CCNL relativo al personale del comparto Università per il quadriennio normativo 2006-2009)  >>

 

norme disciplinari

(Titolo V, articoli 44-49 CCNL relativo al personale del comparto Università per il quadriennio normativo 2006-2009)  >>

 

piano triennale di prevenzione della corruzione 2015-2017  >>

 

sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici
(articoli da 55 a 55-octies del D.lgs. 165/2001)  >>