triennali 15-16

Pianificazione e politiche per la città, il territorio e l’ambiente

corso di laurea magistrale

corso di laurea magistrale

direttore

Francesco Musco

 

sede della didattica

Santa Croce 1957, Ca’ Tron

 

sede della segreteria studenti

Santa Croce 601, Campo della Lana

 

contatti

tel. 041 257 1316–1323–1334–1402–1732–1782–1883–1741

segreteria.corsidistudio@iuav.it

 

seguici su facebook  >>

 

iscriviti >>

 

 

 

L'ambiente è un tema cruciale per il presente e il futuro del nostro pianeta

L'ambiente è un tema cruciale per il presente e il futuro del nostro pianeta. Le problematiche che interessano la Terra ci sono ormai familiari: il riscaldamento globale, lo sviluppo urbano abnorme, lo sprawl e la crisi delle periferie, la crescita delle disuguaglianze e di povertà vecchie e nuove, il problema dell'uso equo dell’acqua e quello della desertificazione, il degrado degli spazi pubblici, la perdita di connettività e biodiversità, richiedono l'assunzione di responsabilità da parte del planner.

 

L'offerta formativa del curriculum Ambiente (Pianificazione e politiche per l'ambiente), che già nel primo semestre affronta queste tematiche, propone nel secondo semestre un laboratorio di Pianificazione ambientale, che comprende insegnamenti obbligatori di Energetica, Tecnologie avanzate per il governo dell'ambiente, e un insieme di corsi a scelta. Nel terzo semestre potrai optare per l'offerta in sede, comune al primo  curriculum, oppure per un semestre formativo all'estero, a Barcellona, Girona o Lisbona. In quest’ultimo caso accederai al titolo italiano di Laurea Magistrale in Pianificazione e politiche per la città, il territorio e l'ambiente (nella classe LM-48) ed al titolo di master europeo in "Planning & policies for cities, environment and landscape". Il quarto semestre è dedicato al tirocinio e alla tesi di laurea, con l’opportunità di prolungare il periodo di permanenza all’estero.

approfondisci >>

 

La professione

La figura professionale formata dal corso di studio è in grado di assumere ruoli chiave, ad elevata responsabilità, di progettazione, coordinamento, consulenza, nelle attività di pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica ed ambientale; interagisce con una committenza complessa, pubblica e privata, con interlocutori esperti e non esperti. Acquisisce inoltre competenze avanzate sull’uso delle nuove tecnologie nell’ambito della pianificazione e dell’urbanistica.

 

Nella pratica professionale, l’urbanista/pianificatore sa relazionarsi con gruppi di lavoro interdisciplinari, esprimere creativamente le conoscenze e capacità acquisite in funzione delle nuove domande della società e del mercato, proiettarsi verso i lavori del futuro.

 

Dopo la laurea, potrai praticare la libera professione iscrivendoti, dopo aver superato l’esame di stato, alla sezione A “Pianificatori” dell’Albo degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori o fornire libere consulenze non regolamentate nel campo della pianificazione e più in generale nel campo della ricerca relativa alle trasformazioni urbane, territoriali e ambientali.