triennali 15-16

pianificazione e politiche per la città, il territorio e l'ambiente

corso di laurea magistrale

corso di laurea magistrale

direttore

Francesco Musco

 

classe

LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale

 

 

candidati comunitari ed extracomunitari residenti in Italia

 

accesso libero

pre-iscrizioni: 25 giugno 2018 > 14 febbraio 2019

 

candidati extracomunitari residenti all’estero

 

pianificazione e politiche per l’ambiente: 2 posti

pianificazione della città a del territorio: 3 posti

nuove tecnologie per la pianificazione:2 posti

pre-iscrizioni: 25 giugno > 9 agosto 2018

eventuale colloquio: 4 settembre 2018

 

 

L'ambiente e la resilienza sono temi cruciali per il presente e il futuro del nostro pianeta

L'ambiente e la resilienza sono temi cruciali per il presente e il futuro del nostro pianeta. Le problematiche che interessano la Terra ci sono ormai familiari: il cambiamento climatico, lo sviluppo urbano abnorme, la riduzione del rischio idrogeologico, lo sprawl e la crisi delle periferie, la crescita delle disuguaglianze e di povertà vecchie e nuove, il problema dell'uso equo dell’acqua e quello della desertificazione, il degrado degli spazi pubblici, la perdita di connettività e biodiversità, richiedono l'assunzione di responsabilità da parte del planner e soprattutto acquisizione di competenze per la redazione di piani e strumenti necessari.

 

L'offerta formativa del curriculum Pianificazione e politiche per l’ambiente che già nel primo semestre affronta queste tematiche, propone nel secondo semestre un laboratorio “Environmental Planning Studio”, che comprende insegnamenti obbligatori di Energetica, Tecnologie avanzate per il governo dell'ambiente, e un insieme di corsi a scelta caratterizzanti tra cui “Spatial Planning and Design for Climate Change”, “Planning Urban Metabolism”. Nel terzo semestre potrai optare per l'offerta in sede, comune al primo curriculum, oppure per un semestre formativo all'estero, a Barcellona, Girona o Lisbona. In quest’ultimo caso accederai al titolo italiano di Laurea Magistrale in Pianificazione e politiche per la città, il territorio e l'ambiente (nella classe LM-48) ed al titolo di master europeo in “Planning & policies for cities, environment and landscape”.

Importante opportunità è inoltre quella del doppio titolo in “Urban Planning” con l’University Tongji che prevede l’intero secondo anno in mobilità internazionale a Shanghai presso il College of Architecture and Urban Planning. Uno specifico corso a scelta in “Planning Theories and practices in European and Chinese Cities” supporta ulteriormente l’accompagnamento ad una prospettiva globale dell’offerta formativa.

Il quarto semestre è dedicato al tirocinio e alla tesi di laurea, con l’opportunità di prolungare il periodo di permanenza all’estero con le diverse offerte.

 

La professione

La figura professionale formata dal corso di studio è in grado di assumere ruoli chiave, ad elevata responsabilità, di progettazione, coordinamento, consulenza, nelle attività di pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica ed ambientale; interagisce con una committenza complessa, pubblica e privata, con interlocutori esperti e non esperti.

Opera come urbanista, urban designer, pianificatore della città, del territorio, progettista di politiche pubbliche, valutatore nella costruzione di piani, politiche, programmi e progetti, esperto nella progettazione di piani energetici, per l’adattamento, per la resilienza urbana e per la riduzione dei rischi.

 

Nella pratica professionale, l’urbanista/pianificatore sa relazionarsi con gruppi di lavoro interdisciplinari, esprimere creativamente le conoscenze e capacità acquisite in funzione delle nuove domande della società e del mercato, proiettarsi verso i lavori del futuro in una visione globale. 

 

Dopo la laurea, potrai praticare la libera professione iscrivendoti, dopo aver superato l’esame di stato, alla sezione A “Pianificatori” dell’Albo degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori o fornire libere consulenze non regolamentate nel campo della pianificazione e più in generale nel campo della ricerca relativa alle trasformazioni urbane, territoriali e ambientali.