Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Seminari di studi – Fragility 360 a design perspective on fragility

 

Scuola di dottorato

Dottorato in Scienze del design

 

 

 

maggio-novembre 2013

Oderzo | Venezia

 

 

responsabile scientifico

del progetto

Raimonda Riccini


 

coordinamento interventi

e progetto immagine coordinata

Maddalena Mometti

 

 

 

 

Il dottorato in Scienze del Design dell’Università Iuav di Venezia, in collaborazione con l’Unità di ricerca di Museologia del Design, partecipa a un’iniziativa promossa e organizzata dal Museo Archeologico Eno Bellis di Oderzo.


Fra maggio e novembre 2013 il Museo ospiterà un ciclo di incontri, in cui dottorandi di varie università saranno chiamati a presentare gli studi in corso su temi che vanno dall’archeologia alla museografia.

 

Con il titolo Fragility 360, i dottorandi e dottori in Design porteranno agli incontri di Oderzo una serie di temi incentrati sul rapporto fra la fragilità e il design, con un’attenzione particolare alla dimensione dell’esporre e del vedere, della cura e della rappresentazione della fragilità, nei musei, negli archivi, nella ricerca scientifica. Gli interventi analizzeranno numerose sfaccettature del concetto stesso di fragilità con relazioni di giovani ricercatori esperti di storia del design e di problematiche progettuali legate alla realizzazione di spazi museali. Il primo intervento si concentrerà sul rapporto tra mostrare e vedere, fondamentale nello spazio del museo, traendo spunto dal rapporto tra la vista e la fragilità del vetro. Il secondo racconterà storie di progetto e allestimento che nascono da problemi di trasporto e conservazione museale di prodotti fragili.


Sollecitati dall’interesse dell’argomento, i dottorandi di Design ricambieranno l’invito per un incontro sul tema della fragilità, che si terrà presso l’Università Iuav di Venezia, in una giornata nella quale potranno confrontarsi diverse voci di studiosi, ricercatori e istituzioni.

 

per il programma dettagliato visita il blog dedicato >>

 

 

 

 

vedi anche
materiali