Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Memoria e rappresentazione della cittą: il caso di Montepulciano

 

Il progetto nasce come tesi di laurea specialistica discussa nel marzo del 2010 presso la Facoltą di Architettura dell’Universitą Iuav di Venezia.

 

Partendo dal dibattito sviluppatosi negli ultimi anni sul museo della cittą, inteso come “portale d’accesso” di ogni centro urbano, esso intende indagare il caso specifico di Montepulciano, piccola cittadina della Valdichiana abbarbicata sulle colline senesi.

Conosciuta ai pił soprattutto per il buon vino, la cittą costituisce un raro esempio di cristallizzazione artistico-architettonica di “stili” diversi. Alcuni dei suoi edifici -basti pensare alla chiesa di San Biagio e a palazzo Del Monte Contucci a opera di Antonio da Sangallo il Vecchio o al palazzo comunale e palazzo Ricci attribuiti rispettivamente a Michelozzo e a Baldassarre Peruzzi- sono veri e propri monumenta della storia dell’architettura e le hanno valso il nome di “Perla del Cinquecento”. Al contempo la cittą si pone oggi come centro vitale, propulsore di iniziative socio-culturali di vasta risonanza che spaziano dalle sperimentazioni teatrali del Cantiere Internazionale d’Arte, alle proposte musicali creative e artistiche dell’Accademia Europea di Musica, fino alle attivitą dei consorzi nati per sostenere la produzione enologica e al contempo promuovere le attrattive naturalistiche e storiche del territorio.

Proprio tale dicotomia ha costituito il focus per una nuova chiave di lettura di una realtą “minore” che mira ad analizzare non solo le singole emergenze architettoniche, gią ampiamente indagate dalla storiografia, ma l’intero complesso urbano, in ogni sua componente attiva e nei fattori di continuo cambiamento.

 

La ricerca ha prodotto come esito finale un’ipotesi di configurazione di museo della cittą come luogo di raccolta di testimonianze storiche e polo per un’interpretazione costantemente aggiornata dei fatti contemporanei, un valido strumento non solo per meglio conoscere Montepulciano, ma per arrivare compiutamente a comprenderla.

 

 

 

immagini

 

1 Panorama di Montepulciano, vista dalla Valdichiana

2 Piazza Grande, Montepulciano

3 Antonio da Sangallo il Vecchio, chiesa della Madonna di San Biagio, 1518-1564

4 Taddeo di Bartolo, Sant’Antilia offre Montepulciano alla Vergine, 1401, tempera su tavola, Montepulciano, Cattedrale, altare maggiore

5 Leonardo da Vinci, Pianta prospettica della Valdichiana, 1503, disegno a carboncino e penna acquerellato su carta, Londra, Windsor Castle, Royal Library, The Print Room, n. 12278

6 Complesso della fortezza, Montepulciano, vista dell’ala sud del cortile interno

7 Complesso della fortezza, Montepulciano, progetto di allestimento interno, piano terra

8 Complesso della fortezza, Montepulciano, progetto di allestimento interno, piano primo