Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

mobility management

 

Introdotto dal D.M. 27 marzo 1998 "Mobilità sostenibile nelle aree urbane", e ulteriormente implementato dal D.M. 20/12/2000, Mobility Management significa letteralmente "gestione della mobilità" per:

> migliorare la mobilità nelle aree urbane rendendo più efficienti i flussi di persone, veicoli e merci

> salvaguardare e valorizzare l'ambiente con soluzioni innovative e basso impatto ambientale

> sviluppare, consolidare e diffondere la cultura della mobilità sostenibile, orientata allo sviluppo ecocompatibile e di qualità.

 

 

Iniziative:

 

> abbonamenti annuali con rateizzazione nello stipendio

Per favorire l’uso del trasporto pubblico locale l’Ufficio del Mobility Manager di Area ha predisposto una convenzione stipulata con i vettori di TPL e/o ferroviari (Actv, Aps Mobilità Padova, Atvo, Sita, Actt, Trenitalia e Sistemi Territoriali). La convenzione permette l’acquisto da parte dei dipendenti di titoli di viaggio (abbonamenti annuali) scontati e con addebito sullo stipendio con modalità rateizzata. Con questa convenzione vengono offerti i titoli di viaggio annuali Actv con un ulteriore sconto del 5% rispetto alla tariffa 11/12 ordinaria.

 

L'iniziativa è indirizzata a:

> personale docente e ricercatore di ruolo

> personale dirigente, tecnico e amministrativo con rapporto di lavoro a tempo indeterminato

> personale dirigente, tecnico e amministrativo con rapporto di lavoro a tempo determinato (previa valutazione fatta singolarmente)

> titolari di assegno di ricerca (a condizione che la durata temporale del rapporto con Iuav sia almeno pari o superiore al periodo di validità dell'abbonamento)

 

Iuav ha stabilito due momenti in cui presentare domanda, con decorrenza maggio e novembre. Un paio di mesi prima della scadenza, il servizio Welfare invia al personale interessato una mail con tutte le indicazioni. Il personale interessato compila il form di domanda indicando se nuovo o rinnovo.

 

Ulteriori informazioni

> mobility manager della comune di Venezia

> ufficio mobility manager di area comunale di Venezia

 

> car-sharing

Il car-sharing è:

> un approccio inedito alle quattro ruote: si compra l'uso effettivo del mezzo anziché il mezzo stesso

> la soluzione ideale per spostamenti brevi e frequenti. Un'alternativa per chi percorre pochi chilometri o per chi, per particolari esigenze di mobilità, non intende acquistare un’altra macchina

> un servizio volto a soddisfare le esigenze di chi reputa assai poco conveniente far fronte a tutte le incombenze ed i costi che conseguono all'acquisto di un' auto propria (assicurazione, bollo, manutenzione, pulizia, eventuale affitto del garage, etc.).

 

È un servizio che mette a disposizione di un gruppo di clienti preventivamente autorizzati (per mezzo della sottoscrizione del relativo contratto) una flotta di autovetture che l'abbonato può prenotare - con una semplice telefonata (call center) o via web - ogniqualvolta ne abbia necessità al costo del solo consumo effettivo L'utilizzo del veicolo è il medesimo di una qualsiasi autovettura, fatta eccezione per la fase di presa in consegna e restituzione, per le quali occorre avvalersi di una speciale tessera dotata di microchip che - avvicinata al lettore smart card posto dietro il parabrezza di ciascun veicolo - consente il riconoscimento del cliente. Entrambe le operazioni sono estremamente semplici ed avvengono in modo self-service totalmente automatizzato (senza necessità, quindi, di chiedere l'intervento di personale AVM S.p.A).

 

La quota assiciativa annuale, per gli iscritti in data successiva al 1 marzo 2008: € 50,00. È richiesto inoltre il versamento di una cauzione di € 20,00 per il rilascio della tessera.

 

La tariffe sono:

oraria: € 3

chilometrica: € 0,43

 

Iuav ha una convenzione con AVM  secondo la quale gli utenti convenzionati non pagano né la quota associativa annuale né la cauzione per il rilascio della tessera.

 

Il servizio è attivo 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno. Oltre al vantaggio di non dover più far fronte agli oneri che la proprietà di un'auto comporta (quali il pagamento di bollo e assicurazione, la manutenzione, la pulizia del veicolo, etc), all'abbonato car sharing è offerta - nel territorio del Comune di Venezia - la possibilità di:

> transitare e sostare nell'ambito delle "Zone a traffico limitato"

> utilizzare le corsie preferenziali e/o corsie riservate nell'ambito del territorio comunale

sostare gratuitamente negli stalli a pagamento (c.d. "strisce blu") e nei parcheggi gestiti da AVM S.p.A.

> circolare liberamente nei giorni a "targhe alterne", di "blocco totale del traffico" e durante le "giornate ecologiche".

 

Ulteriori informazioni, regolamento, iscrizioni, prenotazioni e altro:

> link AVM, gestore del servizio car sharing per Venezia

 

 

torna all’inizio >>

 

 

contatti

sistema welfare

Stefano Da Re

t. +39 041 257 1167

welfare@iuav.it