seminario internazionale 11-12 ottobre 2012

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

 

Biblioteca ASAC, ex padiglione Italia

Giardini della Biennale, Venezia

 

11 ottobre 2012

> 10.00

Presentazione del seminario

Susanna Pisciella

Universitą Iuav di Venezia

 

Saluto dei rappresentanti Iuav

Amerigo Restucci

Rettore dell’Universitą

Giancarlo Carnevale

Preside di Facoltą

Carlo Magnani

Direttore di Dipartimento

 

>10.40

I pregiudicati

Renato Rizzi

Universitą Iuav di Venezia

 

moderatore: Massimo Doną

 

> 11.45

Fare spazio-avere luogo. Il sapere tecnico-scientifico e l’esperienza dell’abitare

Andrea Tagliapietra, Universitą Filosofia San Raffaele, Milano

> 12.15

Le cittą tra identitą e appartenenza nell’era dell’iperconsumo

Fernando Laterēa, Universitą Architettura, Sćo Paulo

> 12.30

Lo sguardo nel pozzo, lo sguardo nel cielo

Carlo Gandolfi, Universitą Iuav di Venezia

> 12.45

La travesķa della scuola di Valparaģso: per una costruzione poetica del territorio americano

Augusto Angelini, Universitą Iuav di Venezia

 

moderatore: Andrea Tagliapietra

> 14.30

Estetica e Teologia

Massimo Doną, Universitą Filosofia San Raffaele, Milano

> 15.00

Lo specchio di Gerusalemme

Carlos Fabian Giusta, Universitą Architettura, Rosario, Argentina

> 15.20

Geometrie e geografie di corpi

Malvina Borgherini, Universitą Iuav di Venezia

> 15.40

Condannati alle cose. Il pregiudizio ontologico dell’architettura

Emanuele Garbin, Universitą Iuav di Venezia

> 16.00

Il segno del disegno

Matteo Sangalli, Scuola di Architettura e Societą, Politecnico di Milano

> 16.15

The “book” of architect

Fermina Garrido, Universidad Pontificia de Salamanca

> 16.30

Il paradosso della modernitą. Memoria e tradizione del Classico.

Valerio Tolve, Politecnico di Milano

> 16.45

Attraversando frontiere. Riscoperta del progetto come processo euristico.

Fernanda Botter, Politenico di Milano

 

> 17.00

Discussione

 

12 ottobre 2012

moderatore: Antonio Gnoli

 

> 10.00

Un’idea sulla genesi della forma

Luciano Semerani, Universitą Iuav di Venezia

> 10.30

Built upon love

Alberto Pčrez Gņmez, Universitą McGill, Montrčal

> 11.15

Palinsesti e sovrascritture

Renato Bocchi, Universitą Iuav di Venezia

> 11.45

Knowledge in action

Angelo Bucci, Universitą Architettura, Sćo Paulo

> 12.15

Architetture pioniere.

Forme e immagini per il mutamento della sensibilitą estetica

Enrico Cicalņ, Universitą Architettura di Sassari

> 12.30

Estetica come struttura per il paesaggio dell’ordinario

Serena Muccitelli, Universitą Architettura Roma Tre

> 12.45

Rappresentazione dell’architettura come arte?

Cristina Hurtado Campana e Federico Scaroni, Universitą Architettura di Tokyo

 

moderatore: Renato Rizzi

> 14.30

Cartografia e realtą

Franco Farinelli, Universitą Lettere e Filosofia, Bologna

> 15.00

La parola irrisolta. Cosa accade nei media

Antonio Gnoli, La Repubblica

> 15.30

La spada di Corbu

Giuseppina Scavuzzo, Universitą Architettura, Trieste

> 15.50

L’affermazione dell’architettura: politica, tecnica e natura

Luca Taddio, Universitą Architettura di Udine

> 16.10

Automatico, estetico: concetti linguistici e progetto di architettura

Lamberto Amistadi, Universitą Architettura di Parma

> 16.30

Architettura per tutti i giorni

Ugo Rossi, Universitą Iuav di Venezia

> 16.45

Complessitą e contraddizione della conservazione e dell’architettura contemporanea

Cinzia Farina, Universitą Architettura Roma Tre

> 17.00

Il punto di vista vagante

Francesca Pierdominici, Universitą Architettura La Sapienza, Roma

> 17.15

Discussione