clasPPA 05-06

Dallo sviluppo sostenibile alla pianificazione sostenibile

Dimensioni ambientali nei piani urbanistici territoriali – Antonino Marguccio, Luciano Vettoretto

 

e-mail :                luciano@iuav.it, ninomarg@iuav.it

Anno di corso:      1

 

 

Obiettivi formativi

Il corso si propone di formare gli studenti sulla teoria, sui metodi e sulle tecniche della pianificazione del territorio, con particolare attenzione ai temi della conoscenza, interpretazione ed azione pubblica territoriale. In questo quadro la dimensione ambientale viene considerata costitutiva non solo nelle pratiche innovative contemporanee ma anche della stessa tradizione dell’urbanistica e della pianificazione del territorio.

 

Prerequisiti

Le conoscenze richieste per seguire con profitto il corso sono costituite, nell’ambito più generale della formazione di base e di primo livello, dai riferimenti essenziali storici, critico-interpretativi, metodologici e tecnico-strumentali in materia di urbanistica e pianificazione del territorio.

 

Contenuti

Il corso, nell’affrontare la questione del passaggio dal concetto di sviluppo sostenibile alle interpretazioni e alle pratiche della pianificazione sostenibile si struttura in tre moduli:

·          concetti, definizioni, argomentazioni (sostenibilità, progetto di territorio, piano-programma, piano-processo, piano-prodotto, forme e modi della regolazione, gestione)

·          quadri teorico-metodologici: culture, approcci, orientamenti, declinazioni e politiche della pianificazione sostenibile, in campo nazionale e internazionale

·           pratiche e strumenti, discussi attraverso la presentazione di casi di studio: la costruzione del progetto, le tecniche di processo e di prodotto, l’indagine, gli scenari, le rappresentazioni.

 

Modalità didattiche

Lezioni ex cathedra, presentazione e discussione di casi di studio, seminari di lettura, conferenze.

 

Esercitazione

Analisi di testi e documenti di pianificazione, finalizzata ai seminari di lettura.

 

Bibliografia

Testi e materiali didattici saranno indicati e distribuiti nel corso dei vari moduli.

 

Modalità di verifica dell’apprendimento

Valutazione progressiva, basata sulla partecipazione attiva ai seminari di lettura, e valutazione finale, basata su un elaborato-tesina e sul colloquio d’esame.