rapporto di lavoro

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

 

entrare in servizio: assegnisti di ricerca

 

destinatari

> cittadini appartenenti a Stati membri dell'Unione Europea e i cittadini extracomunitari, in possesso del titolo di dottore di ricerca o della laurea magistrale di cui al decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, o del titolo di laurea specialistica di cui al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, o del titolo di laurea di cui alla normativa previgente il citato decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509.

I cittadini stranieri dovranno essere in regola con le vigenti disposizioni in materia di permesso di soggiorno.

> laureati, laureati specialisti e laureati magistrali dovranno altresì possedere un curriculum scientifico-professionale idoneo per lo svolgimento della specifica ricerca.

 

oggetto

Conferimento, previa selezione mediante procedura di valutazione comparativa, di assegni di collaborazione ad attività ricerca, su fondi di Ateneo o di convenzioni con soggetti pubblici o privati per la durata massima di 4 anni rinnovabili fino a 8 annualità se l’assegnatario non ha fruito di borsa di dottorato.

Normativa di riferimento: art. 51 Legge 449/1997 e Regolamento di Ateneo per il conferimento di assegni per la collaborazione ad attività di ricerca disponibile sul sito web dell’Ateneo alla pagina “Statuto e regolamenti”.

 

documentazione

Il bando e la domanda di ammissione sono disponibili alla pagina “assegni di ricerca”.

I candidati dovranno allegare alla domanda, stampata e debitamente firmata in originale, la documentazione richiesta dal bando.

 

quando

La domanda deve essere presentata o inviata al rettore, unitamente a tutti gli allegati (compresi titoli e pubblicazioni), pena esclusione, entro 30 giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando all’Albo ufficiale e sulla pagina web di ateneo ovvero entro il termine perentorio stabilito dal bando medesimo.

 

dove

Il bando e il fac simile di domanda e del curriculum sono pubblicati all’Albo Ufficiale di Ateneo e disponibili alla pagina “assegni di ricerca”.

 

L’amministrazione eroga mensilmente gli assegni di ricerca mediante:

- accredito in conto corrente bancario o postale

- riscossione diretta presso la tesoreria dell’ateneo.

 La richiesta di accredito in conto corrente o di riscossione diretta deve essere presentata dall’assegnista di ricerca all’atto dell’assunzione o ogni qualvolta egli intenda modificare la modalità di incasso.

L’amministrazione corrisponde l’assegno di ricerca in rate mensili posticipate dal mese successivo a quello di competenza

 

 

contatti

area ricerca, sistema bibliotecario

e dei laboratori

servizio ricerca

S. Croce n. 191, Tolentini, 30135 Venezia

uar@iuav.it