Venezia, 22 giugno 2015

 

COMUNICATO STAMPA

Il teatro all’aperto torna a Venezia.
Al via la terza edizione di Venice Open Stage
il Festival internazionale del teatro delle università
e delle accademie di recitazione
13 serate di spettacoli gratuiti sotto le stelle
27 giugno > 9 luglio 2015
Campazzo San Sebastiano, Venezia

 

Il teatro all’aperto torna a Venezia.

Dal 27 giugno prenderà il via la terza edizione del Venice Open Stage, il Festival internazionale del teatro delle università e delle accademie di recitazione, promosso dal corso di laurea in scienze e tecniche del teatro e dal Senato degli studenti dell’Università Iuav di Venezia e organizzato dall’Associazione Cantieri Teatrali Veneziani in collaborazione con il Comune di Venezia.

 

Tredici serate di teatro sotto le stelle, a partire dalle 21.30, con ingresso gratuito, che vedranno alternarsi sul palco spettacoli provenienti dai corsi di teatro dello Iuav e da alcune tra le più importanti scuole di recitazione internazionali: Roma, Milano, Venezia, Portogallo, Svizzera, Grecia, Iran, Malesia. Un programma eccellente che tocca due continenti e riesce a proporre con estrema naturalezza generi teatrali molto diversi tra loro. Il festival si rivolge a un pubblico variegato, composto da affezionati, studenti, docenti, abitanti del quartiere di Santa Marta e di Venezia, turisti ed esperti del settore. 

 

Partito nel 2013 come progetto del settore teatro dell’Università Iuav di Venezia, il Venice Open Stage si è subito caratterizzato come importante centro di scambio culturale tra studenti che hanno deciso di fare del teatro il loro mestiere e si sta progressivamente affermando a livello mondiale, oltre ad essere, oggi, l’unico evento teatrale all’aperto durante l’estate veneziana.

 

In due anni di attività, il festival ha visto circa 300 giovani attori misurarsi in spettacoli di grande qualità, a cui hanno assistito gratuitamente circa 4500 spettatori.
Sono invece più di 40 gli studenti che hanno partecipato come organizzatori e tecnici, lavorando anche fisicamente all’allestimento e alla messa in opera del palcoscenico e delle gradinate nel campazzo di San Sebastiano, che quest’anno verrà ampliato in modo da poter ospitare oltre 200 persone.
Fin dalla sua prima edizione, il festival ha ricevuto l’apprezzamento di numerosi atenei italiani, ed è stato citato come modello virtuoso di attività culturale in convegni organizzati dall’Università Bocconi di Milano e dall’Università degli Studi di San Marino.

 

Il modello del Venice Open stage, e la sua progressiva integrazione nel tessuto culturale cittadino, sono stati anche oggetto di tesi di laurea.
L’edizione di quest’anno, oltre al rapporto di co-organizzazione col Comune di Venezia, gode del patrocinio del Ministero della Cultura della Malesia.

 

programma del festival >>


Ingresso gratuito su invito


Info e prenotazioni: 345.6105044
info@veniceopenstage.org

 

 

 

Ufficio stampa Iuav

iuavstampa@iuav.it

tel 041.257.1826 / 1414 / 1856