informazioni utili

informazioni utili

 

Istruzioni per la ripresa: docenti >>

 

Istruzioni per la ripresa: studenti >>

 

Protocollo Iuav di sicurezza anti-contagio >>

protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID 19 negli ambienti di lavoro dell’Università Iuav di Venezia

 

Indicazioni per lavoratori Iuav >>

 

Iuav verso la ripresa >>

documento prodotto dalla Commissione di ateneo
per la definizione dei piani volti alla ripresa delle attività
nelle fasi post-isolamento da COVID-19

 

Manifesto per la ripresa delle attività didattiche a tutti gli studenti dell’Università Iuav di Venezia >>

 

Guidelines for the resumption of in-person teaching activites to all students of Università Iuav di Venezia >>

 

Referente COVID di ateneo: Ciro Palermo, dirigente dell’Area tecnica

 

 

 

> Regione Veneto

Nuovo coronavirus (SARS-CoV-2): sintesi delle indicazioni operative per la tutela della salute negli ambienti di lavoro non sanitari >>

Opuscolo informativo per le aziende non sanitarie >>

 

Normativa emergenza Coronavirus >>

tutti i provvedimenti relativi all'emergenza Coronavirus emanati dal Governo e dal Dipartimento della Protezione Civile

 

> Ministero della Salute

www.salute.gov.it/nuovocoronavirus >>

 

> Governo italiano. Presidenza del Consiglio dei Ministri

Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo >>

 

> Istituto Superiore di Sanità

www.epicentro.iss.it/coronavirus/

 

Coronavirus: traduzioni e spot audiomultilingue sulle disposizioni anti-contagio valide in tutta Italia / multilingual translations on anti-contagion provisions valid throughout Italy >>

 

torna all’inizio

 

 

 

aggiornato al 21 settembre 2020

 

Dal 21 settembre il Servizio archivio di ateneo e flussi documentali riceverà il pubblico, per la consegna a mano di documentazione indirizzata agli uffici dell'Università Iuav di Venezia, esclusivamente su appuntamento da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00; il giovedì anche dalle 14.30 alle 16.00. 

L'appuntamento va richiesto scrivendo a

archivio.protocollo@iuav.it

 

Si suggerisce, comunque, laddove possibile, di privilegiare l'utilizzo dei servizi postali e della PEC.

 

Da lunedì 7 settembre 2020 le sedi dell’Università Iuav di Venezia saranno aperte con il seguente orario

- apertura 7.30 chiusura al pubblico 19.30 chiusura sede 20.00

- solo Campo della lana apertura 7.30 chiusura al pubblico 19.00 chiusura sede 19.15

 

Gli accessi saranno consentiti con limitazioni numeriche a docenti, personale tecnico amministrativo, assegnisti, dottorandi; gli studenti potranno accedere per esami e lezioni e per fruire dei servizi bibliotecari dietro prenotazione.

 

Le sedi non saranno aperte al pubblico e quindi le portinerie vigileranno sugli ingressi, esclusivamente riservati agli autorizzati, ai fornitori e ai manutentori.

 

All'ingresso delle sedi Iuav è attiva una zona triage, provvista della segnaletica prevista dal protocollo.

Gli utenti autorizzati, muniti di mascherina, devono accedere in modo contingentato, mantenere la distanza di sicurezza, sottoporsi al controllo della temperatura e igienizzare le mani con l’apposito gel disponibile all’ingresso nel rispetto delle disposizioni anti-contagio.

 

 

torna all’inizio

 

 

La Biblioteca ha ripreso il servizio di consultazione in sede esclusivamente su prenotazione.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì con 2 fasce orarie:
dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30.

 

Anche il servizio di prestito della biblioteca è attivo esclusivamente su prenotazione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 15.30, con appuntamenti programmati ogni 10 minuti, per evitare assembramenti.

 

La richiesta di prestito va fatta tramite il servizio on-line disponibile sul Catalogo del Polo SBN di Venezia; va inviata contestualmente una mail a biblioprestito@iuav.it per concordare l'appuntamento. La conferma dell’operatore, con almeno 24 ore di anticipo, indicherà giorno e ora per il ritiro.

 

Indicazioni precise sulla modalità di fruizione dei servizi di consultazione e prestito sono illustrate a questa pagina

 

 

torna all’inizio

 

 

 

 

personale negli uffici

 

 

decreto del direttore generale del 18 settembre 2020

 

È prorogato fino al 31 gennaio 2021 l’utilizzo della modalità di lavoro agile tecnico e amministrativo dell'ateneo secondo una organizzazione del lavoro che tiene conto della mappatura delle attività che possono essere svolte in questo modo o in presenza (comma 1, art. 87 del DL 18/2020).

