Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Archaeology's Places and Contemporary Uses

 

workshop interfacoltà
nell’ambito del programma Erasmus Intensive Programme 2010/2011

10 > 24 settembre 2010

Venezia

 

con la partecipazione di

Escola Tecnica Superior d’Arquitectura de Barcelona

(Università Politecnica de Catalunya)

 

Manchester School of Architecture

(Manchester Metropolitan University)

 

Facoltà di Lettere e Filosofia

(Università di Catania)

 

 

mostra del Workshop  >>
24.09 > 06.10.2010

Cotonificio veneziano, Dorsoduro 2196, Venezia

 

 

procedura selettiva

(scadenza domande: 30 agosto 2010)

 

1. È aperta la procedura selettiva per l’ammissione al workshop interfacoltà “Archaeology’s places and contemporary uses”, realizzato nell’ambito dell’Intensive Programme del Lifelong Learning Programme Erasmus 2010, che si svolgerà dal 10 al 24 settembre 2010 presso l’Università Iuav di Venezia, con la partecipazione dell’Escola Tecnica Superior d’Arquitectura de Barcelona (Università Politecnica de Catalunya). la Manchester School of Architecture (Manchester Metropolitan University) e la Facoltà di Lettere e Filosofia

(Università di Catania).

 

I posti disponibili per gli studenti Iuav sono 16, così suddivisi:

- 12 per la facoltà di architettura, riservati a studenti iscritti ai corso di laurea specialistica e magistrale, ed al terzo anno del corso di laurea in scienze dell’architettura

- 4 per la facoltà di design e arti, riservati a studenti iscritti sia ai corsi di laurea triennale, che specialistica e magistrale.

 

Parteciperanno inoltre al workshop: 

- 34 studenti partecipanti all’Erasmus Intensive Programme, di cui 12 provenienti dell’Escola Tecnica Superior d’Arquitectura de Barcelona, 12 provenienti dalla Manchester School of Architecture e 10 studenti di archeologia provenienti dalla Università di Catania.

 

2. Il workshop “Archeology’s places and contemporary uses”, è organizzato nell’ambito dell’area di ricerca “Architettura e Archeologie”.

 

Il progetto propone un workshop interfacoltà di progettazione della durata di 15 giorni. Il progetto, incentrato sui luoghi dell’archeologia, dovrà affrontare le problematiche che sorgono in diversi siti archeologici per la loro tutela e valorizzazione, attraverso la costruzione di piccole strutture di copertura delle rovine, aree di sosta e luoghi di protezione, punti d’informazione, locali tecnici, per biglietterie, depositi e servizi, nonché ridefinire carattere e ruolo del recinto archeologico. La priorità data alle esigenze di conservazione e tutela, non dovrà escludere la possibilità di configurare architetture, capaci di costruire nuove relazioni e qualificare sia l’intorno urbano che il paesaggio, applicando tecnologie innovative, integrate ad un progetto che sappia includere l’architettura contemporanea in ambito archeologico.

 

Attraverso l’integrazione delle conoscenze storico-archeologiche, tecniche e tecnologiche, architettoniche, artistiche e della comunicazione culturale, gli studenti saranno guidati nella formulazione di progetti capaci di misurarsi ed essere verificati a diverse scale, nonché di rispondere alle svariate necessità di tutela e valorizzazione.

 

Su questi aspetti si concentra l’interesse formativo del workshop, che prendendo in esame casi specifici, metterà in atto la collaborazione intensiva degli studenti Iuav delle facoltà di Architettura e di Design e Arti , con studenti di archeologia provenienti da Catania e studenti delle scuole di architettura di Manchester e Barcellona.

 

Le aree di sperimentazione per la seconda edizione del workshop sono legate a contesti urbani di piccole e medie dimensioni, individuate su territorio del Veneto, del Trentino Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia.

 

Le attività previste dal workshop, oltre all’attività in aula, comprendono i sopralluoghi nelle aree di progetto e una serie di lezioni che ricostruiranno lo stato dell’arte dei temi affrontati nel panorama europeo, nonché le diverse problematiche e declinazioni che assumono gli interventi nelle aree di scavo archeologico.

 

La fase di progettazione intensiva sarà inoltre integrata da contributi di esperti dei diversi settori disciplinari coinvolti (Composizione Architettonica e Urbana, Tecnologia dell’architettura, Costruzioni, Architettura del Paesaggio, Restauro, Archeologia, Comunicazione visiva), e di tecnici che operano nell’ambito della tutela dei beni archeologici.

 

Al termine del workshop si procederà alla selezione del progetto migliore che potrà essere realizzato, quale prototipo, grazie alla collaborazione offerta da varie aziende produttrici di materiali interessate a verificare l’adeguatezza e la sostenibilità dei loro prodotti per la valorizzazione dei luoghi dell’archeologia.

 

Il docente responsabile è la prof.ssa Margherita Vanore.

 

3. Le domande di ammissione, redatte su apposito modulo, scaricabile in questa pagina tra i materiali, vanno consegnate, in busta chiusa recante la scritta “Workshop Interfacoltà Archaeology's places and contemporary uses", entro il 30 agosto 2010 presso la portineria della sede di campo della Lana nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 16. La domanda può essere spedita per posta all’indirizzo “Università Iuav di Venezia, Area servizi alla didattica, Santa Croce 601, 30100 Venezia”, purché pervenga entro il 30 agosto 2010 (non farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante). Alla domanda di ammissione dovrà essere allegato un certificato di iscrizione con esami o relativa autocertificazione e un portfolio di lavori.

 

Il portfolio, rilegato e in formato A4, riporterà il nome dello studente, la facoltà e il corso di laurea di provenienza, un breve profilo biografico (max 1000 battute), una selezione dei progetti elaborati durante il proprio percorso di formazione e presentati attraverso tre immagini significative, corredate da una breve relazione di max 2000 battute.

Ai partecipanti è richiesta inoltre una buona conoscenza della lingua inglese.

 

 

requisiti di ammissione

 

Possono presentare domanda di ammissione al workshop gli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico 2010/11 ai corsi di laurea specialistica e magistrale o al terzo anno dei corsi di laurea triennale della facoltà di architettura e di design e arti dell’Università Iuav di Venezia.

 

 

valutazione delle domande e redazione della graduatoria

 

La redazione della graduatoria di merito avverrà sulla base dei seguenti criteri:

- valutazione del portfolio di lavori

- anno d’iscrizione

- media dei voti conseguiti, pesata sulla base del numero di crediti di ciascun esame

- numero di crediti maturati

- assenza di debiti formativi

 

In caso di parità si procederà a sorteggio.

 

 

pubblicazione delle graduatorie

 

Le graduatorie di ammissione saranno pubblicate in questa pagina a partire dal 2 settembre 2010.

 

 

attribuzione di crediti formativi universitari

 

Agli studenti Iuav che partecipino con profitto alle attività del workshop superando l’esame finale, verranno assegnati 6 crediti formativi universitari da spendere nelle attività formative a scelta dello studente.

 

 

informazioni

Lucia Basile

basile@iuav.it