Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Valutazione comparativa per l’assegnazione a dottorandi senza borsa di studio della Scuola di dottorato Iuav di contributi finanziari per lo svolgimento di attività di ricerca

 

È indetta valutazione comparativa per l’assegnazione di contributi finanziari a sostegno del lavoro di ricerca  dei dottorandi senza borsa di studio, destinati a rimborso spese di  viaggio, soggiorno e/o partecipazione a convegni attinenti alla ricerca. I contributi ammontano a massimo euro 1.000,00 per ogni singola proposta.

 

La selezione avviene sulla base di un programma di spesa attinente alla tematica di ricerca del dottorando.

 

 

requisiti di ammissione

 

Possono presentare domanda di ammissione alla valutazione comparativa tutti i dottorandi regolarmente iscritti nell’a.a. 2012-2013 a uno dei corsi di dottorato di ricerca della Scuola di dottorato Iuav che non beneficiano di borse di studio di dottorato. I dottorandi che hanno ottenuto il differimento della consegna della tesi non sono considerati regolarmente iscritti.

 

 

presentazione della domanda di ammissione

 

La domanda di ammissione presentata in formato cartaceo secondo il modello all’allegato 1 facente parte integrante del presente decreto, va indirizzata al direttore della Scuola di dottorato Iuav e deve pervenire entro il 8 marzo 2013.

 

Possono essere utilizzate le seguenti modalità:

– consegna a mano presso l’Archivio Generale dell’Università Iuav di Venezia, S. Croce 191, 30100 Venezia, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 13

– spedizione al medesimo indirizzo per plico raccomandato con avviso di ricevimento o altri mezzi quali corriere o posta celere indicando sul plico “contiene domanda di assegnazione contributo – Scuola di dottorato”.

Per il rispetto del termine di scadenza non farà fede il timbro postale. Le domande pervenute oltre la data di scadenza, anche se spedite entro i termini, non verranno prese in considerazione

– Ricezione tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it, entro il medesimo termine del 8 marzo 2013. L’invio potrà essere effettuato esclusivamente dalla propria casella PEC; non sarà ritenuta valida la domanda trasmessa da un indirizzo di posta elettronica non certificata; la domanda e gli allegati alla medesima dovranno essere inviati in formati portabili statici non modificabili, che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili.

 

Si invita  ad allegare al messaggio di posta elettronica certificata la domanda,  gli allegati e copia del documento valido di identità preferibilmente in formato PDF.

Saranno, comunque, accettati file in formato .tiff, .xml, .jpg (in particolare per i documenti di identità). La trasmissione della domanda e dei relativi allegati in formati diversi (es. .doc, .xls, ) non sarà ritenuta valida ai fini della selezione.

 

Il candidato che trasmette la domanda tramite posta elettronica certificata non dovrà provvedere al successivo inoltro della domanda cartacea.

 

Alla domanda di ammissione deve essere allegato il programma di spesa e copia di un documento d’identità.

 

Le domande prive di sottoscrizione del candidato non verranno prese in considerazione.

 

 

valutazione delle domande

 

Le domande pervenute verranno valutate dal consiglio della Scuola di dottorato Iuav.

 

Il consiglio valuterà in particolare il programma di spesa presentato dal candidato alla luce dell’importanza e della coerenza con la ricerca che sta svolgendo.  Dei criteri di valutazione il consiglio darà atto a verbale.

 

La graduatoria è formata secondo l’ordine del punteggio complessivo attribuito a ciascun candidato. A parità di punteggio il contributo verrà assegnato al dottorando che non usufruisca di altri benefici economici. Nel caso ove questo non si verificasse, a parità di punteggio prevale il candidato più giovane.

 

Nel caso il programma di spesa del singolo dottorando sia inferiore a euro 1.000,00, la quota residua potrà essere assegnata secondo l’ordine di graduatoria a titolo di rimborso parziale.

 

Il rettore con proprio decreto approva gli atti della valutazione comparativa, la graduatoria di assegnazione e sulle base di quest’ultima attribuisce i contributi finanziari.

 

 

accettazione del contributo

 

I candidati che risulteranno assegnatari del contributo saranno avvisati dalla segreteria della Scuola di dottorato e dovranno far pervenire alla stessa (lun.-ven. h. 9 > 12.30) la dichiarazione di accettazione del contributo utilizzando il modulo allegato 2 che costituisce parte integrante del presente decreto. La dichiarazione di accettazione può essere inviata anche via fax accompagnata dalla fotocopia di un documento d’identità al numero 041/2571468.

 

La dichiarazione di accettazione deve pervenire entro il termine perentorio indicato dalla segreteria.

 

Il candidato posizionato utilmente in graduatoria che non faccia pervenire la dichiarazione di accettazione entro il termine perentorio suddetto decade dal diritto all’assegnazione del contributo che verrà pertanto attribuito secondo l’ordine di graduatoria.

 

 

determinazione del contributo

 

L’importo massimo per ciascun contributo ammonta ad euro 1.000,00 al netto degli oneri fiscali previsti dalla normativa vigente, e verrà corrisposto a titolo di rimborso in un’unica soluzione alla presentazione da parte dell’assegnatario dei documenti attestanti le spese effettuate che devono essere coerenti con il programma presentato in fase di selezione. Le spese devono essere sostenute in data successiva alla pubblicazione del presente bando e devono essere sostenute entro l’anno solare.