Undergraduate and graduate programmes offered by the University iuav of Venice:

Iuav Abroad

 

due giorni di incontri sui temi Heritage e Environment

6 > 7 novembre 2017 ore 10

Palazzo Badoer

aula Tafuri

aula A e aula B

 

a cura di

Alberto Ferlenga, Benno Albrecht, Emanuela Sorbo, Elisa Brusegan

 

 

Academics Abroad Ŕ un’iniziativa Iuav in collaborazione con
Iuav Alumni – associazione dei laureati Iuav

 

 

programma del 6 novembre >>

 

programma del 7 novembre >>

 

segui lo streaming >>

 

 

 

Iuav Academics Abroad Ŕ un network di Iuav Alumni con posizioni accademiche all’estero, volto alla condivisione delle esperienze di ricerca e didattica nel mondo.

Obiettivo di Iuav Academics Abroad è promuovere una serie di attività per il networking internazionale con partner che condividono radici comuni.

Dal primo incontro Iuav Academics Abroad è affiorata una costellazione di saperi accomunati da un preciso metodo Iuav nel gestire temi complessi e nel trasmettere pensiero.

Gli orizzonti di ricerca emersi si sono concentrati prevalentemente in due ambiti: heritage ed environment, interpretati con sfumature e accezioni differenti da ogni partecipante.

La reunion che si terrà nelle giornate del 6 e 7 Novembre 2017 darà naturale seguito alla discussione precedente promuovendo attivitÓ legate alla ricerca e alla didattica internazionale.

Il 6 Novembre Ŕ la giornata dedicata alla ricerca.

I lavori si apriranno con una attivitÓ di networking volta ad individuare possibili strategie comuni. Nel pomeriggio i docenti Abroad e i docenti Iuav saranno impegnati in due workshop tematici per condividere esperienze e avviare una riflessione su temi emersi nella reunion del 2016, proponendo e affrontando possibili strategie e orizzonti di ricerca legati all’heritage e all’environment.

La giornata del 7 Novembre Ŕ aperta a tutta la comunitÓ studentesca. Si presenteranno i report emersi dai lavori dei workshop e short talks dei docenti del network Iuav Abroad incentrati sul rapporto tra l’esperienza formativa Iuav e il lavoro accademico all’estero.

 

 

programma

 

6 novembre 2017

Palazzo Badoer, Venezia

 

h 10.00 - 11.00, Aula Tafuri

saluti istituzionali

Alberto Ferlenga, rettore Iuav á

Benno Albrecht, direttore della Scuola di Dottorato

Enrico Fontanari, prorettore ai Rapporti Internazionali

Maria Gatto, Servizio Relazioni Internazionali

Emanuela Sorbo, referente Iuav Academics Abroad

 

h 11.00 - 13.30, Aula Tafuri

Academics Abroad

Sessione plenaria dedicata agli orizzonti operativi

 

h 13.30 - 14.30, Aula consiglio

Buffet

 

h 14.30 - 17.30

Academics Abroad

Sessioni parallele dedicate agli orizzonti culturali

Aula A, Tavolo Heritage

Coordinamento: Stefano Munarin, coordinatore Cluster RE-Lab

Rapporteur: Emanuela Sorbo

Partecipano

Maroun Daccache, Lebanese American University, Beirut (Libano)

Sandro Grispan, The Future University, Khartoum (Sudan)

Manlio Michieletto, University of Rwanda, CST College of Science and Technology, Kigali (Ruanda)

Magda Minguzzi, Nelson Mandela University, Port Elizabeth (Sudafrica)

Morpho Papanikolau, Aristotle University of Thessaloniki, Salonicco (Grecia)

Antonio Pizza, Escola TŔcnica Superior d’Arquitectura de Barcelona (UPC), Barcelona (Spagna)

Anna Paola Pola, Tongji University, Shanghai (Cina)

Luka Skansi, University of Rijeka, Rijeka (Croazia)

