Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Claudio Menichelli

 

Nato a Roma nel 1950, dove consegue il diploma di Maturitā classica e svolge una prima attivitā lavorativa, nel 1980 vince un concorso per disegnatore nel Ministero per i beni culturali e prende servizio nella Soprintendenza per i beni architettonici di Venezia. Nel 1986, si laurea a Venezia in architettura con 110/110 e lode. Nel 1993 assume, sempre per concorso, la qualifica di Architetto direttore, poi di Architetto direttore coordinatore. Parallelamente all’attivitā nel Ministero per i beni culturali, dal 1997 al 2009, insegna presso l'Universitā IUAV di Venezia, nell’ambito disciplinare del Restauro, come professore a contratto.

Tra gli incarichi assunti, nel corso dell’attivitā svolta nel Ministero per i beni culturali, č stato responsabile per oltre quindici anni dell’Area Marciana e dell’Arsenale; č stato rappresentante della Soprintendenza nella Commissione per la salvaguardia di Venezia, nei tavoli di coordinamento del Comune e della Biennale per gli eventi veneziani e nell’Ufficio del Commissario straordinario per la ricostruzione del Teatro La Fenice. Ha inoltre progettato e diretto diversi interventi di restauro architettonico. Tra questi i principali lavori hanno riguardato l’Arsenale, Palazzo Grimani, la Basilica di San Marco, Palazzo Ducale, palazzo Pisani (Conservatorio Benedetto Marcello), le chiese di San Giacomo dall’Orio, della Maddalena, di San Beneto, di San Fantin, le isole di San Michele e di San Francesco del Deserto.

Nelle attivitā di studio e di ricerca si č interessato particolarmente alla storia e alle trasformazioni dell’Arsenale di Venezia, soprattutto per quanto riguarda la fase otto-novecentesca, alla conoscenza e alla conservazione delle strutture lignee e dei materiali lapidei, intessendo una fitta attivitā di collaborazione scientifica con istituzioni universitarie e di ricerca, principalmente di Venezia, Padova e Torino. Delle attivitā di restauro e di studio ha dato conto in numerose pubblicazioni di settore.

 

 

torna alla pagina iniziale  >>