Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Touch Fair Architecture

Workshop | Competition

 

Università Iuav di Venezia

Facoltà di architettura

a.a. 2010-2011

 

Colorcom

Exhibition Solutions

Vicenza-Milano-Roma

 

responsabile scientifico: Raffaella Laezza

assistente: Alessandro Sammartini

tutor: Alberto Alfonso, Alberto Favaro, Enrico Sacchetto

 

iscrizioni entro il 15 marzo 2011

 

timing (ore 9>19)

29 aprile inizio workshop

06 maggio lezione

13 maggio lezione

27 maggio incontri

20 > 24 giugno seminario conclusivo

24 giugno esame e premiazione

 

 

 

tema: padiglione espositivo modulare

opportunità: il workshop prevede la premiazione di un progetto e la realizzazione del medesimo presso un ente fiera. Sono ammessi tutti gli studenti della Facoltà di architettura a cui verranno riconosciuti 4 cfu di tipologia D.

 

Per modalità d’iscrizione e ulteriori informazioni visita il blog >>

 

calendario lezioni e incontri

didattica e rappresentazione del progetto

 

 

presentazione del workshop

 

Il workshop prevede il progetto di un padiglione espositivo modulare (smontabile). Lo studente seguirà il workshop e contemporaneamente parteciperà a un concorso, interno al corso, il cui vincitore potrà seguire la realizzazione del padiglione entro un ambito fieristico da definirsi*. La progettazione tenderà alla creazione di un sistema modulare adattabile a qualsiasi spazio espositivo e contemporaneamente terrà conto del global service necessario alla sua ottimizzazione.

 

Attraverso l’ esperienza laboratoriale si intende trasmettere la consapevolezza che esiste un codice genetico per l’architettura che sta entro le forme della natura, intesa come superficie-linea terra, e che influenza in modo radicale il progetto d’architettura, la sua spazialità vettoriale, la sua struttura costruttiva, la sua geometria generativa.

 

Attraverso il process progettuale compositivo lo studente seguirà fase per fase la messa a punto del progetto sperimentando metodi progettuali, costruttivi e materiali innovativi che saranno comunicati da esperti invitati.

 

Con il workshop si intende aprire lo sguardo verso la tradizione italiana e internazionale  ma contemporaneamente rinominarla in nuove spazialità eco-media che si configurini anche come luoghi del rallentamento percettivo-sensoriale.

 

Il tema sarà contestualizzato sullo sfondo del tema dell’Expo 2015 di Milano.

 

*Workshop-competition: alla fine dell’esperienza di esame sarà scelto, da una giuria di professori ed esperti, un progetto vincitore. Per questo è prevista la partecipazione, con gli enti addetti esterni, alla realizzazione del proprio progetto entro l’anno 2012-13. Si ritiene particolarmente importante la costruzione partecipativa con studenti poiché costituisce per loro occasione di ulteriore approfondimento alla cultura del progetto architettonico.

 

 

calendario lezioni e incontri

 

> venerdì 29 aprile 2011

cotonificio aula A2

 

ore 9>13 lezione 0

“Touch Fair Architecture”

apertura lavori, interviene Amerigo Restucci - rettore Università Iuav di Venezia, Giancarlo Carnevale - preside Facoltà di architettura e Luca Galante - Colorcom

 

ore 14>19 lezione 1

”Linea terra-architettura effimera - codice genetico: 1”

 

 

> venerdì 6 maggio 2011

cotonificio aula A2

 

ore 9>13 lezione 2

“Geometria cartesiana-geometria vettoriale: accogliere nature inanimate”

 

ore 14>19

“Touch Platform Project”

Corrado Facco - Fiera di Vicenza spa, Andy Hitzler - Meplan gmbh, Cristiano Seganfreddo

 

> venerdì 13 maggio 2011

cotonificio aula A2

 

ore 9>13 lezione 3

“Diagramma del movimento: spazio stare - spazio attraversare”

 

ore 11>13

Dallo spaziotempo a Voirécouter: allestimenti BBPR

interviene Serena Maffioletti

 

ore 14>19

“Touch Platform Project”

interviene Luca Galante – Colorcom, Roberto Pellegrini – Presidente Riva Fiere Congressi, Cristiano Seganfreddo

 

> venerdì 27 maggio 2011

cotonificio aula O2

 

ore 9>19

incontri

 

> venerdì 10 giugno 2011

magazzino 6 aula 2.1

 

ore 9>19 incontri

 

> lunedì 20 giugno 2011

magazzino 6 aula 2.2

 

ore 9>13 lezione 4

“Materia: sottilissimo. White Eco”

 

ore 14>19

“Touch Matter”

interviene Lauro Budai - Altha, Anna Wittreich - Gamap, Patrizia Moroso - Moroso, Alessandro Sammartini

 

> martedi 21 giugno 2011

magazzino 6 aula 2.2

ore 9>13 lezione 5

“Struttura costruttiva = Transnaturality. Frei Otto e Cecil Balmond”

 

ore 14>19

“Touch Complessity in Nature Structure

interviene Ambrogio Angotzi – Arup

 

> mercoledì 22 giugno 2011

magazzino 6 aula 2.2

 

ore 9>13 lezione 6

“Luce del movimento”

 

ore 14>19

interviene Franco Purini - Facoltà di architettura, Valle Giulia, Roma

 

> giovedì 23 giugno 2011

magazzino 6 aula 2.2

 

ore 9>13 lezione 7

“Italia: 1932 Edoardo Persico e Marcello Nizzoli. 1952 Luciano Baldessari”

 

ore 14>19

“Touch Milano: code”

interviene prof. Alberico Belgiojoso - Facoltà di architettura, Politecnico di Milano

 

> venerdì 24 giugno 2011

magazzino 6 aula 2.2

 

ore 9>19 giornata conclusiva lavori

Open Critic. “200 Wire Frame. 100 plastici. 12 progetti. Un premio”

giuria: Amerigo Restucci, Giancarlo Carnevale, Ambrogio Angotzi, Alberico Belgiojoso, Luca Galante, Franco Purini, Alessandro Sammartini, Maroun El Daccache, Patrizia Moroso, Roberto Pellegrini, Cristiano Seganfreddo, prof. Raffaella Laezza, prof. Maroun El Daccache

 

> lunedì 27 giugno 2011

inizio mostra “Touch Fair Architecture”

cotonificio, Santa Marta, Venezia

 

 

didattica e rappresentazione del progetto

 

didattica

mattino: lezione

pomeriggio: incontri tra studenti e docenza, visiting di esperti e professori Iuav o esterni.

 

Saranno definiti due gruppi progettuali - senjores e juniores - in base all’anno di iscrizione degli studenti, in modo da diversificare le richieste dei risultati finali. Il workshop è aperto a tutti gli studenti della Facoltà di architettura.

 

rappresentazione del progetto

Plastici volumetrici, in pianta e in sezione.

Disegni wire frame in scala 1:100

 

È a disposizione degli studenti una facilitazione economica per il recupero di materiale plastici.

 

Una mostra finale renderà visibile il lavoro svolto.

 

Per la migliore comunicazione tra gli studenti di tutta l’Università Iuav di Venezia è atttivo il blog Touch Fair Architecture >>

 

 

<< torna all’inizio della pagina