Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Campi e chiese di Venezia: materiali e ragioni della forma

 

 

Internationale Sommerakademie

Venedig 2015

 

Accademia internazionale estiva di Venezia 2015

 

5 > 19 settembre 2015

Venezia, Palazzo Badoer

 

40 studenti ammessi in totale

10 posti riservati agli studenti Iuav

4 crediti a scelta dello studente (tipologia D)

 

domanda partecipazione

entro 28 agosto 2015

 

 

soggetti partecipanti:

Technische Universität Dortmund – Cattedra Progetto urbano

Politecnico Torino – Dipartimento di Architettura e Design

Università Iuav di Venezia – Dipartimento Architettura Costruzione Conservazione – Dipartimento di Culture del progetto – Dipartimento di Progettazione e pianificazione in ambienti complessi

 

numero studenti ammessi: 40 totali

Sede di svolgimento: Venezia, Palazzo Badoer

Periodo di svolgimento: 5-19 settembre 2015

 

responsabili Sommerakademie 2014:

Christopher Mäckler (Technische Universität Dortmund)

Silvia Malcovati (Politecnico di Torino)

Marco Pogacnik, Armando Dal Fabbro (Università Iuav di Venezia)

 

referenti Sommerakademie per l’Università Iuav di Venezia:

Martino Doimo e Camilla Donantoni

Informazioni all’indirizzo: camilla.donantoni@gmail.com

 

partecipazione dell’Università Iuav di Venezia

Numero massimo partecipanti per Iuav: 10 studenti

Sono ammessi studenti di architettura iscritti:

– al terzo anno della laurea triennale in Architettura costruzione conservazione

– al biennio della laurea magistrale in Architettura per il nuovo e l’antico, Architettura e culture del progetto, Architettura e innovazione

Crediti riconosciuti: 4 crediti a scelta dello studente (tipologia D)

Lingue del seminario: italiano, inglese e tedesco

 

presentazione della domanda:

inviare la richiesta tramite e-mail all’indirizzo camilladonantoni@gmail.com allegando curriculum sintetico con elenco degli esami sostenuti e relativi voti, esperienze di workshop in Italia o all’estero, partecipazione a programmi di scambio accademico, esperienze lavorative ed ogni altra informazione ritenuta utile alla valutazione, unitamente ad un progetto didattico a scelta impaginato in un’unica tavola formato A3 (pdf o jpg massimo 10 mega).

 

scadenza per la presentazione della domanda

venerdì 28 agosto 2015

 

Risposta alle candidature: martedì 1° settembre 2015

La partecipazione alla Sommerakademie non comporta alcuna quota di iscrizione.

 

 

programma del workshop

 

La Internationale Sommerakademie Venedig 2015 si propone di riprendere la tradizione dell’insegnamento e dell’apprendimento della cultura architettonica veneziana e di metterla a confronto con le tradizioni sviluppate in questo campo da altre università, nell’ottica di instaurare un dialogo ed un proficuo dibattito tra i differenti modi di affrontare oggi la questione della didattica dell’architettura.

Il tema dell’insegnamento e delle diverse metodologie sarà affrontato dal punto di vista teorico dai docenti partecipanti al seminario, ma emergerà anche quale risultato delle esercitazioni progettuali portate avanti dagli studenti delle diverse scuole su un medesimo tema progettuale a Venezia.

Particolare importanza verrà data nella prima settimana del seminario a capire la città e a conoscere, grazie a lezioni e conferenze, le strategie di intervento progettuale nella città storica. Oltre ad approfondire l’oggetto dell’esercitazione saranno inoltre organizzate visite ai monumenti della città, affrontando i temi del restauro e della nuova costruzione nel contesto storico di Venezia.

 

 

obiettivi

Più obiettivi convergono a sostenere la proposta del seminario: per gli studenti tedeschi e torinesi, esso rappresenta l'occasione di conoscere una realtà urbana e progettuale nuova e particolare come quella veneziana, misurandosi con la messa a punto di un’ipotesi progettuale che si ponga in rapporto con il tessuto storico, nel dialogo tra i nuovi elementi progettati ed i manufatti preesistenti. Il progetto sarà il campo in cui promuovere il confronto fra posizioni culturali diverse: per gli studenti italiani ci sarà l'opportunità di progettare nella città storica, attraverso il confronto attivo con il modus operandi dei colleghi stranieri.

Alla fine del seminario si terrà la presentazione/mostra degli esiti progettuali della Sommerakademie.

I temi di progetto saranno introdotti da incontri e visite che offriranno una panoramica tanto sullo spazio urbano e sul tessuto edilizio – monumentale, quanto sulla condizione di affaccio acqueo; si forniranno ai partecipanti gli strumenti per cogliere i caratteri specifici del luogo loro assegnato individuandone i “capisaldi” concettuali, gli elementi comuni con altri spazi simili e le caratteristiche legate al loro ruolo urbano. Accanto all’approfondimento di natura storica e bibliografica – che sarà svolto dalla docenza – si porterà avanti il rilievo tramite schizzi e disegni, in modo da stabilire proporzioni e rapporti e da riconoscere dimensioni tipiche o ricorrenti nel tentativo di comprendere anche empiricamente i caratteri salienti della morfologia urbana veneziana.

I gruppi di lavoro saranno rigorosamente misti.

 

Tema 2014: “Campi e chiese di Venezia: materiali e ragioni della forma”

L’Accademia Internazionale di Architettura di Venezia offre anche quest’anno agli studenti di architettura della TU Dortmund, del Politecnico di Torino e dell’Università Iuav di Venezia l'opportunità di conoscere la città di Venezia attraverso un’esperienza di carattere collettivo, con la possibilità di ampliare la propria formazione attraverso lo studio dei caratteri urbani ed architettonici della città.

L'incontro con ospiti esterni e le discussioni in sede di lavoro congiunto con gli studenti delle altre scuole, consentiranno un’esperienza ricca dal punto di vista disciplinare e dei contenuti culturali.

Il tema dell’Accademia di quest'anno, dal titolo I Campi e le Chiese di Venezia: materiali e ragioni della forma, affronta lo studio dei sistemi chiesa-campo e la conoscenza materiale e spaziale di alcuni luoghi monumentali della città.

Sul posto ogni gruppo (composto da studenti tedeschi e italiani) studierà con schizzi e disegni prospettici a mano libera gli elementi dello spazio pubblico, le facciate e le relazioni spaziali. Attraverso uno sguardo dettagliato gli studenti dovranno comprendere il rapporto tra il campo e gli elementi che lo definiscono, confrontandosi con i materiali, i colori e le proporzioni che caratterizzano lo spazio urbano oggetto di studio. A partire da quest’esperienza verrà proposto un nuovo rapporto tra gli elementi architettonici che compongono tale spazio pubblico, attraverso la riprogettazione degli accessi, il riuso dello spazio interno e le connessioni con gli edifici collegati (per esempio i chiostri, l’edificio parrocchiale, i giardini interni, ecc).

Sul posto gli studenti riceveranno, attraverso il supporto dei docenti della facoltà TU Dortmund e di docenti esterni, lezioni sulle diverse tecniche di disegno e di rappresentazione.

La 56° Biennale di Arte che si svolge a Venezia durante il periodo dell’Accademia sarà parte integrante del programma, così come la visita ad alcuni musei veneziani tra cui il Guggenheim, Palazzo Grassi e le Gallerie dell’Accademia.

 

 

informazioni

Camilla Donantoni

email camilla.donantoni@gmail.com