Tutte le attività in presenza sono organizzate e svolte nell’osservanza delle misure di sicurezza di cui al protocollo anti contagio vigente.

 

lavoro agile Iuav

 

 

torna all’inizio

 

 

presenza nelle sedi: come comportarsi

 

Chi sarà al lavoro nelle sedi per le attività da svolgere in presenza deve utilizzare la massima prudenza e la massima accortezza all'interno dei locali che non saranno così ampiamente popolati e presidiati come di consueto, perché gran parte delle persone lavorano da remoto.

 

In ingresso sarà necessario farsi identificare dalla portineria e lasciare detto in quale ufficio o locale si presta l'attività lavorativa in caso di necessità. Lo stesso va fatto al momento dell'uscita.

 

Qualora si dovesse riscontrare qualche segnale di malessere va immediatamente avvertita la portineria che provvederà a mettere in pratica le procedure previste e, se del caso, avvierà il protocollo sanitario messo a punto con il nostro responsabile per la sicurezza.

 

 

torna all’inizio

 

 

sicurezza delle sedi

 

I locali di ateneo che restano aperti sono sicuri e sono sottoposti a tutte le profilassi previste dalle norme in caso di sospetta presenza di contagio. Così è già avvenuto nel momento in cui sono stati dichiarati sintomi di malessere simili a quelli di tipo influenzale. I locali vengono inoltre puliti regolarmente con i prodotti igienizzanti e sanificanti previsti dalle attuali norme.

Si ribadisce che le principali misure di profilassi consistono nel mantenimento delle distanze di sicurezza (evitare riunioni in presenza), nell’evitare assembramenti e nella continua detersione e disinfezione delle mani sia con acqua e sapone oppure con il gel messo a disposizione nelle portinerie.

Con le cautele attuate, contando sul senso di responsabilità di ciascuno, le probabilità di contagio all'interno delle sedi Iuav sono estremamente ridotte.

 

 

torna all’inizio

 

 

protocollo sanitario

 

Nel caso si verifichi un caso sospetto sul luogo di lavoro, gli addetti all’emergenza e al primo soccorso, a integrazione di quanto già codificato nel Piano di emergenza, dovranno:

> indossare la mascherina FFP2 e i guanti monouso (materiale contenuto all’interno della cassetta di primo soccorso)

> far allontanare dalla stanza eventuali altri lavoratori

> far indossare al collega che manifesta i sintomi la mascherina

> contattare il numero verde del Ministero della salute: 1500

> presidiare il locale fino all’arrivo degli organismi di soccorso, evitando azioni/contatti che possano favorire l’eventuale contagio

> evitare di assumere comportamenti o diffondere notizie che possano favorire preoccupazioni eccessive o il panico tra il personale presente

> al termine dell’emergenza la stanza dovrà essere sottoposta a sanificazione/disinfezione e sarà immediatamente impedito l’ingresso al personale tramite chiusura degli ingressi e adeguata segnaletica informativa

 

 

torna all’inizio

 

 

 

Seguendo le disposizioni del governo e agendo in coordinamento con le altre università interessate dal decreto Iuav garantisce continuità alle attività di didattica a distanza, ben considerando la difficoltà per quelle laboratoriali, e ai servizi necessari di supporto a tali attività. 

Anche gli esami di profitto e gli esami di laurea saranno svolti in modalità a distanza.

Per i servizi, in tutti i casi possibili e salvaguardando le attività indispensabili a garantire la carriera degli studenti (didattica, esami, tesi), saranno incentivate le modalità di lavoro agile.

 

Restano sospesi tutte le manifestazioni, i convegni, i seminari.

Le riunioni degli organi collegiali sono possibili solo in modalità a distanza e così quelle di lavoro, che solo in casi indispensabili si possono svolgere in presenza, rispettando le distanze e le misure di sicurezza.

 

Si prega di seguire costantemente gli aggiornamenti che verranno diffusi con l'evolversi della situazione.

La pagina è raggiungibile anche scrivendo l’indirizzo web iuav.it/coronavirus.

 

 

torna all’inizio

 

 

 

Didattica mista: istruzioni e suggerimenti

 

Nel sito http://didatticamista.iuav.it/ è possibile trovare informazioni per lo svolgimento della didattica mista, in relazione all’emergenza Covid-19 e al primo semestre dell’anno accademico 2020–2021.

 

Il sito offre in particolare

> suggerimenti per l’organizzazione e lo svolgimento della didattica mista

> informazioni sui software e le piattaforme digitali adottati allo Iuav

> soluzioni tecniche per specifiche situazioni didattiche con strumenti digitali

 

 

iuav.it/didatticaonline

 

 

torna all’inizio