triennali 15-16

Pianificazione e politiche per la città, il territorio e l’ambiente

corso di laurea magistrale

corso di laurea magistrale

direttore

Francesco Musco

 

classe

LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale

 

dipartimento di appartenenza

Dipartimento di
Progettazione e pianificazione in ambienti complessi

 

sede della didattica

Santa Croce 1957, Ca’ Tron

 

sede della segreteria studenti

Santa Croce 601, Campo della Lana

 

contatti

tel. 041 257 1316–1323–1334–1402
–1732–1782–1883–1741

segreteria.corsidistudio@iuav.it

 

 

 

 

curriculum Pianificazione della città e del territorio >>

curriculum Pianificazione della città e del territorio >>

 

curriculum Pianificazione e politiche per l'ambiente >>

 

curriculum Nuove tecnologie per la pianificazione >>

 

 

Il corso di laurea magistrale forma una figura professionale in grado di assumere ruoli chiave di progettazione, coordinamento, consulenza, nelle attività di pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica, ed ambientale; una figura professionale in grado di interagire con una committenza pubblica e privata, con interlocutori esperti e non esperti.

 

Il percorso formativo è articolato in quattro semestri.

Nel primo semestre (comune) oggetto di attenzione sono le politiche di trasformazione della città, del territorio e dell'ambiente. Gli studenti considerano la costruzione di politiche nelle diverse implicazioni sociali, giuridiche, valutative. L'offerta didattica presenta corsi frontali, di politica economica e ambientale, diritto ambientale e del governo del territorio, valutazione come aiuto alla decisione, che hanno forti elementi di interazione con una prima esperienza formativa laboratoriale, in cui si conducono gli studenti a proporre progetti di politiche.


Il secondo e il terzo semestre propongono approfondimenti disciplinari curriculari volti a costruire competenze specifiche nel governo e progettazione per la città (primo curriculum) e per l'ambiente (secondo curriculum), organizzati intorno ad attività laboratoriali, con formato intensivo e interattivo (rispetto ad interlocutori esterni all'Università, simulando un contesto di committenza concreta).

All'acquisizione di conoscenze e competenze concorrono le aree di apprendimento di Urbanistica e pianificazione, di Ingegneria e scienze del territorio, Ambiente.

Per promuovere una maggiore apertura del percorso formativo alle esperienze più avanzate e innovative nelle pratiche di pianificazione si prevede l'organizzazione di workshop, scuole prevalentemente estive, tra il primo e il secondo anno di corso, in sede o presso istituzioni consorziate all'estero.

 

Si collocano nel quarto semestre le attività di tirocinio, che mettono in relazione l'esperienza formativa acquisita con il mondo del lavoro, e la tesi.