Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

scuola estiva 2009

Metodologie e tecnologie integrate per la costruzione

di un Sistema informativo territoriale per i beni culturali

 

23 > 30 settembre 2009

Viaggiano (PZ), Alta Val d’Agri

Basilicata

 

 

 

scuola organizzata da

Comune di Viaggiano, Assessorato alla cultura

Università Iuav di Venezia Sistema dei laboratori – Laboratorio di fotogrammetria

 

con la partecipazione di

Soprintendenza Beni archeologici della Basilicata

 

 

 

La scuola ha lo scopo di illustrare le metodologie e le tecnologie digitali al fine di costruire un Sistema Informativo Territoriale per i Beni Culturali. Verranno affrontati temi inerenti la registrazione e la catalogazione dati in un contesto archeologico su supporto GIS. L’apprendimento avverrà secondo due diverse modalità:  le lezioni teoriche e l’applicazione pratica. Gli allievi dovranno applicare sul campo ciò che verrà proposto nelle lezioni arrivando ad essere completamente operativi in modo autonomo. Il prodotto finale sarà quindi la presentazione di un Sistema Informativo Territoriale che raccolga informazioni inerenti i beni culturali individuati e censiti durante la scuola estiva.

 

 

Luoghi

La scuola verrà organizzata a Viggiano (PZ), sede della scuola. Le esercitazioni pratiche verranno svolte in alcuni luoghi dell'Alta Val d'Agri e in particolare presso l'Area Archeologica di Grumentum.

 

Destinatari

La scuola è rivolta principalmente agli studenti di archeologia e di architettura, ai laureati che intendano acquisire competenze in questo ambito, a specializzandi e dottorandi che vogliano approfondire tali questioni, agli operatori delle pubbliche amministrazioni e ai professionisti che si occupano di GIS. Il totale dei posti disponibili è di 20, di cui 5 riservati a studenti residenti in Basilicata o iscritti presso l’Università della Basilicata. Ulteriori 5 posti sono riservati alle prime 5 domande pervenute da studenti residenti nel comune di Viggiano.

 

Riconoscimenti

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza da parte dell’Università Iuav di Venezia. Inoltre, per gli studenti iscritti all’Università Iuav, saranno assegnati due crediti formativi di tipologia D. Per gli altri allievi i crediti saranno assegnati compatibilmente con la possibilità di riconoscimento da parte degli Enti o delle Amministrazioni a cui ufficialmente afferiscono.

 

Contenuti del corso

Il corso, che ha la durata di 8 giorni e prevede 56 ore di attività divise tra parte teorica e applicazione pratica, si occuperà di trasmettere le basi teoriche e pratiche per quanto riguarda:

- GIS territoriale e GIS di scavo;

- Concetto di scala per esito interpretativo;

- Formato dei dati;

- Cartografia;

- Data entry;

- Database territoriale

a) ricognizione di superficie b) ricognizione aerea;

- Dati raster (fotografie aeree, satellite, cartografia digitale, ecc);

- Dati vettoriali (cartografie o tematismi in formato territoriale);

- Georeferenziazione e fotoraddrizzamento;

- Rilievo topografico;

- Rilievo fotogrammetrico;

- Rilievo Laser Scanner;

- GPS;

- Analisi e interrogazioni (query);

- Analisi spaziale;

- GIS mobile.

 

 

Modalità di iscrizione

L’iscrizione alla scuola è a titolo gratuito e per iscriversi gli interessati dovranno inviare una richiesta di iscrizione, correlata da un curriculum vitae entro il 10 settembre 2009 all’indirizzo e-mail: darioc@iuav.it

L’ammissione avviene su giudizio insindacabile del comitato organizzativo della Scuola.

L’elenco degli ammessi sarà pubblicato entro il 13 settembre 2009 sul sito di riferimento della scuola http://www.wix.com/dareios/scuola estiva 2009

 

 

direttore della scuola

prof. Francesco Guerra

 

comitato organizzativo

Dario Cianciarulo, Francesco Guerra, Andrea Adami, P. Vernier, Micol Pillon

 

ulteriori informazioni

Dario Cianciarulo > darioc@iuav.it

 

>> vai al sito della scuola