rapporto di lavoro

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

 

essere in servizio: missioni per l’ateneo

 

Per missione s’intende la prestazione di un’attività di servizio al di fuori dell’ordinaria sede di lavoro, sia sul territorio nazionale sia all’estero.

 

Il trattamento di missione si acquisisce quando l’attività di servizio è svolta in località lontana non meno di dieci chilometri dai confini del Comune della sede di servizio e per un periodo non inferiore a quattro ore e solo se la missione è stata preventivamente autorizzata. Il trattamento di missione non è dovuto per attività svolte nella località di residenza o domicilio anche se distante più di dieci chilometri dalla sede del servizio.

Gli scopi della missione devono essere aderenti ai fini propri dell’Università e nell’interesse esclusivo della stessa.

 

L’incarico a effettuare la missione è conferito dal titolare del centro di responsabilità/budget su cui grava la spesa, previa verifica dell’interesse esclusivo dell’Università e dell’attinenza fra l’oggetto della missione e le finalità per cui il fondo è destinato.

 

L’autorizzazione a effettuare la missione, previa verifica della copertura della relativa spesa, è rilasciata dai seguenti soggetti:

– il rettore o un suo delegato per le attività istituzionali di carattere generale

– i responsabili degli uffici di maggior rilevanza dell’amministrazione Iuav per il personale tecnico e amministrativo afferente alla propria struttura

– il dirigente dell’area risorse umane e organizzazione per missioni gravanti su fondi dedicati alla formazione

– direttori di dipartimenti, presidenti dei centri autonomi di servizio per il personale docente e ricercatore afferente o assegnato ai centri stessi.

 

Il personale delle diverse qualifiche, inviato in missione al seguito, per poter fruire dei rimborsi e delle agevolazioni previste per i dipendenti in missione di grado più elevato deve essere espressamente autorizzato, contestualmente all’incarico.

 

L’autorizzazione a compiere la missione deve essere rilasciata prima dell’inizio della medesima e redatta conformemente all’apposito modulo predisposto dagli uffici competenti.

 

Il dipendente collocato in congedo o in aspettativa, ad eccezione di quanto previsto dal successivo comma, non può essere incaricato ad effettuare missioni.

 

Consulta il regolamento di ateneo per le missioni del personale Iuav >>

 

Il modulo di incarico e compiuta missione, scaricabile tra i “materiali”, deve essere inviato a:

Area amministrazione

Gestione economica del personale

stipendi@iuav.it

 

 

contatti

area amministrazione

gestione economica del personale

Michele Aube

Tel 041 257 1647

stipendi@iuav.it