Matteo Aimini, UniversitÓ Iuav di Venezia, Cluster RE-Lab

Marco Ferrari, UniversitÓ Iuav di Venezia, Cluster CULTLAND

Patrizia Montini, UniversitÓ Iuav di Venezia, Cluster AFROLAB

Ettore Muneratti, UniversitÓ Iuav di Venezia

 

h 14.30 - 17.30

Academics Abroad

Sessioni parallele dedicate agli orizzonti culturali

Aula B, Tavolo Environment

Coordinamento: Maria Chiara Tosi, coordinatore Cluster MargheraLab

Rapporteur: Elisa Brusegan

Partecipano

Luca Donner

Canadian University Dubai, Dubai (EAU)

Alba Mota Mizoocky

Universidad Nacional Pedro Henriquez Ure˝a, Santo Domingo (Rep. Dominicana)

Sergio Ruggeri

Universidad Catˇlica Nuestra Se˝ora de la Asunciˇn, Asunciˇn (Paraguay)

Giulia Bini

ZKM | Zentrum fŘr Kunst und Medientechnologie, Karlsruhe (Germania)

Serena Conti

ISAU Institut SupÚrieur d’Architecture et Urbanisme, Kinshasa (DR Congo)

Gianni Talamini

City University of Hong Kong (Cina)

Maria Antonia Barucco

UniversitÓ Iuav di Venezia, Cluster CULTLAND

Margherita Turvani

UniversitÓ Iuav di Venezia, Cluster CULTLAND

Dario Trabucco

UniversitÓ Iuav di Venezia, Cluster EDA

á

7 novembre 2017

Aula Tafuri, Palazzo Badoer, Venezia

 

h 10.00 - 10.30

Report tavolo Heritage

Stefano Munarin

 

h 10.30 - 13.00

Academics Abroad short talks

 

h 10.30

Differenze

Luka Skansi, University of Rijeka, Rijeka (Croazia)

h 10.45

Figure di cittÓ: da Butembo a Khartum

Sandro Grispan, The Future University, Khartoum (Sudan)

h 11.00

“Spazio storico” tafuriano e interpretazione critica della cittÓ moderna

Antonio Pizza, Escola TŔcnica Superior d’Arquitectura de Barcelona (UPC), Barcelona (Spagna)

h 11.15

“Ex Africa Semper Aliquid Novi”. Plinio il Vecchio, una citazione.

Manlio Michieletto, University of Rwanda, CST College of Science and Technology, Kigali (Ruanda)

h 11.30

Il tempo sospeso tra la materia e lo spazio

Morpho Papanikolau, Aristotle University of Thessaloniki, Salonicco (Grecia)á

h 11.45

The past is a foreign country. CittÓ e patrimonio storico in Cina

Anna-Paola Pola, Tongji University, Shanghai (Cina)

h 12.00

Beirut: memoria e ricostruzione

Maroun Daccache, Lebanese American University, Beirut (Libano)

h 12.15

I segni della storia come origine del discorso progettuale. I luoghi sacri del popolo KhoiSan in Sudafrica

Magda Minguzzi, Nelson Mandela University, Port Elizabeth (Sudafrica)

 

h 12.30 - 13.30

Discussione

 

h 13.30 - 14.30, Aula consiglio

Buffet

 

h 14.30 - 15.00

Report tavolo Environment

Maria Chiara Tosi

 

h 15.00 - 17.00

Academics Abroad short talks

 

h 15.00

“Desiderare una cittÓ”, la costruzione di una idea

Sergio Ruggeri, Universidad Catˇlica Nuestra Se˝ora de la Asunciˇn, Asunciˇn (Paraguay)

h 15.15

L’approccio relazionale di un sapere radicato

Serena Conti, ISAU Institut SupÚrieur d’Architecture et Urbanisme, Kinshasa (DR Congo)

h 15.30

Dubai: sostenibilitÓ a due velocitÓ

Luca Donner, Canadian University Dubai, Dubai (EAU)

h 15.45

SpazialitÓ comparate. Per una disciplina dello spazio e del progetto nel contesto museale all’intersezione tra teoria dei media, arte e teoria dell’architettura

Giulia Bini, ZKM | Zentrum fŘr Kunst und Medientechnologie, Karlsruhe (Germania)

h 16.00

L’esperienza Iuav in tre tempi

Alba Mota Mizoocky, Universidad Nacional Pedro Henriquez Ure˝a, S. Domingo (Rep. Dominicana)

 

h 16.00 - 17.00

Discussione

 

h 17.00 - 17.30

Conclusioni e saluti