Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Covid-19: indicazioni per tirocinio curriculare, post laurea e tirocinio professionale

 

aggiornamento del 23.03.2021

 

A seguito delle indicazioni date dal Comitato di Coordinamento delle Università del Veneto si informa l’utenza che è possibile lo svolgimento dei tirocini curriculari/extracurriculari anche in modalità in presenza nel rispetto dei protocolli di sicurezza previsti dagli allegati 18 e 22 del DPCM 2 marzo 2021.

 

Per i tirocini post laurea in corso in Veneto invitiamo l’utenza a consultare il sito della Regione Veneto

 

le linee guida dell’Ateneo

 

> Tirocini curriculari in corso e sospesi: oltre alla modalità a distanza è ammesso lo svolgimento dell’attività in presenza a condizione che la struttura ospitante garantisca, le giuste misure organizzative di prevenzione e protezione in conformità a quanto disposto dai precedenti dpcm con apposita dichiarazione e che il tirocinante presti il proprio consenso.

 

> Tirocini curriculari da attivare: è ammessa la modalità mista (a distanza e/o in presenza) previo consenso del tirocinante e della disponibilità della struttura ospitante.

La struttura ospitante con dichiarazione deve attestare di aver adottato un protocollo di sicurezza per il contrasto e contenimento della diffusione del Covid 19 negli ambienti di lavoro in conformità ai precedenti dpcm.

È sempre ammesso l’avvio dei tirocini curriculari in sola modalità a distanza quando gli obiettivi formativi siano ugualmente raggiungibili e vi sia un accordo tra le parti interessate.

 

> Tirocini professionali sospesi, in corso e in fase di nuovo avvio: in tutti questi casi i tirocini potranno riprendere ad essere svolti in modalità in presenza o mista (a distanza e in presenza) a condizione che la struttura ospitante abbia una organizzazione degli spazi e del lavoro tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione e che vengano adottate le misure organizzative di prevenzione e protezione indicate dai precedenti dpcm.

La struttura ospitante con dichiarazione deve attestare di aver adottato un protocollo di sicurezza per il contrasto e contenimento della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro.

Per lo svolgimento in presenza dell’attività di tirocinio il tirocinante deve prestare il proprio consenso su apposito modulo e inviarlo firmato tramite IUAVINFOPOINT > (cliccando su “accedi come studente”). 

 

> Tirocini post laurea in Veneto: vedere l’informativa completa alla pagina della Regione Veneto

 

> Tirocini post laurea in altre Regioni: in base all’andamento epidemiologico nelle varie Regioni vengono date dal Servizio Career Service specifiche indicazioni. Invitiamo, pertanto, i neolaureati a mettersi in contatto tramite IUAVINFOPOINT > (cliccando su “accedi come studente”).

 

> Tirocini post laurea all’estero: è possibile avviare nuovi tirocini nel caso in cui il tirocinante svolga l’attività di tirocinio nel Paese estero dove risiede.

 

Nel caso in cui il tirocinante non risieda nel Paese dove ha sede la struttura ospitante è altresì possibile avviare il tirocinio previa sottoscrizione della dichiarazione liberatoria (da parte del laureato) inviandola tramite IUAVINFOPOINT > (cliccando su “accedi come studente”), e della dichiarazione dell’ente ospitante inviandola tramite IUAVINFOPOINT >.

 

Siti utili:

http://www.viaggiaresicuri.it/

 

https://www.esteri.it/mae/it/ministero/laretediplomatica/rete-diplomatica-mappa.html

 

Per i tirocini curriculari da avviare in modalità a distanza è necessario specificare nel progetto formativo la tipologia di attività da svolgere in modalità a distanza e delle verifiche da effettuare, nonché l’indirizzo nel quale viene svolta l’attività in modalità a distanza (nel campo “attività da svolgere per l’acquisizione degli apprendimenti”).

 

Per i tirocini sospesi prima della scadenza naturale del tirocinio si potrà prorogare l’esperienza per un periodo corrispondente alla sospensione per Covid-19.

Nello specifico per i tirocini curriculari nel caso in cui la durata dovesse prolungarsi oltre il termine finale indicato nel progetto formativo sarà necessario inserire nell’area riservata del portale la richiesta di proroga.

 

Dal punto di vista delle comunicazioni il soggetto ospitante deve comunicare all’ateneo la sospensione (ad eccezione dei tirocini curriculari che procedono solo tramite sportello internet) oppure la data a partire dalla quale il tirocinio è svolto in modalità a distanza, la tipologia di attività e delle verifiche da effettuare, nonché l’indirizzo nel quale viene svolta l’attività in modalità a distanza.

 

Per l’avvio dei tirocini in presenza il soggetto ospitante deve inviare tramite IUAVINFOPOINT > la dichiarazione firmata.

Anche il tirocinante deve inviare il consenso firmato tramite IUAVINFOPOINT > (cliccando su “accedi come studente”).

 

Si raccomanda ai referenti delle strutture ospitanti di inoltrare al tirocinante le dovute informative in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Le suddette indicazioni hanno carattere temporaneo e si applicano fino al termine dell’emergenza sanitaria in corso.