Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

luoghi dell’archeologia e usi contemporanei

 

call for proposals of architectural designs

 

scadenza

2 ottobre 2009

 

  scarica gli esiti della selezione >>

 

 

organizzazione e cura scientifica

Margherita Vanore e Mauro Marzo

 

English version >>

 

 

oggetto

 

L’area di ricerca “Architettura e Archeologie” dell’Università Iuav di Venezia bandisce una call internazionale sul tema “Luoghi dell’archeologia e usi contemporanei” correlata all’omonimo convegno che si terrà il 19 e 20 novembre 2009.

 

La call è finalizzata all’individuazione di progetti di architettura (realizzati e non realizzati) che costituiscano un significativo contributo alla definizione di strategie di valorizzazione di siti archeologici, manufatti e aree di archeologia industriale, antichi confini e tracciati viari che ancora qualificano i paesaggi.

 

I resti archeologici oggetto degli interventi progettuali da presentare potranno essere singoli manufatti o coincidere con più vasti ambiti della città e del paesaggio.

 

 

destinatari

 

La call è rivolta ad architetti e professionisti che, negli ultimi dieci anni, singolarmente o associati, abbiano progettato o realizzato (nell’ambito di concorsi o affidamenti di incarichi) interventi nei quali le testimonianze archeologiche, indipendentemente dall’epoca e dalla cultura a cui fanno riferimento, siano fattore costitutivo e rilevante per la valorizzazione dei luoghi e delle loro identità.

 

I progetti proposti alla selezione devono stabilire relazioni dirette con manufatti o aree di valore archeologico come:

 

> progetti di coperture, sistemi di accesso e accoglienza ai siti archeologici, spazi espositivi, laboratori per la catalogazione e il restauro dei reperti, manufatti di servizio, strutture per la gestione delle operazioni di scavo archeologico, ecc.

 

> progetti di architettura volti alla valorizzazione di singoli manufatti, luoghi e infrastrutture riconoscibili come patrimonio di archeologia industriale e dei paesaggi della produzione, definiti da una particolare “forma tecnica” ormai segnata dall’esaurimento di ruolo e di funzione

 

> progetti di architettura volti alla valorizzazione di tracciati, confini, segni della topografia antica o dell’evoluzione dei sistemi viari e di limitazione, capaci di interpretare e rendere riconoscibili elementi diffusi, a rete o puntuali, che abbiano avuto un ruolo strutturante per la formazione dei paesaggi.

 

 

esiti

 

I progetti selezionati presenteranno alcune declinazioni significative del progetto architettonico in rapporto alle archeologie e saranno presentati, a cura di un docente dell'Area di ricerca nell’ambito del convegno internazionale “Luoghi dell’archeologia ed usi contemporanei”, che si avvale del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione del Veneto. Al convegno, oltre ai componenti dell’Area e ai rappresentanti delle istituzioni, parteciperanno architetti di chiara fama.

 

Gli stessi lavori saranno esposti in una mostra, e saranno oggetto di pubblicazione on line, attraverso stampa o su Digital Library Iuav.

 

 

giuria

 

La giuria è composta dai docenti dell’area di ricerca “Architettura e Archeologie”:

Aldo Aymonino, Alberto Ferlenga, Franco Mancuso, Margherita Vanore.

 

 

materiali richiesti

 

I materiali da consegnare per partecipare alla call sono i seguenti:

 

- documentazione come da modulo allegato;

- book del progetto in formato A3 orizzontale (max 10 pagine);

- profili dei progettisti (max 2000 battute).

 

È possibile partecipare alla call con più progetti, ma ognuno dovrà avere un proprio book A3.

Nel book i disegni dovranno essere corredati da didascalie leggibili e accompagnati da una relazione di progetto (max 4.000 caratteri spazi inclusi).

 

La relazione dovrà essere esaustiva per la comprensione del progetto, dei suoi obiettivi e delle eventuali relazioni da esso instaurate con il contesto in cui si insedia.

 

L’intestazione del book dovrà specificare inoltre:

 

- nome e cognome dei progettisti

- luogo di intervento

- destinazione d’uso

- committente

- date di progetto e costruzione (nel caso sia realizzato).

 

La richiesta di partecipazione alla call (di cui si fornisce il file rtf) conterrà le generalità dei partecipanti, le loro firme, e il rilascio della facoltà a utilizzare i materiali presentati per fini di divulgazione scientifica.

Oltre al book A3 del progetto, ai profili e al modulo di richiesta debitamente compilato e firmato, dovrà essere presentato un cd/dvd contenente:

 

- pdf delle tavole costituenti il fascicolo del progetto

- file formato jpg o tiff  ad alta definizione dei singoli disegni contenuti nel fascicolo

- file pdf, rtf o doc del curriculum/profilo dei progettisti

- file rtf o doc del modulo di richiesta di partecipazione alla call.

 

 

modalità di consegna

 

Il plico contenente tutti i materiali richiesti dovrà essere inviato ai curatori presso il seguente indirizzo:

 

Archaeology’s places and contemporary uses

Call for Proposals of Architectural Designs

prof.ssa Margherita Vanore

Università Iuav di Venezia

Facoltà di Archiettura

Cotonificio Veneziano

Dorsoduro 2196

30123 Venezia

 

 

calendario

 

2 ottobre 2009

scadenza consegna del plico contenente fascicoli e cd/dvd all’indirizzo sopra indicato

 

20 ottobre

pubblicazione degli esiti della selezione nel sito dell’Università Iuav di Venezia

 

10 novembre

consegna da parte dei progettisti selezionati delle tavole per la mostra,

impaginate secondo le specifiche e il layout indicato dai curatori

 

19 – 20 novembre 2009

convegno e inaugurazione della mostra

 

 

informazioni

 

e-mail ararcheo@iuav.it

vai al sito dell’area di ricerca >>

 

 

torna alla pagina iniziale