magistrali 19-20

design del prodotto e della comunicazione visiva - curriculum disegno industriale del prodotto

direttore

 

 

direttore

Medardo Chiapponi

 

 

corso di studi ad accesso programmato

38 posti per candidati comunitari ed extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia

2 posti per candidati extracomunitari residenti all’estero

 

 

 

Curriculum Disegno industriale del prodotto

 

Curriculum Disegno industriale del prodotto

La formazione in Disegno industriale del prodotto Ŕ orientata a sviluppare diverse attitudini e competenze:

– capacitÓ di affrontare con gli strumenti del design temi e problemi di grande rilevanza sociale (per esempio salute, welfare, multiculturalismo) e ambientale (per esempio efficienza energetica, prodotti pensati specificamente per l’utilizzo di energie rinnovabili, riduzione alla fonte di rifiuti);

– capacitÓ di contribuire all’innovazione di un sistema economico produttivo come quello italiano, caratterizzato da una presenza predominante di piccole, piccolissime e medie imprese, favorendo la creazione di reti e filiere finalizzate alla ricerca e allo sviluppo

– innovazione di prodotto finalizzata al soddisfacimento di bisogni rilevanti (intesa sia come innovazione di tipologie di prodotti esistenti, sia come ideazione di nuove tipologie oggettuali e di modalitÓ di interazione) grazie all’utilizzo di innovazioni tecnico-scientifiche (sensori, RFID, internet of things, materiali innovativi, nanotecnologie ecc.);

 

 

insegnamenti

 

Laboratorio di design del prodotto 1: da assegnare

Laboratorio di design del prodotto e della comunicazione 1: da assegnare

Laboratorio di design del prodotto 2: Carlo Gaino

Laboratorio di design del prodotto e della comunicazione 2: Medardo Chiapponi, Luciano Perondi

Laboratorio di video e animazione 3D: Massimiliano Ciammaichella

ProprietÓ intellettuale: Barbara Pasa

Critica del design contemporaneo: Alberto Bassi

Teorie e storia del design: Camillo Trevisan

Human factors: Michele Sinico
Design e Life Cycle Assessment: Piercarlo Romagnoni

Logistica e supply chain managementI: Marco Mazzarino