Verso la riapertura

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Master universitari e corsi di perfezionamento a.a. 2020/21

 

 

Iuav, dal mese di settembre, ha riaperto la sede di palazzo Badoer, tradizionalmente dedicata allo svolgimento delle lezioni dei corsi dell’Alta Formazione: master universitari, corsi di perfezionamento e di aggiornamento, Scuola di Specializzazione in restauro.

Particolare attenzione viene posta nel garantire la massima sicurezza di tutta la comunità universitaria, nel rispetto delle indicazioni ministeriali e del protocollo anti contagio dell’ateneo.

 

Secondo quanto comunicato dal Rettore Iuav, la ripresa delle attività didattiche in sede è organizzata come segue:

 

– possono accedere alle sedi Iuav solo gli studenti prenotati per la frequenza ai singoli corsi. Tutti i nominativi saranno verificati preventivamente all’ingresso

– ogni studente dovrà essere munito di mascherina chirurgica correttamente indossata e che andrà mantenuta per tutta la durata della permanenza presso le sedi, incluso lo svolgimento delle attività didattiche

– potrà essere rilevata la temperatura: se risulterà maggiore di 37.5°C si dovrà far rientro nella propria abitazione, rivolgendosi all’autorità sanitaria competente. Invitiamo comunque a non spostarsi da casa con una temperatura superiore a 37.5°C

– sarà necessario igienizzare le mani all’ingresso e ripetere più volte l’operazione nel corso della giornata

– seguendo la nuova segnaletica predisposta nelle sedi si raggiungerà l’aula e si occuperà uno dei posti disponibili

– in base ai distanziamenti previsti dalle indicazioni ministeriali e dai risultati delle ricerche internazionali sulla propagazione del Covid19 abbiamo calcolato le nuove capienze per ogni aula in funzione della superficie, del volume e dei sistemi di aerazione presenti. Pertanto le aule potranno contenere circa un terzo dei posti normalmente disponibili e in alcuni casi anche un numero inferiore. È importante rispettare, senza eccezioni, queste nuove capienze che garantiscono la sicurezza di tutti

– durante le pause e nei momenti di ingresso e di uscita bisognerà evitare gli assembramenti. Le misure predisposte sono vanificate se fuori dalle aule, negli spazi comuni interni ed esterni, non applichiamo la stessa attenzione

– quando possibile si favorirà il ricambio d’aria naturale mantenendo aperte porte e finestre

 

 

L'orientamento generale è di garantire la maggiore presenza in aula per i laboratori o per i workshop progettuali, ciascuno per un massimo del 70% delle ore, mentre per i corsi di natura teorica si prevede una prevalenza di didattica a distanza, con una percentuale di ore in presenza per un massimo del 20%.

 

Sono già riprese alcune lezioni di recupero e attività laboratoriali dei corsi dedicati all’Alta Formazione, con riferimento all’a.a. 2019/2020.

 

Ogni aggiornamento, per quanto riguarda il nuovo a.a. 2020/2021, sulla modalità di frequenza che sarà adottata nei nuovi corsi in partenza e sullo svolgimento delle attività didattiche, sarà comunicato nel corso delle prossime settimane.

 

 

vai al sito master e corsi di perfezionamento >>

 

 

approfondimenti

 

Iuav / Covid19: tutti gli aggiornamenti dall’ateneo >>