G-H

Pierre-Alain Croset, nato a Ginevra nel 1957, laureato in architettura al Politecnico di Losanna nel 1982, architetto indipendente dal 1982, studio professionale a Brescia con Chiara Rovetta dal 1993. Professore ordinario in Composizione architettonica ed urbana al Politecnico di Torino dal 2002. È stato caporedattore della rivista "Casabella", sotto la direzione di Vittorio Gregotti, dal 1982 al 1996. È stato assistente universitario del Prof. Luigi Snozzi al Politecnico di Losanna dal 1984 al 1989, e assistente universitario del Prof. Bernardo Secchi (urbanistica) all’Università di Ginevra dal 1989 al 1990. Professore invitato alla Columbia University (New York) nel 1994, è stato Professore ordinario e direttore dell'Institut für Baukunst al Politecnico di Graz (Austria) dal 1997 al 2002, e preside della Facoltà di architettura di Graz dal 2001 al 2002. È autore di numerosi progetti urbani e realizzazioni nel campo dell’edilizia abitativa, oltre ad essere autore di numerosi libri e saggi pubblicati sulle più importanti riviste internazionali. Tra i suoi scritti più importanti, oltre alle monografie su Gino Valle, su Luigi Snozzi e su Alvaro Siza, si ricordano gli articoli sulle trasformazioni urbane di Berlino (in "Casabella" n. 506, 1984) e di Barcelona (catalogo ufficiale dei grandi progetti delle Olimpiadi, Barcelona 1992), ma anche i numeri speciali della rivista "Casabella" dedicati a: "Architettura come modificazione" (1984), "Le Corbusier" (1987), "Il disegno degli spazi aperti" (1993). È membro del Comitato scientifico dell’Urban Center metropolitano della città di Torino, ed è stato invitato come esperto in numerose Giurie di concorso in Italia e all’estero (in particolare: Concorso internazionale Europan 1 Francia, Parigi 1989; Esperto internazionale per la valutazione complessiva dei risultati del concorso Europan 3, Rotterdam 1994; Concorso Cento Piazze, Roma 1996; concorso internazionale Centro storico Salerno 1998; Concorso internazionale area ospedale psichiatrico, Zurigo 2000; Premio "Equerre d'Argent", Parigi 2003). È stato invitato nel 2006 dalla Biennale di Venezia per partecipare al Workshop internazionale "Learning from cities" ed elaborare un progetto urbano a Bombay nel quadro della Mostra internazionale di architettura, progetto premiato nel novembre 2006 dalla Giuria internazionale della Biennale di Venezia con il Premio delle Scuole di architettura.

 

 

Principali pubblicazioni

 

Libri

Gino Valle a Udine, Mazzotta Editore, Milano 2007, ISBN: 978-88-202-1833.

Álvaro Siza. Scultura – architettura , Skira Editore, Milano 1999.

Pour une école de tendance. Mélanges offerts à Luigi Snozzi , Presses polytechniques et universitaires romandes, Lausanne 1999.

Snozzi Vacchini Galfetti, catalogo della mostra al Museo finlandese di architettura (in finlandese, inglese e italiano), Helsinki 1990.

Gino Valle, Progetti e architetture, Electa, Milano 1989.

 

 

Saggi in libri

Luigi Snozzi et l’esprit cistercien, in Leçons du Thoronet. Luigi Snozzi, Le Mur oublié, Centre des Monuments Nationaux, Marseille 2009, pp. 10-13.

La lezione di Rafael Moneo, in Moneo, R., Costruire nel costruito, a cura di Michele Bonino, Umberto Allemandi & C., Torino 2007 (ISBN 978-88-422-1510-3), pp. 53-60.

Galletti-Matter: a serene architecture, in Galletti & Matter collection of places, Birkhäuser, Basel-Boston-Berlin 2006 (ISBN-13: 978-3-7643-7177-7; ISBN-10: 3-7643—7177-3), pp. 10-13.

A me piacciono tutte le città. Una conversazione con Luigi Snozzi, “I like all cities. A conversation with Luigi Snozzi”, in Peter Disch, Luigi Snozzi. L’opera completa – The complete work – Das Gesamtwerk, vol. III 1994-2003, ADV publishing House, Lugano 2005, ISBN 88-7922-027-6, pp. 10-33.

Construire la forme, in Yves Weinand, New modeling - projeter ensemble, Presses polytechniques et universitaires romandes, Lausanne 2004 (ISBN 2-88074-565-9), pp. 154-155.

Warum Architekten? Die Architekturfakultäten als Kritiker, in "Just in Time" - Wege in eine urbane Kultur, Böhlau Verlag, Wien 2000.

voci "Aurelio Galfetti", "Luigi Snozzi", "Livio Vacchini", "Gino Valle" in Dizionario dell'Architettura del XX secolo, a cura di Carlo Olmo, Umberto Allemandi & C., Torino 2000.

Casa per appartamenti in contra' del Quartiere, Vicenza, con C. Rovetta, in Carlo Scarpa. Mostre e musei 1944-1976. Case e paesaggi 1972-1978, catalogo della mostra in Palazzo Barbaran da Porto a Vicenza, Electa, Milano 2000.

L’architettura e l’urbanistica di Luigi Snozzi / The Architecture and Town Planning of Luigi Snozzi, in Luigi Snozzi, Costruzioni e progetti  - Buildings and projects 1958-1993, ADV Publishing House, Lugano 1994, pp. 32-73.

Prefazione, in Gregotti Associati 1973-1988, Electa Editrice, Milano 1990.

Immeubles-villas. Les origines d'un type, in Le Corbusier, une encyclopédie, CCI, Centre Georges Pompidou, Paris 1987. (Edizione italiana Electa Editrice, Milano 1988).

 

 

Saggi su riviste

Casabella 1982-1996. , Autour de Vittorio Gregotti et du "réalisme critique" en architecture, con Michele Bonino, in “Cahiers de la recherche Architecturale et Urbaine”, vol. 24/25; pp. 67-86, ISSN: 1296-4077.

Modifikation als Ethik des zeitgenössischen Projekts, in "Architektur Aktuell" n. 195, settembre 1996.

Herzog & de Meuron: caratteri concettuali e materiali, (con M. Brändli), in "Casabella" n. 612, maggio 1994.

Microcosmi dell'architetto, in "Rassegna" n. 32 ("Maquette"), dicembre 1987.

Occhi che vedono, in "Casabella" n. 531-532 (numero speciale su Le Corbusier), gennaio-febbraio 1987.

Berlino 1987: la costruzione del passato, in "Casabella" n. 506, ottobre 1984. (Versione tedesca in "Ästhetik und Kommunikation" n. 59 ("Politik der Städte"), Berlin 1985).

Strategie della modificazione (con S. Brandolini), in "Casabella" n. 498-499, gennaio-febbraio 1984. (Versione spagnola in "Summarios" n. 78, Buenos Aires, giugno 1984).

Il tetto-giardino: "ragione tecnica" e "ideale estetico", in "Rassegna" n. 8 ("La natura dei giardini"), ottobre 1981.

Le riviste tecniche in Francia, in "Rassegna" n. 5 ("Riviste, manuali di architettura, strumenti del sapere tecnico in Europa, 1910-1930), gennaio 1981.

La questione del cliente, e Una conversazione con Heidi Weber, in "Rassegna" n. 3 ("I clienti di Le Corbusier"), luglio 1980.