Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Paesaggi lineari

 

Summer School

 

per un progetto di sviluppo e rigenerazione urbana sostenibile del territorio intorno al fiume Sile

 

coordinatori:

Carlo Magnani

Matteo D’Ambros

 

15 > 25 settembre 2014

Venezia e Silea

 

4 crediti formativi di tipo D

 

domande entro il 12 settembre 2014

 

 

Sono aperte le selezioni per l’ammissione alla Summer School “Paesaggi lineari”, per un progetto di sviluppo e rigenerazione urbana sostenibile del territorio intorno al fiume Sile. La Summer School si svolgerà dal 15 al 25 settembre 2014 a Venezia e Silea.

 

I posti disponibili per gli studenti Iuav sono 20, destinati a studenti iscritti per l’anno accademico 2014/15 ai corsi di laurea specialistica e magistrale in Architettura, al corso di laurea magistrale in Architettura e culture del progetto e, fino ad un massimo di cinque, al corso di laurea in Architettura: tecniche e culture del progetto.

 

Possono partecipare inoltre gli studenti che abbiano effettuato la preiscrizione per ammissione al corso di laurea magistrale in Architettura e culture del progetto per l’anno accademico 2014/15. Per questi ultimi l’attribuzione dei crediti formativi universitari è subordinata all’effettiva immatricolazione al corso di studio.

 

 

presentazione della candidatura

 

La domanda di ammissione deve essere redatta su apposito modulo scaricabile da questa pagina.

 

La candidatura deve essere fatta pervenire entro le ore 13 del 12 settembre 2014 all’Università Iuav di Venezia Archivio Generale di Ateneo Ufficio Protocollo, Campo della Lana 601 – 30135 Santa Croce Venezia (aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13):

a) a mano

b) per posta o corriere

c) tramite fax all’Ufficio Protocollo 041 2571877

d) valendosi della Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo ufficio.protocollo@pec.iuav.it

 

Le domande spedite per posta devono pervenire entro il termine sopra indicato; pertanto non potrà far fede la data di partenza risultante dal timbro dell’ufficio postale accettante.

 

Alla domanda di ammissione dovrà essere allegato:

- autodichiarazione degli esami sostenuti e relativa valutazione;

- un curriculum vitae redatto secondo il modello europeo;

- copia di un documento di identità in corso di validità

 

 

contenuti formativi e organizzazione della Scuola

 

Paesaggi lineari, Summer School organizzata dall’Università Iuav di Venezia in collaborazione con il Comune di Silea, vuole essere una prima occasione seminariale d’indagine, in forma di workshop progettuale, su di un’ampia porzione di territorio che si estende da Treviso alla sponda della Laguna di Venezia in prossimità di Portegrandi e Caposile.

 

L’ipotesi iniziale di ricerca pone l’attenzione su riconoscimento delle potenzialità, del valore culturale, economico e formale e del ruolo del complesso sistema di infrastrutture che costruiscono il territorio veneto compreso tra il medio-basso corso e il basso corso del fiume Sile, l’antica via romana Claudia Augusta e la strada Treviso-Mare che oggi collega l’entroterra della Marca Trevigiana alla costa dell’Adriatico.

Obiettivo principale dell’indagine e delle proposte progettuali sarà quello di superare la dicotomia tra la frammentazione del territorio e una complessa e articolata gestione del territorio: condizioni spesso in conflitto, all’interno delle quali pare difficile trovare corrispondenze e continuità.

 

L’attenzione dovrà essere rivolta alla definizione di strategie per la riorganizzazione di parti del territorio, assumendo quale valore principale gli elementi, i segni e le gerarchie che necessariamente possono tendere progressivamente a generare processi virtuosi di aumento delle prestazioni spaziali e della qualità urbana del territorio indagato.

La riflessione progettuale, in particolare, privilegerà alcune criticità rintracciate all’interno del territorio del Comune di Silea nell’intenzione di sviluppare un progetto allargato del territorio e al fine di costruire argomenti e strumenti utili a instaurare un dialogo tra i territori attraversati dalle infrastrutture oggetto di indagine.

 

 

valutazione delle domande e redazione della graduatoria

 

In caso il numero di domande eccedesse i posti disponibili, la redazione della graduatoria di merito avverrà sulla base dei seguenti criteri: valutazione del curriculum, anno d’iscrizione, media dei voti conseguiti (pesata sulla base del numero di crediti di ciascun esame), numero di crediti maturati, in caso di parità si procederà a sorteggio. 

 

La redazione della graduatoria di merito avverrà ad insindacabile giudizio di una commissione giudicatrice composta dal prof. Carlo Magnani e dal dott. Matteo D’Ambros.

 

 

esiti delle selezione

 

La graduatoria di ammissione sarà pubblicata in questa pagina l’15 settembre 2014.

 

 

attribuzione di crediti formativi universitari

 

Agli studenti che partecipino con profitto alle attività della scuola superando l’esame finale, verranno assegnati 4 crediti formativi universitari nelle attività formative di tipologia D (a scelta dello studente).