Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Cooperazione territoriale Europea (2014 – 2020)

 

La Cooperazione Territoriale Europea, giÓ conosciuta come INTERREG, si inserisce nell’ampio panorama di interventi programmati dall’Unione Europea al fine di rafforzare la coesione economica e sociale e ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle varie regioni europee. ╚ una forma di intervento che finanzia progetti di collaborazione e di investimento congiunto fra soggetti pubblici e in taluni casi privati, di nazioni diverse e in diversi settori di intervento.

I progetti CTE sono cofinanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) nell’ambito di Programmi gestiti dalle AutoritÓ pubbliche dei diversi Stati Membri, sono selezionati attraverso bandi (call for proposals) e prevedono la costituzione di un partenariato transnazionale coordinato da un Lead Partner.

 

tipologie di bandi

 

Una prima distinzione tra i vari bandi Ŕ territoriale: 
- cooperazione transfrontaliera  

fra regioni limitrofe, mira a promuovere lo sviluppo regionale integrato fra regioni europee confinanti aventi frontiere marittime e terrestri in comune o fra uno Stato membro e un paese terzo sui confini esterni dell'Unione;

- cooperazione transnazionale  

su territori pi¨ estesi, coinvolge partner nazionali, regionali e locali aventi problematiche comuni;

- cooperazione interregionale  

coinvolge tutti i 28 Stati membri dell'Unione Europea e mira a rafforzare l'efficacia della politica di coesione, promuovendo lo scambio di esperienze, l'individuazione e la diffusione di buone prassi.

 

I programmi INTERREG si declinano in una molteplicitÓ di bandi differenziati per area geografica e tematiche. Quelli ai quali pu˛ partecipare l’UniversitÓ Iuav attualmente sono:

 

Adriatico Ionico (ADRION) >>

Europa Centrale (CENTRAL EUROPE) >>

Mediterraneo (MED) >>

Spazio Alpino (ALPINE SPACE) >>

Italia-Austria >>

Italia-Croazia >>

Italia-Slovenia >>

 

Alla CTE, inoltre, fanno riferimento i programmi 

Espon 2020 >>

Europe 2014-2020 >>

Interact III >>

Urbact III >>

che coinvolgono tutti gli Stati membri dell’Unione e supportano lo sviluppo di azioni collegate ai principali programmi di cooperazione territoriale.

 

prioritÓ ed obiettivi

 

Ciascun programma INTERREG sviluppa al massimo 4 obiettivi tematici tra le 11 prioritÓ di intervento definite dalla strategia europea di coesione per il periodo 2014 -2020, con particolare attenzione ai seguenti temi:

 

• ricerca e innovazione • tutela del patrimonio naturale e culturale • transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio • adattamento ai cambiamenti climatici, prevenzione e gestione dei rischi • tutela dell’ambiente e uso efficiente delle risorse • trasporti sostenibili • capacitÓ istituzionale ed efficienza dell’amministrazione pubblica

 

strategie macroregionali EUSAIR e EUSALP

 

Le strategie macroregionali sono dei nuovi strumenti introdotti dall’UE nel quadro della politica di coesione. Non si tratta di nuovi programmi, nuovi fondi di finanziamento o disposizioni legislative, ma politiche e piani di azione concertati per la governance delle istituzioni esistenti in aree geografiche transfrontaliere, al fine di usare in maniera pi¨ efficace le risorse finanziarie disponibili. 

Importanti per i progetti di cooperazione che coinvolgono l’UniversitÓ Iuav sono la strategia per la regione adriatico ionica EUSAIR >> e quella per la regione alpina EUSALP >>.

 

 

database KEEP

 

KEEP (Knowledge and Expertise in European Programmes) Ŕ un database completo e liberamente consultabile on-line >> su programmi e progetti di Cooperazione Territoriale relativi ai periodi di programmazione 2000-2006, 2007-2013 e 2014-2020. Attraverso il portale Ŕ possibile accedere ad informazioni aggiornate sui progetti realizzati nei diversi Paesi, a statistiche e ad uno strumento di ricerca/offerta di partner.

 

 

 

contatti servizio ricerca >>