Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Valutazione comparativa per l’assegnazione di contributi finanziari per lo svolgimento di attività di ricerca presso il Canadian Centre for Architecture

 

23 > 28 giugno 2014

 

scadenza presentazione domande 26 maggio 2014

 

È indetta una valutazione comparativa per l’assegnazione di un contributo finanziario a titolo di rimborso spese forfetario finalizzato allo svolgimento di attività di ricerca nei settori dell’architettura e storia dell’arte presso gli archivi del Canadian Centre for Architecture (d’ora in avanti CCA). L’importo mensile ammonta a euro 1.250 e verrà erogato mensilmente, per un periodo che va da un minimo di un mese ad un massimo di tre mesi.

 

La selezione avviene sulla base del curriculum e del programma di ricerca che il dottorando intende svolgere durante il periodo di permanenza al CCA.

 

La permanenza deve obbligatoriamente includere il periodo che va dal 23 al 28 giugno 2014 durante il quale l’assegnatario dovrà partecipare alla Summer School.

 

requisiti di ammissione

Possono presentare domanda di ammissione alla valutazione comparativa tutti i dottorandi regolarmente iscritti presso uno dei corsi o curricula di dottorato di ricerca della Scuola di dottorato Iuav.

 

presentazione della domanda di ammissione

1. La domanda di ammissione presentata in formato cartaceo secondo il modello all’allegato 1 facente parte integrante del presente decreto, va indirizzata al direttore della Scuola di dottorato Iuav e deve pervenire entro il 26 maggio 2014.

 

2. Possono essere utilizzate le seguenti modalità:

– consegna a mano presso l’Archivio Generale dell’Università Iuav di Venezia, Campo della Lana, S. Croce 601 30135 Venezia, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 13;

– spedizione al medesimo indirizzo per plico raccomandato con avviso di ricevimento o altri mezzi quali corriere o posta celere indicando sul plico “contiene domanda di assegnazione contributo  CCA – Scuola di dottorato”.

Per il rispetto del termine di scadenza non farà fede il timbro postale. Le domande pervenute oltre la data di scadenza, anche se spedite entro i termini, non verranno prese in considerazione.

– Ricezione tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it, entro il medesimo termine del 26 maggio 2014. L’invio potrà essere effettuato esclusivamente dalla propria casella PEC; non sarà ritenuta valida la domanda trasmessa da un indirizzo di posta elettronica non certificata; la domanda e gli allegati alla medesima dovranno essere inviati in formati portabili statici non modificabili, che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili.

Si invita  ad allegare al messaggio di posta elettronica certificata la domanda,  gli allegati e copia del documento valido di identità preferibilmente in formato PDF.

Saranno, comunque, accettati file in formato .tiff, .xml, .jpg (in particolare per i documenti di identità). La trasmissione della domanda e dei relativi allegati in formati diversi (es. .doc, .xls, ) non sarà ritenuta valida ai fini della selezione.

Il candidato che trasmette la domanda tramite Posta Elettronica Certificata non dovrà provvedere al successivo inoltro della domanda cartacea.

 

3. Alla domanda di ammissione devono essere allegati curriculum, programma di ricerca, documento d’identità.

 

4. Le domande prive di sottoscrizione del candidato non verranno prese in considerazione.

 

valutazione delle domande

1. Le domande pervenute verranno valutate dal consiglio della Scuola di dottorato Iuav.

2. Il consiglio valuterà in particolare il programma di ricerca presentato dal candidato alla luce della sua coerenza con la ricerca che sta svolgendo.  Dei criteri di valutazione il consiglio darà atto a verbale, fermo restando che verrà data precedenza alle domande dei candidati che faranno richiesta per l’intero periodo di tre mesi.

 

3. La graduatoria è formata secondo l’ordine del punteggio complessivo attribuito a ciascun candidato. A parità di punteggio il contributo verrà assegnato al dottorando che non usufruisca di borse di studio a qualsiasi titolo conferite.  Nel caso ove questo non si verificasse, a parità di punteggio prevale il candidato più giovane.

 

4. Il rettore con proprio decreto approva gli atti della valutazione comparativa, la graduatoria di assegnazione e sulle base di quest’ultima attribuisce il contributo finanziario.

 

accettazione del contributo

1. Il candidato che risulterà beneficiario del contributo sarà avvisato  dalla segreteria della scuola di dottorato e dovrà far pervenire alla stessa (lun.-ven. h. 9.00 – h. 12.30) la dichiarazione di accettazione del contributo utilizzando il modulo allegato 2 che costituisce parte integrante del presente decreto. La dichiarazione di accettazione può essere inviata anche via fax accompagnata dalla fotocopia di un documento d’identità al numero 041/2571468.

 

2. La dichiarazione di accettazione deve pervenire entro il termine perentorio indicato dalla segreteria della Scuola di dottorato di cui al comma precedente.

 

3. Il candidato posizionato utilmente in graduatoria che non faccia pervenire la dichiarazione di accettazione entro il termine perentorio suddetto decade dal diritto all’assegnazione del contributo che verrà pertanto attribuito secondo l’ordine di graduatoria.

 

determinazione del contributo

1. L’importo del contributo è di  1.250,00 euro mensili al lordo delle trattenute fiscali previste dalla normativa vigente e verrà corrisposto a partire dal primo mese di permanenza alla CCA.

 

diritti e doveri del dottorando beneficiario

1. Il dottorando beneficiario, per lo svolgimento dell’attività di ricerca presso il CCA, avrà a disposizione una postazione presso la biblioteca del CCA negli orari di apertura e potrà avere accesso agli archivi CCA su appuntamento. Se disponibile, potrà essere messa a disposizione

una postazione ufficio presso il Centro studi. Potrà inoltre avere accesso a sconti sulla maggior parte delle pubblicazioni acquistabili presso la libreria del CCA.

 

2. Il dottorando selezionato dovrà partecipare obbligatoriamente alla Summer School  che si svolgerà dal 23 al 28 giugno 2014.

 

3. Durante il periodo di permanenza presso il CCA, il dottorando beneficiario dovrà dedicarsi esclusivamente ad attività di ricerca secondo il programma presentato in fase di selezione.

 

4. Durante la permanenza nei locali del CCA sarà tenuto al rispetto delle norme di sicurezza stabilite dal servizio protezione e prevenzione del CCA.

 

5. Il dottorando beneficiario si impegna a redigere per il CCA una breve relazione (da 750 a 1000 parole) sull’attività svolta e i risultati conseguiti. Successivamente, nel caso in cui i risultati conseguiti presso il CCA vengano divulgati tramite pubblicazione, il CCA dovrà essere citato nei ringraziamenti e tutte le immagini dovranno conformarsi alle linee guida di pubblicazione fissate dal CCA.

 

assicurazioni

L’Università Iuav di Venezia garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni subiti durante il periodo trascorso presso il CCA durante lo svolgimento delle attività autorizzate nonché per la responsabilità civile in relazione all’attività di ricerca svolta presso il CCA. L’assicurazione medica e di viaggio è a carico del dottorando beneficiario.