Mario de Miranda si Ŕ laureato in Ingegneria Civile al Politecnico di Milano nel 1979 e da quell’anno opera nello Studio De Miranda Associati di Milano, di cui Ŕ uno dei Partners, svolgendo attivitÓ di progettazione e consulenza nel campo delle strutture

Mario de Miranda si Ŕ laureato in Ingegneria Civile al Politecnico di Milano nel 1979 e da quell’anno opera nello Studio De Miranda Associati di Milano, di cui Ŕ uno dei Partners, svolgendo attivitÓ di progettazione e consulenza nel campo delle strutture, dei ponti e dei viadotti.

Dal 2006 Ŕ Professore a contratto di Progettazione Strutturale (Settore Scientifico Disciplinare ICAR/09 - Tecnica delle Costruzioni) nel corso di Laurea Specialistica in Architettura-Costruzione presso l’UniversitÓ IUAV di Venezia.

Ha eseguito progettazioni e consulenze di strutture, di ponti a travata, ad arco, strallati e sospesi realizzando lavori in vari paesi d’Europa, Asia e America Latina.

Tra le opere di architettura-ingegneria pi¨ significative in relazione al tema dell’Arte del Costruire ricordiamo il progetto dell’Eliporto sopraelevato del Lingotto di Torino, per il quale ha ricevuto il premio ECCS – European Convention of Constructional Steelwork nel 1997, il progetto delle strutture dell’Hangar Atitech dell’Aeroporto di Napoli-Capodichino e del Padiglione principale della Fiera di Pordenone.

Nel campo delle infrastrutture viarie ricordiamo i progetti di diversi ponti strallati recentemente completati in Italia, tra i quali il ponte strallato sul fiume Livenza presso Meduna, ed il progetto strutturale del ponte del Porto Commerciale di Venezia; del ponte ad arco sul torrente San Bernardino a Verbania, e dello scavalco della A22 presso Lavis a Trento. In Brasile Ŕ autore del progetto del ponte sul rio Sergipe ad Aracaj¨, sul rio Potengi a Natal, sul rio GuamÓ a Belem; nella Repubblica Dominicana sul rio Higuamo a San Pedro di Macoris, con campata centrale di 390 m.

╔ stato consulente principale di Gec Alsthom Sdem per le attivitÓ di costruzione e montaggio degli impalcati del ponte sullo Storebaelt in Danimarca, che comprende un ponte sospeso con luce libera di 1624 m, e che al momento della sua costruzione rappresentava la maggiore luce fino a quel momento realizzata.

╔ coautore della sezione “Ponti” del Manuale d’Ingegneria Civile edito da Zanichelli e della sezione “I procedimenti costruttivi” del testo “Ingegneria delle Strutture” edito da UTET nel 2002.

╔ autore di pubblicazioni e memorie tecniche nel campo della progettazione e costruzione di ponti e strutture, di cui si riporta qui di seguito uno stralcio:

- An active protection system for wind induced vibrations of pipeline suspension bridges" (con A.Carotti), in “Proc. of 2nd International Symposium on Structural Control”, Univ. of Waterloo, Ontario, Can. 1985.

- Strutture autovaranti in acciaio per la costruzione di impalcati da ponte, (con G. Geremia), in “Costruzioni Metalliche”, n. 2, 1987.

- Le strutture dell’Eliporto sopraelevato del nuovo Lingotto a Torino, (con W. Boller), in “Atti Congresso CTA 1995”, “Costruzioni Metalliche”, n. 5, 1997.

- Storebaelt East Bridge – Aspects du montage et de la rÚalisation, (con M. Petrequin), in “Costruction MÚtallique”, n. 6, 1998.

- Aerodynamic optimization of decks of cable-stayed bridges, (con G. Bartoli), IABSE Conference, Seoul, Korea – June 12-14, 2001.

- Un nuovo padiglione per la Fiera di Pordenone – F. e M. de Miranda, Convegno CTA - Collegio Tecnici Acciaio – 2001 – Venezia.

- Cable-stayed bridge over the GuamÓ river in Brazil, in “SEI Structural Engineering International”, n. 3, 2003.

- Concept Design of Cable Stayed Bridges, 2nd International Conference on The Conceptual Approach to Structural Desing, Milano, 1-2 luglio 2003.

- Metodi di costruzione di ponti in acciaio, in “Rivista Strade & Autostrade”, 2004.

- Bamb¨: un materiale strutturale tra tradizione e high-tech, in “Notiziario degli Ingegneri di Firenze”, n. 4/5, luglio-ottobre 2004.

- Estetica ed Efficienza Strutturale nel progetto dei Ponti Strallati. M. de Miranda – Campinas SP – Brasil, in “Journadas Sulamericanas de Enghenharia Estrutural”, 22-26 maggio 2006.

- La realizzazione del ponte strallato del Porto Commerciale di Venezia, in “Rivista Strade & Autostrade”, n.4, 2007.

- Il ponte sul rio Higuamo, grande opera che non ”teme” terremoti e uragani, in “Il Giornale dell’Ingegnere”, n. 5, 15 Marzo 2008.

- Il nuovo ponte sul rio Sergipe, in Brasile, in “Le Strade”, n. 6, giugno 2008.

- Il ponte ad arco sul torrente San Bernardino a Verbania, (con E. Gnecchi Ruscone), in “Rivista Strade & Autostrade”, n.4, 2008.

- Ponti strallati – Aspetti progettuali e problematiche di durabilitÓ, Seminario di Aggiornamento CIAS – 11/12/2008, Bolzano.

- Ponte strallato in Brasile, in “L’Industria Italiana del Cemento”, n. 1, 2009.