Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Ardeidae”, film targato Iuav, vince il Ca’ Foscari Short Film Festival

 

Nel film, il viaggio d'un gruppo di turisti in una Venezia immaginaria

 

á stato realizzato nel laboratorio video documentario diretto da Marco Bertozzi (del corso di laurea magistrale in arti visive e moda dell’UniversitÓ Iuav di Venezia) il film “Ardeidae”, a cui Ŕ andato il primo premio del Concorso Internazionale Ca’ Foscari Short Film Festival, che si Ŕ concluso sabato 21 marzo all’Auditorium di Santa Margherita.

 

Il film racconta di una Venezia immaginaria, dove alcuni turisti asiatici, giunti in laguna per un breve soggiorno, intraprendono un percorso all’interno del territorio, condotti da un’audioguida.

Un ricco viaggio nello spazio e nel tempo intreccia la narrazione, i personaggi, gli elementi visivi e sonori.

 

Diretto dagli studenti Corrado Chiatti, Chiara Faggionato e Daniele Tucci, unico film italiano in concorso, “Ardeidae” si confrontava con opere realizzate in scuole di cinema internazionali, con budget e strutture produttive di alto livello.

 

I registi: Daniele Tucci, Chiara Faggionato e Corrado Chiatti si sono incontrati recentemente nel corso del Laboratorio video documentario (del Dipartimento di Culture del progetto), ma presentano caratteristiche e percorsi diversi.

 

Daniele Tucci ha una laurea in lettere e filosofia, indirizzo spettacolo (teatro, cinema e digitale) presso La Sapienza di Roma. In passato ha contribuito alla realizzazione del cortometraggio di found footage “Colline Americane” (2013, sempre prodotto all’interno del medesimo laboratorio video documentario). Chiara Faggionato si Ŕ laureata presso la facoltÓ di discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS) presso l’UniversitÓ degli Studi Roma Tre. Ha all’attivo il progetto “Venice belongs to the water, not to you” , uno studio di ricerca e spunto di riflessione sul fenomeno dell’acqua alta. Corrado Chiatti possiede una laurea in storia dell’arte presso l’universitÓ di Viterbo. ╚ un curatore indipendente e in passato ha collaborato con varie associazioni romane e lavorato con giovani artisti.

 

All’interno del laboratorio video documentario dell’UniversitÓ Iuav di Venezia diretto da Marco Bertozzi (assistente Marco Segato e, da quest’anno, Matteo Primiterra) gli studenti sono accompagnati nella realizzazione di un film cortometraggio, attraverso un processo di condivisione del sapere cinematografico: un’officina di visioni che sperimenta forme cinematografiche non canoniche – dal found-footage film, al documentario di creazione, sino al cinema d’artista. Altre opere realizzate dal laboratorio hanno ottenuto premi e riconoscimenti in numerosi festival cinematografici, nazionali e internazionali.