Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Ri-generare senza frontiere

 

workshop

 

24 settembre > 4 ottobre 2013

Vicenza, Italia

 

 

Visto l'interesse e la numerosa richiesta di partecipazione al workshop "Ri-generare senza frontiere", si è deciso di aumentare il numero di posti disponibili per studenti Iuav da 20 a 30.

 

L'effettiva iscrizione avverrà solo a fronte del versamento della quota di iscrizione secondo le modalità riportate sul bando.

 

 

posti disponibili e requisiti degli studenti Iuav: 20

 

Possono presentare domanda di ammissione al workshop gli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico 2012/13 iscritti al III anno de corso di laurea in scienze dell’architettura o al I e II anno corso di laurea magistrale della facoltà di architettura.

Ad ogni studente selezionato è richiesto un contributo economico di euro 150, comprensivo di quota d’iscrizione e materiale didattico. Sono escluse dalla quota spese di vitto e alloggio, per le quali sono attive delle convenzioni con alcune strutture ricettive nel Comune di Vicenza.

 

 

tema di progetto

 

Il titolo RI_GENERAZIONE sembra capace di fare sintesi tra l’attenzione ai modi del ridare vita a ciò che sembra non averne più e la consapevolezza che questo passa attraverso il coinvolgimento delle migliori nuove energie che la società esprime, qualificandosi come possibile termine utile per riannodare un discorso sull’architettura e sul suo ruolo nella società civile.

 

RI_GENERARE significa anche creare nuove speranze, attraverso la costruzione di luoghi per l’accoglienza e la formazione di giovani nel continente africano, contesti considerati molto distanti dal nostro quotidiano, ma ormai legati da vicende ed economie globali. La trasmissione della conoscenza e la formazione delle nuove generazioni sono principi alla base di qualsiasi stato etico e democratico: il workshop vuole dare la possibilità a studenti e giovani professionisti di acquisire una minima esperienza nella complessità del costruire nei Paesi in via di sviluppo (PVS), confrontandosi con realtà sociali e paesaggistiche contraddittorie ed affascinanti al contempo, con la possibilità di svolgere successivamente dei tirocini nelle aree di progetto.

 

Il workshop affronta il tema del progetto di un “College” orfanatrofio con una scuola professionale e spazi ricreativi a servizio di adolescenti e giovani (educazione secondaria) nel territorio di HWANGE (vicino alle famose Victoria Falls) nello Stato dello Zimbabwe. Il masterplan generale verrà elaborato nel periodo precedente il workshop, in tal modo ci sarà un approfondimento specifico nella progettazione dei singoli edifici circa i temi legati all’aspetto architettonico e alle tecniche di costruzione locale.

 

Nella prima fase sono previsti:

– la presentazione del Workshop e delle attività di studio e ricerca sull'Africa (Università Iuav Venezia)

– una serie di esperienze significative circa il progetto e la realizzazione di alcuni edifici nei PVS

– una conferenza sulle tecniche costruttive nei PVS arricchita da contributi di esperti e da alcune lezioni che restituiscono lo stato dell’arte nei PVS (in particolar modo nel continente africano) assieme alle diverse soluzioni e declinazioni di spazi e luoghi per una comunità di questo tipo

– la presentazione dell’area di progetto, le contaminazioni ambientali, paesaggistiche e storiche dello Zimbabwe, un masterplan guida con un programma funzionale specifico.

 

Nella seconda fase è prevista la fase di progettazione intensiva, dei singoli edifici e spazi che compongono il “College” con verifiche intermedie dello stato dei lavori. Durante il workshop parteciperanno inoltre come lecturers e contributi didattici alcuni soci di ASF Veneto con diverse esperienze nei PVS.

 

Chiuderà l’attività del workshop, nella cornice del loggiato della Basilica Palladiana, l’esposizione pubblica dei progetti meritevoli selezionati da una giuria composta da rappresentanti delle altre associazioni proponenti ed organizzatrici della manifestazione Città dell’architettura n.1.

 

Il docente Iuav responsabile è Patrizia Montini.

 

 

presentazione delle candidature

 

Le domande di ammissione, redatte su apposito modulo, allegato al presente bando e scaricabile dal sito web dell’Università all’indirizzo www.iuav.it, o dal sito web www.lacittadellarchitettura.it, possono essere consegnate:

a mano (nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00) o spedite per posta, all’indirizzo Università Iuav di Venezia - Ufficio Protocollo, Tolentini, Santa Croce 191, 30135 Venezia, entro le ore 13.00 di lunedì 9 settembre 2013 in busta chiusa con l’indicazione “selezione Workshop Ri-Generare Senza Frontiere”.

 

Alla domanda di ammissione dovrà essere allegato un curriculum vitae redatto secondo il modello europeo. Qualora il libretto elettronico dello studente non includesse tutti gli esami effettivamente sostenuti dovrà essere allegata anche un’autodichiarazione delle attività mancanti già superate dallo studente. Nel caso il numero di domande pervenute superasse i posti disponibili, verrà redatta una graduatoria di merito sulla base dei seguenti criteri: anno d’iscrizione, media dei voti conseguiti, pesata sulla base del numero di crediti di ciascun esame, numero di crediti maturati. In caso di parità si procederà a sorteggio.

 

 

pubblicazione della graduatoria

 

13 settembre 2013

 

 

crediti formativi

 

Agli studenti che supereranno la selezione e che porteranno a termine con profitto alle attività del workshop verranno riconosciuti 4 crediti formativi di tipologia D, ovvero per attività liberamente scelte dallo studente.

 

 

segreteria

 

Servizio Back office dell’Area Didattica e Servizi agli Studenti, Campo della Lana, Santa Croce, n. 601, 30135 Venezia (Italia), tel.: 041/257-1827.

Per informazioni scrivere a: veneto@asfitalia.org

 

www.iuav.it

www.cittadellarchitettura.it