interventi complessi in partenariato pubblico e privato

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

master universitario di II livello

 

edizione 2021-2022

 

responsabile scientifico Elvio Casagrande

 

sede Università Iuav di Venezia

 

durata biennale (1500 ore annuali)

 

inizio/fine da marzo 2022 a marzo 2023

 

posti disponibili min. 15 | max. 20

 

tasse iscrizione al concorso € 50,00

 

tasse immatricolazione € 9.000,00 ( 4.500 per anno)

 

 

:: NEW! :: Proroga termini presentazione domanda di ammissione:

 

scadenza domande ammissione 15 gennaio 2022 ore 12:00

 

pubblicazione graduatoria a partire dal 28 gennaio 2022

 

scadenza immatricolazione 7 febbraio 2022 ore 12:00

 

avvio della didattica indicativo metà marzo 2022

 

 

 

obiettivi

Obiettivo del master è quello di operare in forma integrata negli ambiti chiave del Partenariato pubblico e privato e dell'innovazione   tecnologica e di processo, nell’ambito dei progetti di trasformazione del territorio e della rigenerazione urbana tenendo conto dei nuovi indirizzi che vengono dai programmi di investimento europei e nazionali.

Tale progetto si colloca infatti all’interno di un alveo estremamente esteso e sfaccettato in cui i margini sempre più sfumati si compenetrano con ambiti sempre nuovi e trasversali in un nuovo terreno interdisciplinare che vede incrociare i temi:

·         del Partenariato Pubblico e Privato e nei vari settori delle attività della filiera della Real estate e della trasformazione urbana,

·         del Project Management avanzato (standard PMI e certificazione PMP),

·         degli strumenti della digitalizzazione (ICT, IoT, IoA, smart building, BIM e Digital Twin, Blockchaine),

·         delle nuove forme di aggregazione-organizzazione dell’attività professionale in ambito AEC,

·         del FacilityAsset Management,

·         delle Modalità di accesso alle fonti di finanziamento regionali, nazionali europee,

·         delle nuove normative (UNI e ISO) e dei modelli organizzativo-gestionali di commessa.

Le capacità richieste oggi dal mercato riguardano, in sostanza, un core di Project Management trasversale nella gestione del ciclo di vita di un’opera di architettura o di una infrastruttura. Diventa quindi essenziale sapersi muovere all’interno di ambiti che spaziano dall’IT alla computer vision, attraverso IoT, smart building e machine learning.

Il master ha come obiettivo primario quello di fornire le competenze necessarie per affrontare e governare le labirintiche articolazioni generate dai processi organizzativi, decisionali e procedurali, proprie di un intervento complesso e di rispondere alle carenze di professionisti e amministrazioni locali in grado di stare al passo con il processo di innovazione sopradescritto.

 

profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento

Il master si rivolge ad architetti operanti nelle amministrazioni pubbliche, professionisti operanti sul mercato, progettisti delle imprese di costruzione.

Le conoscenze e le competenze acquisite possono favorire l'inserimento: nei vari settori dell'industria delle costruzioni, nelle strutture aziendali di gestione del patrimonio immobiliare, nelle società di ingegneria, negli studi professionali, nelle Amministrazioni pubbliche ed in vari Enti, attraverso l’ottenimento di conoscenze certificate che si traducano in figure in grado di unire il ruolo di Project Manager (PMI) per interventi complessi in PPP e BIM coordinator.

 

contatti

Per i contenuti didattici: Elvio Casagrande

Per quesiti amministrativi (ammissione, tasse, immatricolazione, etc.): contatti

 

 

leggi la presentazione e il programma del corso >>