attivitą culturali

Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

 

 

Abitare la cittą paesaggio:

salute ambientale, norma e progetto urbano

 

 

 


convegno internazionale

a cura di Margherita Vanore

e Massimo Triches

 

lunedģ 11 dicembre 2017

Cotonificio, auditorium

ore 9.30 > 18.30

 

nell’ambito del PRIN Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale

“La cittą come cura

e la cura della cittą”

Universitą degli Studi di Roma “La Sapienza”, Universitą degli Studi di Napoli “Federico II”, Universitą Iuav di Venezia, Universitą degli Studi di Roma "Foro Italico", Consiglio Nazionale delle Ricerche

 

 

 

 

 

La costruzione e la rigenerazione della cittą nell'ultimo secolo hanno seguito diversi modelli e strategie, tradotti a livello nazionale, regionale e locale in apparati normativi, non sempre adeguati alla realizzazione di una qualitą diffusa, intesa come espressione di un ambiente salutare ed equilibrato.

Il welfare e il wellbeing sono del resto al centro di un articolato dibattito che coinvolge il progetto urbano, sia perché i servizi e le attrezzature per la salute influenzano la struttura e le trasformazioni delle cittą, sia perché gli stessi caratteri degli insediamenti incidono sul benessere di chi li abita. Reti, quartieri, architetture e spazi aperti possono quindi assumere configurazioni tali da favorire la qualitą ambientale e la salute delle persone oltre che supportare varie attivitą terapeutiche.

Il progetto di riqualificazione urbana si definisce peraltro sempre pił in rapporto all’abitare la cittą-paesaggio, dove una nuova infrastrutturazione green/blue č artefice di trasformazioni specifiche (spaziali, sociali, ecologiche e ambientali) che modificano gli stili di vita determinando nuove forme e ruoli per i sistemi di mobilitą, gli spazi aperti condivisi e le aree interstiziali o di margine.

 

PROGRAMMA

 

ore 9.30

Saluti istituzionali e apertura lavori

 

Del prendersi cura

Alberto Ferlenga, architetto, rettore dell’Universitą Iuav di Venezia

 

L'utilitą sociale e ambientale del progetto

Carlo Magnani, architetto, direttore del Dipartimento di Culture del Progetto


La cura della cittą e la cittą come cura”. Un progetto di ricerca per la qualitą e il benessere urbano

Alessandra Capuano, architetto, Universitą degli Studi di Roma La Sapienza coordinatrice PRIN

 

Il progetto urbano nella cittą-paesaggio. Forme del benessere tra risorse, regole e valori

Margherita Vanore, architetto, Universitą Iuav di Venezia

responsabile unitą operativa PRIN

 

ore 11.00

prima sessione

SALUTE AMBIENTALE E CITTĄ

modera Margherita Vanore, Universitą Iuav di Venezia

 

Bases ecológicas para el diseńo de nuevos desarrollos urbanos y la regeneración de los existentes

Salvador Rueda, biologo e psicologo, direttore BCNecologia, Agencia de Ecologķa Urbana de Barcelona

 

Urban Health: la salute come prioritą nelle politiche urbane

Stefano Capolongo, architetto, Politecnico di Milano, direttore corso Therapeutic Landscape Design

 

Sustainable normalized landscape?        

Anne-Sylvie Bruel, landscape architect, Atelier de Paysages Bruel Delmar, Paris

 

L'ambiente e il cervello plastico

Tommaso Pizzorusso, neurofisiologo, Universitą degli studi di Firenze, Dipartimento NEUROFARBA, Istituto Neuroscienze del CNR di Pisa

 

ore 13.00

light lunch

 

ore 14.00

seconda sessione

LA CURA DEL PAESAGGIO URBANO TRA NORMA E PROGETTO

 

Mobilitą e spazi urbani condivisi

introduce e modera Agostino Cappelli, Universitą Iuav di Venezia

 

Contenuti e limiti delle norme sulla programmazione degli interventi

per una mobilitą sostenibile

Agostino Cappelli, ingegnere civile e dei trasporti, Universitą Iuav di Venezia

 

La riqualificazione urbana di strade congestionate nel progetto MED REMEDIO

Francesca Liguori, dottore in Scienze Ambientali, Direzione Tecnica ARPAV, Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto

 

Pratiche e politiche partecipative a Roma:

strumenti urbanistici e di sviluppo economico a confronto

Silvia Lucciarini, sociologa, Universitą degli Studi di Roma La Sapienza

 

Lo spazio urbano condiviso tra welfare e wellbeing.

Venezia e Marghera a confronto

Massimo Triches, architetto, Universitą Iuav di Venezia

 

Architetture e paesaggi nella “norma”

introduce e modera Mauro Galantino, Universitą Iuav di Venezia

 

Progetto di architettura, vincoli e limiti normativi

Mauro Galantino, architetto, Universitą Iuav di Venezia

 

L'architettura dello spazio urbano tra norma e qualitą

Laura Valeria Ferretti, architetto, Universitą degli Studi di Roma La Sapienza

 

Sistemi e strutture vegetali nel disegno del paesaggio urbano.

Norme e strumenti per il progetto

Tessa Matteini, paesaggista, Universitą degli Studi di Firenze

 

Valorizzazione del "terzo paesaggio" come strumento per la rigenerazione urbana:

tra buone pratiche e normativa

Stefano Damiano, dottore in Scienze Politiche, Universitą degli Studi di Roma La Sapienza

 

Potenzialitą terapeutiche della cittą

introduce e modera Pasquale Miano, Universitą degli Studi di Napoli Federico II

 

Il progetto di architettura per una cittą in salute
Pasquale Miano, architetto, Universitą degli Studi di Napoli Federico II

 

Il contesto cittadino e il suo ruolo nello stile di vita del soggetto

Laura Guidetti, medico chirurgo, Universitą degli Studi di Roma Foro Italico

 

Dai giardini terapeutici al paesaggio come salute per la cittą
Vito Cappiello, Universitą degli Studi di Napoli Federico II

 

Le direzioni della cittą-paesaggio:

linee, rive e confini per un buon essere

Isotta Cortesi, Universitą degli Studi di Napoli Federico II

 

ore 17.15         

TAVOLA ROTONDA

presiede Alessandra Capuano, Universitą degli Studi di Roma La Sapienza, coordinatrice nazionale del PRIN “La cura della cittą e la cittą come cura”

intervengono: Juan Manuel Palerm Salazar, architetto, Universitą di Las Palmas delle Gran Canarie, presidente di UNISCAPE; Gianfranco Bettin, sociologo, presidente della Municipalitą di Marghera, Daniele Biagioni, antropologo, coordinatore rete Cittą Sane della World Health Organization; Anna Buzzacchi, architetto, Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Venezia; Vittorio Selle, medico chirurgo, Direttore dell’U.O.C di Igiene e Sanitą Pubblica - AULSS 3 Serenissima.

 

ore 18.15         

Dibattito e chiusura lavori