Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Creative Europe – Europa Creativa

 

Europa Creativa è il programma quadro dell’Unione Europea dedicato al settore culturale e creativo per il periodo 2014-2020.

 

Obiettivi generali:

- promuovere e salvaguardare la diversità linguistica e culturale europea;

- rafforzare la competitività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva.

 

Obiettivi specifici:

- supportare la capacità del settore culturale e creativo europeo di operare a livello transnazionale;

- promuovere la circolazione transnazionale delle opere culturali e creative e degli operatori culturali;

- rafforzare la capacità finanziaria dei settori culturali e creativi, in particolare delle SME (piccole e medie imprese);

- supportare la cooperazione politica transnazionale al fine di favorire innovazione, policy development, audience building e nuovi modelli di business.

 

Il programma sostiene le seguenti tipologie di iniziative:

- progetti di cooperazione transnazionale tra organizzazioni culturali e creative all’interno e al di fuori dell’UE;

- Reti che aiutano i settori culturali e creativi a operare a livello transnazionale e a rafforzare la loro competitività;

- traduzione e promozione di opere letterarie attraverso i mercati dell’UE;

- Piattaforme di operatori culturali che promuovono gli artisti emergenti e che stimolano una programmazione essenzialmente europea di opere culturali e artistiche;

- sviluppo di competenze e formazione professionale per i professionisti del settore audiovisivo;

- sviluppo di opere di finzione, di animazione, di documentari creativi e di videogiochi per il cinema, i mercati televisivi e ad altre piattaforme all’interno e al di fuori dell’Europa;

- festival cinematografici che promuovono film europei;

- fondi per la co-produzione internazionale di film;

- crescita di un pubblico per promuovere la film literacy e suscitare interesse verso i film europei attraverso un’ampia varietà di eventi.

 

Europa Creativa si compone di due sottoprogrammi (Cultura e Media) e da una sezione transettoriale (fondo di garanzia per il settore culturale e creativo + data support + piloting). Il fondo di garanzia è partito nel 2016.

Le Università sono solitamente coinvolte in progetti del sottoprogramma Cultura.

 

sottoprogramma Cultura

 

Progetti di cooperazione europea

La call per progetti di cooperazione europea 2018 si articola in due diversi bandi con diverse scadenze. Sarà possibile presentare due tipologie di progetti:

 

Progetti di cooperazione europea relativi al 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale: l’obiettivo è di valorizzare e stimolare l’apprezzamento del patrimonio culturale europeo tangibile e intangibile in quanto risorsa condivisa, sensibilizzare il pubblico rispetto alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio europeo comune. I progetti dovranno promuovere il patrimonio culturale come fonte di ispirazione per la creazione artistica contemporanea e l’innovazione e rafforzare l’interazione tra il settore del patrimonio culturale e altri ambiti culturali e creativi.

 

I progetti devono coinvolgere almeno un project leader e altri 2 partner (provenienti da 3 diversi paesi che prendono parte al programma), con un finanziamento massimo di 200.000 euro (pari al 60% del costo complessivo del progetto).

 

I progetti finanziati dovranno essere avviati tra gennaio e settembre 2018 e potranno avere una durata massima di 24 mesi.

 

Deadline: 22 novembre 2017

 

Progetti di cooperazione europea tradizionali:

Gli obiettivi sono:

-       promuovere la mobilità transnazionale di artisti e professionisti

-       rafforzare lo sviluppo del pubblico per stimolare l’interesse nei confronti delle opere culturali e creative europee e del patrimonio culturale

-       incoraggiare la creatività e approcci innovativi alla creazione (nuovi modelli di reddito, gestione e marketing per i settori culturali, passaggio al digitale, formazione).

 

Per questa tipologia di progetti sono previste due categorie:

-       progetti di cooperazione su piccola scala: coinvolgono un project leader e almeno altri 2 partner (provenienti da 3 diversi paesi che prendono parte al programma), con un finanziamento massimo di 200.000 euro (pari al 60% dei costi ammissibili); i progetti finanziati in questa categoria dovranno essere avviati tra maggio e dicembre 2018, con una durata massima di 48 mesi;

-       progetti di cooperazione su larga scala: coinvolgono un project leader e almeno altri 5 partner (provenienti da 6 diversi paesi che prendono parte al programma), con un finanziamento massimo di 2.000.000 euro (pari al 50% dei costi ammissibili); i progetti finanziati dovranno prendere avvio tra giugno e dicembre 2018 e avere una durata massima di 48 mesi.

 

Deadline: 18 gennaio 2018

 

Documentazione call >>

 

 

Piattaforme europee

La call promuove piattaforme culturali che mirano a promuovere lo sviluppo dei talenti emergenti e stimolare la mobilità transnazionale degli operatori culturali e creativi e la circolazione delle opere, con il potenziale di esercitare un’ampia influenza nei settori culturali e creativi e di produrre risultati duraturi; contribuire ad accrescere il prestigio e la visibilità degli artisti e dei creatori fortemente impegnati in termini di programmazione europea attraverso attività di comunicazione e una strategia di marchio, compresa, se del caso, la creazione di un marchio di qualità europeo.

 

 

Network europei

La call offre sovvenzioni per azioni alle reti europee attive nei settori culturali e creativi per:

- supportare azioni che forniscano agli operatori culturali e creativi competenze, capacità e know-how adeguati a contribuire al rafforzamento dei settori culturali e creativi;

- sostenere azioni che consentano agli operatori culturali e creativi di collaborare a livello internazionale e di internazionalizzare le loro carriere;

- fornire sostegno per rafforzare le organizzazioni culturali e creative in Europa e la loro collaborazione in rete per facilitare l’accesso alle opportunità professionali.

  

Progetti di traduzione letteraria

La call è indirizzata esclusivamente alle case editrici ed intende sostenere progetti di traduzione di opere letterarie. Sono ammissibili anche opere in formato digitale (e-book).

 

tutte le informazioni sul programma >>

work programme annuale >>

 

 

 

contatti servizio ricerca >>