curating performing arts

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

master universitario di II livello

 

edizione 2017-2018

 

responsabile scientifico Silvia Bottiroli

 

sede Universitā Iuav di Venezia

 

durata annuale

 

inizio/fine da febbraio 2018 a gennaio 2019

 

posti disponibili 15

 

tasse iscrizione al concorso € 50,00

 

tasse immatricolazione € 6000,00 + imposta di bollo assolta in modo virtuale

 

scadenza domande ammissione 14 gennaio 2018

 

 

obiettivi

Il master “Curating Performing Arts” nasce con l’obiettivo di formare una nuova figura professionale divenuta, negli anni recenti, un importante vettore di cambiamento e innovazione nella scena delle arti dal vivo contemporanee, attraverso la definizione di un profilo dotato di un sistema di competenze condiviso a livello internazionale, inscritto dentro una mappa europea di teorie e prassi curatoriali avanzate.

Muovendo verso la ricostruzione di tendenze ancora in ombra negli studi italiani e internazionali, il Master consentirā ai corsisti di analizzare le specificitā della figura del “curatore nel campo delle arti performative” per mezzo di studi comparati e fasi applicative, provilegiando una configurazione problematica delle prassi curatoriali contemporanee in un quadro di slittamenti macro e micro-storici e contemplando gli apporti teorici provenienti da altri ambiti disciplinari quali filosofia, scienze politiche, antropologia, studi sulla percezione, neuroscienze, architettura. L’obiettivo č quello di dar corso a una trasmissione plurale di nozioni di carattere teorico, storico-artistico, interdisciplinare e tecnico (organizzativo, amministrativo, tecnico/installativo) che competono alla funzione curatoriale.

Il Master contribuisce inoltre alla definizione concettuale del suo stesso oggetto, condizione imprescindibile per l’attivazione di policy adeguate al suo sviluppo, nel quadro di un cambio di paradigma culturale, sociale e politico del nostro tempo.

 

profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento

Il master forma curatori altamente specializzati nel settore delle arti performative (teatro, danza, musica, performance, expanded cinema, live arts, opera). Profilo professionale non ancora del tutto definito dal punto di vista delle funzioni e delle caratteristiche tipologiche, il curatore nel campo delle arti performative rappresenta oggi una figura chiave del settore, fortemente richiesta dalle grandi istituzioni teatrali, dai festival e dai centri di ricerca delle arti visive, all’interno dei maggiori contesti museali a livello internazionale. Si tratta di una figura che necessita di competenze poste all’incrocio tra teoria, programmazione e gestione, vicine e, a un tempo, trasversali rispetto a quelle dei manager e producer dello spettacolo dal vivo, tangenti a quelle del curatore di arti visive.

Il Master permette di acquisire strumenti e competenze indispensabili per entrare in un ambito lavorativo estremamente dinamico e complesso, occupandosi di aspetti di ordine teorico e pragmatico. Per farlo si avvale di una rete di ricercatori, docenti, curatori, artisti e professionisti del settore che rappresentano in Europa profili di eccellenza nella formazione curatoriale, essi stessi portatori di pratiche, visioni ed esperienze che indicano direzioni di sviluppo possibili per un profilo professionale aperto a un confronto continuo con altre forme culturali.

 

contatti

Per i contenuti didattici: Silvia Bottiroli

Per quesiti amministrativi (ammissione, tasse, immatricolazione, etc.): master@iuav.it

 

 

Vai al sito del Master >>