G-H

Orsina Simona Pierini Laureata a Milano nel 1989, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Composizione Architettonica a Venezia (IUAV) nel 1995, con la tesi Sulla facciata, relatore Giorgio Grassi.

E’ ricercatrice in Composizione Architettonica e Urbana presso il Politecnico di Milano dal 1999 dove insegna Progettazione dell’Architettura al Primo Anno della Laurea Magistrale.

Dal 1985 al 1989 ha collaborato con Virgilio Vercelloni, curando in collaborazione la mostra Il giardino a Milano, per pochi e per tutti, il relativo catalogo e i volumi Atlante storico di Milano, città di Lombardia, Milano 1987 e La storia del paesaggio urbano di Milano, Milano 1988.
Dal 1989 al 1999 ha collaborato con Giorgio Grassi all’attività didattica, di ricerca e alla stesura di progetti per concorsi internazionali, quali ad esempio quelli per Berlino. Ha curato i volumi: Giorgio Grassi: progetti per la città antica, Milano, Basilea 1995 e Giorgio Grassi: i progetti, le opere e gli scritti, Milano 1996.

Nel 1998 ha ottenuto una borsa di studio del CNR per una ricerca presso la Escuela Tecnica di Arquitectura di Barcellona, sotto la direzione di Carlos Martí Arís. E’ in questo contesto che si colloca la ricerca sull’architettura spagnola degli anni ’50, espressa con la cura della mostra e del catalogo su Josep Maria Sostres arquitecto, Barcellona 1999, con la pubblicazione del volume Passaggio in Iberia, Milano 2008 e nella più recente curatela del volume Alejandro de la Sota, dalla materia all’astrazione, Santarcangelo di Romagna 2010.

La sua attività di ricerca è fondata su un’idea della progettazione architettonica che interpreta l’architettura della città nella sua esperienza storica come materiale per il progetto contemporaneo: in questo ambito ha pubblicato il libro Sulla facciata, tra architettura e città, Santarcangelo di Romagna 2008 e l’articolo Divorzio all’italiana: sui concetti di luogo e storia in un progetto di Ignazio Gardella, Zarch n° 1, Saragoza 2013.

La rilevanza del ruolo della residenza nel disegno urbano della città contemporanea si è concretizzata di recente nell’indagine dei luoghi dell’abitare e nella pubblicazione del volume Housing Primer, le forme della residenza nella città contemporanea, Santarcangelo di Romagna 2012.

Direttrice della collana il Pensiero dell’Architettura per la Marinotti Edizioni, ha recentemente curato con Carmen Díez Medina la raccolta degli ultimi scritti di Moneo, pubblicati in Rafael Moneo, L’altra modernità. Riflessioni sul futuro dell’architettura, Milano 2012 e introdotto il libro di Fernando Espuelas, Madre Materia, con il saggio L’immediatezza della materia, Milano, 2012.

Nel recente anno di congedo ha approfondito con Bruno Reichlin la nozione di critica dell’architettura, presso la EPFL. Ha inoltre tenuto lezioni in diverse università europee, quali la ETSAM e CEU san Pablo di Madrid, EINA Zaragoza, KIT Karlsruhe, Politecnico di Poznan, EAR Tarragona, Beijing University of Technology, ETSABarcelona, Henry Van de Velde Institut Antwerpen, Bauhaus Universität Weimar.

 

Ricercatrice in Composizione architettonica e urbana

Dipartimento di Architettura e Studi Urbani

Politecnico di Milano

Via Bonardi, 3 – 20133 - Milano

Tel. +39.02.23995630 – mob. +39.348.3839476 – fax +39.02.99988101

Emails: orsina.pierini@polimi.it - orsina.pierini@gmail.com