Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

 

 

progetti di ricerca

 

 

progetti in corso

 

 

La valutazione a supporto delle decisioni del piano paesaggistico.
Riflessioni a partire dal caso del Piano Paesaggistico della Regione Puglia
(ISP-Regione Puglia)

 

partecipanti: Anna Marson, Matelda Reho, Domenico Patassini, MariaRosa Vittadini

periodo: 2008-2010

luoghi: Regione Puglia

 

descrizione progetto: L’occasione di supportare il processo di valutazione ambientale strategica e della valutazione integrata per il Piano Paesaggistico della Regione Puglia si sta rivelando una opportunità molto interessante per riflettere su attori e processi da considerare nella trasformazione del paesaggio, a diverse scale in diversi settori delle politiche e di piano. E’, allo stesso tempo un punto di osservazione privilegiato per considerare l’innovazione di alcune pratiche, la sperimentazione di nuovi percorsi di piano, che cercano una maggiore integrazione con le politiche settoriali e attivano esplorazioni multi level.

 

prodotti della ricerca: (link a materiali scaricabili o siti web progetto, o pubblicazioni, o altro)

 

 

Osservatorio del paesaggio sul Delta del Po.
(Convenzione Iuav- Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo)

 

partecipanti: Matelda Reho, Maria Chiara Tosi, Giovanni Campeol, Enrico Anguillari, Sandra Carollo

periodo: 2008-2010

luoghi: Delta del Po

 

descrizione: La ricerca, attualmente al suo secondo anno, affronta in particolare alcune delle questioni legate alla costruzione di un osservatorio del paesaggio: l’analisi e l’attribuzione di valore al paesaggio tra conoscenza esperta e saperi locali (come possono contribuire alla costruzione dell’osservatorio e alla definizione di obiettivi di qualità?); l’osservatorio come osservazione di buone pratiche, regole di trasformazione, leggibili in un quadro di comparazioni, considerabili a livello locale; l’osservatorio come processo che facilita le relazioni e il coordinamento tra attori in un contesto territoriale dato.

 

prodotti della ricerca: (link a materiali scaricabili o siti web progetto, o pubblicazioni, o altro)

 

 

???

 

partecipanti:Laura Zampieri, Paolo Faccio

periodo: 2008-2011

luoghi: Rovereto

 

descrizione: Convenzione Iuav-Comune di Rovereto

prodotti della ricerca: (link a materiali scaricabili o siti web progetto, o pubblicazioni, o altro)

 

 

???

 

partecipanti: Alberta Bianchin

periodo: 2008-2010

luoghi: Regione Puglia

 

descrizione: PRIN

prodotti della ricerca: (link a materiali scaricabili o siti web progetto, o pubblicazioni, o altro)

 

 

???

 

partecipanti: CIRCE, Antonio Buggin, Francesco Gosen… Matelda Reho

periodo: ???

luoghi: ???

 

descrizione: PRIN

prodotti della ricerca: (link a materiali scaricabili o siti web progetto, o pubblicazioni, o altro)

 

 

Convegno “Gli Osservatori del paesaggio. Approcci, problemi, esperienze a confronto in Italia e in Europa”

 

partecipanti: Matelda Reho, Anna Marson, Maria Chiara Tosi, Enrico Anguillari, Elena Gissi

periodo: 7-8 maggio 2009

luoghi: (tenutosi a Venezia) interventi di partecipanti italiani ed esteri

 

descrizione: Il convegno, organizzato su due giornate e tenutosi presso lo Iuav, ha l’obiettivo di far incontrare diversi attori che in Italia e in Europa si stanno occupando della costruzione di osservatori del paesaggio. E’ l’occasione per mettere a confronto la riflessione maturata in ambito accademico con quella che è emersa sulla base dell’esperienza dei policy makers a livello regionale, ma anche attraverso iniziative sostanzialmente bottom up. Nella prima giornata si mettono a fuoco alcune “domande”, che ci sembra di dover considerare nella progettazione di un osservatorio: l’osservatorio del paesaggio come supporto alla pianificazione; l’osservatorio del paesaggio come processo “facilitatore” dei rapporti tra politiche, tra piani e programmi; l’osservatorio del paesaggio come mezzo per mettere in relazione saperi locali e conoscenza esperta nella analisi e valutazione del paesaggio, nella definizione di obiettivi di qualità paesaggistica. Queste e altre “domande” chiedono agli osservatori che stanno per nascere a livello regionale di andare oltre la pur importante e necessaria attività di costruzione di atlanti, di cataloghi, che si chiudono inesorabilmente ad una certa data, per ragionare in una logica di processo. La seconda giornata è dedicata alle questioni relative alla costruzione di un osservatorio del paesaggio: le innovazioni recenti nella disciplina giuridica del paesaggio pongono senza dubbio quesiti rilevanti al policy maker che sta considerando la possibilità di costruire un osservatorio del paesaggio a livello regionale, in particolare per quel che riguarda i momenti di raccordo e di codecisione con lo Stato; è peraltro importante saper cogliere e ricondurre a sistema tutte quelle “ esperienze di osservazione” fiorite alla micro scala; è necessario affrontare la questione della qualità e della scala dell’informazione;….

Ogni giornata del convegno dedica la seduta pomeridiana al confronto fra le pratiche emergenti in diversi contesti regionali in Italia e in Europa.

prodotti della ricerca: link al sito web del programma, materiali scaricabili del convegno (file doc e ppt dei relatori, link ai video dei relatori ???, file doc delle conclusioni)

 

 

torna all’inizio >>

 

 

<< torna alla pagina dell’unità di ricerca "Governo e governance delle trasformazioni del paesaggio"

 

<< torna alla pagina dell’area di ricerca "Il progetto di paesaggio"