Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

servizi tecnologici

 

Da servizi ICT a servizi tecnologici

 

Conclusosi a inizio 2016 il processo di ridefinizione delle attività della divisione ICT (Information and Communication Technology) che ha visto una evoluzione da gestore di sistemi a fornitore di servizi, a fine anno 2016 si sono attivati nuove profonde trasformazioni:

-          la divisione ICT si è evoluta in divisione tecnologica, assorbendo anche le attività di supporto alla didattica come la gestione dei laboratori (aule) informatici e dei software installati, l’erogazione dell’assistenza tecnica e della formazione tecnica nell’ambito dei laboratori informatici, il monitoraggio e la gestione delle aule didattiche e delle dotazioni tecnologiche delle stesse e la gestione degli strumenti di erogazione di formazione a distanza;

-          i servizi informativi non fanno più parte della divisione tecnologica, ma sono organizzativamente in staff all’area infrastrutture; l’elenco dei servizi da loro offerti è tuttora consultabile nel portfolio di servizi.

Da un punto prettamente operativo, le nuove trasformazioni per il periodo fine 2016/2017 riguardano:

-          VM, siamo passati da soluzioni IaaS di tipo “istituzionali” a soluzioni commerciali (Microsoft-Azure, Amazon-Glacier, ecc.) con significativi risparmi e miglioramenti gestionali anche implementando soluzioni as-a-Service, che presentano caratteristiche di economicità ed elevati parametri di continuità operativa [cfr. documentazione esplicativa nei materiali].

Le principali realizzazioni del 2017:

-          Migrazione VM su Azure,

-          Nuovo SSO, in produzione,

-          Carta dei Servizi, predisposta,

-          Survey attrezzature didattiche, completata,

-          Rinnovo aule (multimedia e WiFi) in fase di realizzazione.

 

I principali ambiti operativi oggi sono: sistemi informativi dei servizi bibliotecari, gestione del software standard di Ateneo, infrastruttura informatica e rete dati di Ateneo, posta elettronica standard e certificata, servizi di e-learning, telefonia fissa e mobile, rilascio identità digitali di Ateneo, streaming e videoconferenza, storage ad elevate prestazioni, supporto all’acquisizione di beni e servizi in ambito tecnologico, sistemi telematici di controllo accessi, assistenza informatica.

La divisione tecnologica, anche a seguito della recente ristrutturazione, è più orientata alla risposta all’utenza sia per quanto riguarda la fornitura di attrezzature e servizi ICT, sia per quanto riguarda il supporto tecnologico alla didattica e agli eventi.

 

 

Le attività concluse nel 2016 hanno portato ad una migliore continuità dei servizi, a dei consistenti risparmi in termini di minore occupazione di risorse/uomo del personale ICT, di minore necessità di interventi di assistenza o di minori consumi energetici dei sistemi informatici rapportati alle spese di mantenimento o di investimento [cfr. documentazione esplicativa nei materiali].

È stata predisposta la documentazione relativa a servizi ed attività in carico alla divisione, consultabile nel portfolio di servizi.

 

Nell’ambito di questo processo di evoluzione le principali trasformazioni hanno riguardato:

 

         attivazione di un modello di distribuzione dei principali software applicativi (applicativi gestionali, web istituzionale, ecc.) in modalità SaaS, ovvero un modello ove il fornitore sviluppa, opera e gestisce direttamente le applicazioni via Internet;

         attivazione di un modello di gestione dei server di Ateneo in modalità IaaSpay-to-use” ovvero un modello ove il fornitore offre i servizi attraverso sia risorse fisiche, sia virtuali, con strutture ospitate nei propri data-center;

         adeguamento al CAD (Codice per l’Amministrazione Digitale – art. 50bis), in particolare per la Continuità Operativa e il Disaster Recovery;

         pubblicazione del portfolio di servizi (Service Porfolio) per migliorare la trasparenza e l’accessibilità ai servizi offerti;

         rafforzamento e proceduralizzazione del ruolo dell’helpdesk nei rapporti con gli utenti

         rilevamento sistematico della customer satisfaction;

         rilevamento del patrimonio (asset) e pianificazione del turn-over delle attrezzature tecnologiche;

         [Proceduralizzazione procedure di sicurezza…]

 

In conseguenza di quanto su espresso, Sono in via di redazione le schede descrittive dei servizi tecnologici per la didattica, che a breve saranno consultabili all’interno del portfolio di servizi.

 

 

 

 

 

Pagina aggiornata il 18/10/2017