triennali 2020-2021

design del prodotto, della comunicazione visiva e degli interni

coordinatore

 

 

coordinatore

Alberto Bassi

classe

L-4 Disegno industriale

 

 

corso di studi ad accesso programmato: 180

Interior design 60 posti

55 posti per candidati comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia

5 posti per candidati non comunitari residenti all’estero

> Product e visual design 120 posti

115 posti per candidati comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia

5 posti per candidati non comunitari residenti all’estero

 

 

curriculum Interior design >>

curriculum Interior design  >>

curriculum Product e visual design >>

 

studiare design a Venezia

Oggi il designer è una figura multidisciplinare, impegnata a tutto tondo sul progetto con competenze anche in ambiti tecnologici e innovativi.

È in grado di sviluppare un prodotto, un servizio, uno strumento grafico, un progetto d’interni confrontandosi con tutte le attività che contribuiscono al processo.

I percorsi triennale e magistrale in Design permettono di formare professionisti specializzati in tutti questi ambiti.

Offrono l’opportunità di sperimentare sia mondi tradizionalmente legati al progetto come l’arredamento o lo sport, sia settori emergenti della contemporaneità come il benessere individuale e sociale, l’ambiente, l’energia, i nuovi modi di vita.

Gli studenti saranno in grado di lavorare subito dopo la laurea, grazie anche all’esperienza di stage svolta in aziende, studi, agenzie, fablab, istituzioni in Italia o all’estero.

 

il corso di laurea 

Nel corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia sono presenti attività didattiche relative al design del prodotto, della comunicazione visiva e multimediale e degli interni.

Il percorso permette di rispondere con completezza alle esigenze del tessuto economico e produttivo e fornisce le competenze necessarie per affrontare, all’interno di un team di lavoro o autonomamente, i processi di progettazione e realizzazione.

L’iter formativo prevede attività didattiche di diverso tipo, combinando laboratori di progettazione e lezioni teoriche con workshop, seminari, tirocini e iniziative culturali.

Nei laboratori vengono svolte esperienze di progettazione di carattere applicativo che sono affidate anche a professionisti tra i più qualificati a livello nazionale e internazionale.

Sono a disposizione degli studenti laboratori attrezzati di informatica, fotografia, modellistica e prototipazione. Alla formazione in design contribuisce in modo determinante il tirocinio svolto all’interno di imprese di produzione e di servizio, di studi professionali e di enti O istituzioni in Italia o all’estero. Il corso di laurea si conclude con una tesi di tipo progettuale.

 

dopo la laurea

I laureati in design possiedono una formazione critica e una competenza teorica e pratica connotate dall’utilizzo di strumenti di ricerca, i laureati in design possono proseguire gli studi nei corsi di laurea magistrale.

Per i laureati che decidono invece di entrare nel mondo del lavoro, il corso di laurea apre un ampio ventaglio di possibilità, in particolare negli uffici tecnici e di ricerca e sviluppo di imprese manifatturiere e di servizi, nelle società che si occupano di allestimenti di esposizioni e di punti vendita, in aziende e istituzioni con interesse verso la comunicazione identitaria in rete.

Possono collocarsi analogamente in studi professionali di progettazione e di consulenza operanti nel settore del design di prodotti, sistemi e servizi, nel mondo dell’editoria tradizionale e multimediale, in agenzie di comunicazione, in istituzioni culturali, museali e di servizio dedicate ai beni culturali.