rapporto di lavoro

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

 

essere in servizio: missioni per l’ateneo

 

Istruzioni per la compilazione nella piattaforma U-Web missioni
(dal 1° ottobre 2019)

 

Prima di effettuare la missione/trasferta dovrà essere inserita dall’interessato (almeno 7 giorni lavorativi prima della partenza), la richiesta di autorizzazione nella piattaforma informatica U-Web missioni.

 

L’eventuale richiesta di utilizzare mezzi di trasporto straordinari (auto propria, mezzi noleggiati, taxi) potrà essere effettuata con la compilazione dei moduli autorizzazione all’utilizzo del mezzo proprio o noleggiato e autorizzazione all’utilizzo del taxi. 

Si ricorda, che per l’utilizzo dei mezzi straordinari nel luogo di missione o per le tratte di andata/ritorno verso aeroporti, stazioni e porti, è sufficiente l’autocertificazione a consuntivo.

 

Tale richiesta verrà autorizzata dal Direttore di Dipartimento o suo delegato (per il personale docente, ricercatore, titolari di borse di studio e di assegni di ricerca), dal Direttore della Scuola di Dottorato o suo delegato (per i dottorandi), dal Dirigente dell’area di afferenza (per il personale tecnico amministrativo e per i collaboratori esterni), dal Direttore Generale (per i dirigenti).

La richiesta dovrà essere validata dal responsabile dei fondi sui quali dovrà essere imputata la spesa della missione/trasferta.

Si ricorda che il richiedente deve indicare solo il nominativo del responsabile dei fondi. Nell’ambito dei fondi da utilizzare, sia per facilitare il lavoro del responsabile dei fondi nella scelta del progetto, ma soprattutto nel caso vi siano due o più progetti a copertura della spesa, si prega di indicare nelle note il nome o acronimo del o dei progetti a copertura della spesa. In tal modo la contabilità potrà suddividere gli importi tra i progetti.

Nel caso in cui il richiedente coincida con il docente assegnatario dei suddetti fondi, questi dovrà compilare entrambi i campi sia in qualità di richiedente che di responsabile dei fondi.

 

L’eventuale richiesta di utilizzare mezzi di trasporto straordinari (auto propria, mezzi noleggiati, taxi) potrà essere anch’essa autorizzata a sistema dal Direttore di struttura.

ATTENZIONE: per quanto riguarda l’utilizzo dei mezzi straordinari vale la distinzione:

> per andare in missione serve l’autorizzazione preventiva a sistema

> per muoversi nella località in cui si svolge la missione oppure per andare e tornare da porti e aeroporti è sufficiente a consuntivo una autocertificazione

 

 

 

L’anticipazione delle spese è concessa su richiesta dell’interessato.

La richiesta di anticipazione delle spese deve essere presentata almeno 10 giorni lavorativi prima della data di partenza e contestualmente alla richiesta di missione; in tal caso anche la missione va richiesta 10 giorni lavorativi prima della data di partenza.

 

L’anticipazione delle spese è ammessa per il personale con rapporto di lavoro subordinato e per i soggetti di cui all’art 2 comma 2 del regolamento per i quali è prevista una remunerazione dell’attività che consenta l’eventuale recupero delle somme anticipate.

L’anticipazione è concessa per missioni/trasferte superiori alle 24 ore e per una spesa non inferiore a € 100,00.

 

L’anticipazione è quantificata:

a) per le missioni/trasferte in Italia e all’estero con rimborso analitico nella misura del 75% delle preventivate spese di alloggio e del 100% del presumibile importo delle spese di viaggio;

b) per le missioni/trasferte all’estero nel caso di opzione per il trattamento alternativo, nella misura del 90% della somma indicata nella tabella 3 e del 100% del presumibile importo delle spese di viaggio.

 

Nella richiesta di anticipo dovrà essere indicata la presumibile spesa da sostenere, determinata in base a quanto previsto dall’articolo 13 del “Regolamento delle missioni, delle trasferte e relativo rimborso spese”. A tal fine dovrà essere allegata ogni idonea documentazione, quali: inviti, schede di iscrizione, preventivi, prenotazioni.

 

 

 

La richiesta di rimborso delle spese sostenute per il trasporto, vitto e alloggio dovrà essere consegnata dopo il rientro in sede, compilata in ogni sua parte, unitamente alle pezze giustificative ORIGINALI delle suddette spese (biglietti aerei+carte d’imbarco, biglietti ferroviari, fatture/ricevute fiscali o scontrini “parlanti”).

 

Per eventuali informazioni rivolgersi all’ufficio Servizio gestione economica del personale, che ha sede in Campo della Lana, Santa Croce, 601 (2° piano), nei seguenti giorni ed orari di apertura:

 

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Al di fuori di questi orari si riceve per appuntamento.

 

Si ricorda, inoltre, che il pagamento del rimborso della missione avverrà tramite bonifico bancario.

 

per il personale tecnico amministrativo

Infine, si ricorda che dal 24 giugno 2019, è stata introdotta per il personale tecnico amministrativo, la nuova piattaforma informatica U-Web missioni che gestirà tutto l'iter missioni (vedasi tabella progetti + manuale U-WEB-AUTMIS).

tabella dei progetti >>

 

 

regolamento delle missioni, delle trasferte e relativo rimborso spese >>

 

manuale U-Web missioni/trasferte >>

 

moduli >>

 

 

 

informazioni

Barbara Muriti  

041 257 1513

Alice Urban  

041 257 1360

contabilita.missioni@iuav.it